Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner












  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    marzo: 2013
    L M M G V S D
    « feb   apr »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Guida Vini di Altissimo Ceto – Edizione 2013 – Emilia-Romagna – I Sangiovese di Romagna | Home | Parkhotel Laurin con Ristorante Laurin – Bolzano – GM Roland Margesin, Chef Manuel Astuto »

    Cracco Ristorante in Milano – Chef Matteo Baronetto, Chef/Patron Carlo Cracco

    By ViaggiatoreGourmet | marzo 4, 2013

    Nel 2012 il mio personalissimo Pranzo dell’anno, e come ben sapete, per quanto ci riguarda la performance è valutata equamente tra sala e cucina. Andiamo dunque senza indugi a raccontarvi nel dettaglio di questa straordinaria esperienza…

    Archivio Storico Reportage:
    -> Reportage Cracco-Peck del 28 giugno 2006
    -> Reportage del 09 maggio 2007
    -> Reportage del 20 gennaio 2009
    -> Reportage del 10 ottobre 2009
    -> Meeting del 2 dicembre 2009
    -> Meeting del 17 novembre 2010
    -> Meeting del 17 novembre 2010
    -> Meeting del 9 novembre 2011

    Il borsino delle guide cartacee 2013
    Michelin assegna due stelle e quattro coperti
    Espresso assegna 18,5/20
    Gambero Rosso assegna 88 – 54 cucina

    La squadra

    Patron

    Carlo Cracco

    Lo staff di cucina

    Executive chef: Carlo Cracco
    Chef: Matteo Baronetto

    Lo staff di sala

    Maître: Francesco Palumbo
    Sommelier: Alberto Piras

    L’ingresso in Via Victor Hugo

    Una sala (scendendo a sinistra)

    Tavola e mise en place

    Menù… “Matteo Baronetto vi propone”

    Copie del menù numerate, la mia è la n° 17

    Riportiamo, come sempre (nel dettaglio), i menù degustazione e quello alla carta.

    … In 10 anni

    Insalata russa caramellata
    Granita al nocino, mandorle e caviale
    Crema bruciata all’olio di vaniglia, garusoli e germogli di piselli
    Gamberi rossi in salsa rosa, sedano in insalata
    Capesante alla piastra, finocchi e consommé alla liquirizia
    Tuorlo d’uovo marinato
    Musetto di maiale fondente con scampi e pomodori verdi
    Crema di riso Basmati, ricci di mare e caffè
    Vitello gratinato alle nocciole con patata Taro morbida
    Tiramisù leggero cotto al vapore
    Lime e capperi

    Menù completo € 155

    Menù degustazione

    Polenta di amaranto, capperi e nocciole
    Tuorlo d’uovo fritto con trippa di baccalà e rapa bianca
    Musetto di maiale fondente con scampi e pomodori verdi
    Risotto allo zafferano con midollo alla piastra
    Vitello impanato alla milanese, zucca, verza e amaretto
    Selezione di formaggi italiani
    Sorbetto alla melagrana
    Nuvola di mascarpone, cachi, noci e cacao
    Crema leggera di panettone

    Menù completo € 140

    Menù degustazione

    Pane al seitan, rucola e bresaola di agnello
    Trippa di baccalà, coniglio e uova di salmone
    Insalata di prezzemolo, lingue d’anatra e canestrelli
    Gamberi rossi al vapore, nocciole e infuso alla camomilla
    Triglie, cavolo cinese, radicchio e bottarga
    Salmone marinato e foie gras
    Ravioli di lingua di vitello, cumino e limone
    Tagliolini d’uovo marinato essiccati, tartufo e salsiccia di vitello
    Acidi
    La Milano sbagliata
    Petto di piccione, cachi, cerfoglio e senape
    Latte e miele
    Cannoli di zucchero, olive verdi e Martini Dry
    Krice

    Menù completo € 165

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Musetto di maiale fondente con scampi e pomodori verdi € 38,00
    Fegato grasso allo spiedo, carciofi, cocco e liquirizia € 84,00 (per 2 persone)
    Tuorlo d’uovo marinato, zucca, senape e albume € 38,00
    Noci di capesante alla piastra, finocchi brasati e consommé alla liquirizia € 39,00
    Gamberi rossi marinati al Campari, prezzemolo e rapa bianca € 45,00
    Bresaola di agnello, insalata di scorzonera, funghi e alloro € 40,00
    Insalata di carne cruda, foglie di sedano, menta e merluzzo € 42,00

    Primi piatti

    Spaghetti al sugo di peperone rosso e acciughe salate € 39,00
    Pasta di grano arso, salsiccia di vitello e rafano € 40,00
    Risotto allo zafferano con midollo alla piastra € 38,00
    Ravioli al latte di capra con funghi alle erbe € 42,00
    Risotto al nero di seppia con ricci di mare e midollo € 40,00
    Risotto con pinoli tostati, pomodoro verde e scampi € 43,00

    Secondi

    Rombo chiodato in crosta di cacao con patate alla curcuma e rape bianche € 98,00 (per 2 persone)
    Filetti di triglia croccanti con purea di lenticchie, castagne e frutto della passione € 44,00
    Astice blu, topinambur, e salsa di acciuga € 60,00
    Frittura di pesce € 60,00
    Orata dorata, asparagi di mare e uvetta € 48,00
    Vitello impanato alla milanese, zucca, verza e amaretto € 40,00
    Rognone di vitello al forno con ricci di mare € 44,00
    Petto di piccione allo spiedo, cachi, cerfoglio e senape € 44,00
    Agnello allo spiedo con purea di sedano rapa e bietole € 88,00 (per 2 persone)
    Scaloppina di vitello al limone, capperi e broccoli € 42,00
    Guancia di vitello da latte, cous cous di amaranto e salsa alle spezie € 42,00
    Germano reale allo spiedo, lattuga e frutta secca € 88,00 (per 2 persone)
    Capriolo arrosto, mela al forno, melagrana e fave di cacao € 46,00

    Verdure e insalate

    Tegame di funghi con asparagi di mare € 40,00
    Carciofi allo spiedo e cardi fritti € 32,00
    Insalata trasparente, pomodori canditi, fiori e germogli € 23,00
    Patate morbide fritte € 15,00

    Selezione di formaggi italiani € 35,00

    Dessert

    Nuvola di mascarpone al caffè, salsa all’anice stellato € 28,00
    Crocchette al cioccolato fondente, chinotto e caviale € 52,00
    Fragole, fragoline e vaniglia € 28,00
    Dessert al cioccolato, lamponi e liquirizia € 28,00
    Selezione di frutta ghiacciata € 28,00
    Dessert al cocco e frutto della passione € 28,00
    Soufflé al limone, salsa di miele e shiso verde

    Menù di tartufo bianco

    Degustazione tartufo bianco

    5 portate a base di tartufo bianco

    Menù completo € 300 – abbinamento vini previsto € 45

    Il tartufo bianco

    Uovo alla crema cotto al vapore tartufo bianco € 90,00
    Carne cruda in insalata, miele, nocciole e tartufo bianco € 98,00
    Capesante alla piastra, scarola, uvetta e tartufo bianco € 98,00
    Tagliolini di pasta fresca con tartufo bianco € 98,00
    Risotto alla parmigiana con tartufo bianco € 98,00
    Vitello arrosto con lattuga brasata, funghi e tartufo bianco € 100,00
    Nuvola di mascarpone con miele, nocciole e tartufo bianco € 80,00

    Abbinamento Vini

    Degustazione con moderazione (3 abbinamenti) € 38,00
    Attraversando l’Italia (5 abbinamenti) € 58,00
    Non solo vino (6 abbinamenti) € 65,00

    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Aperitivo

    Tipologie degli stuzzichini: foglie di shiso; sfoglie di patate; sfoglie di riso; spugne di pane con spinaci e calamari; paté di vitello e pistacchio; olive e uova di salmone.

    Del nostro servizio si è occupato l’ottimo Alberto Piras, più volte incontrato nel nostro girovagare per ristoranti d’eccellenza

    Champagne Grand Cru Brut Prestige – Jean Vesselle

    Grand Cru di Bouzy prodotto con 70% Pinot Noir e 30% Chardonnay e affinato per 4 anni da questa famiglia di récoltant-manipulant, che opera sul territorio da oltre tre secoli.

    Pane

    Tipologie del pane: al burro; rustico; cacao e cioccolato; ciabatta; grissini.

    Piattooo!

    Granita di nocino, salsa di mandorle e caviale

    Alto Adige Valle Isarco Doc Gruner Veltliner 2011 – Manni Nössing

    Manfred Nössing è un giovane produttore che da fine anni ‘90 coltiva circa 6 ha di vigneto sopra Bressanone. Questo Veltliner è un’interpretazione varietale fedele e senza sbavature.

    Orata, curcuma e mandarino

    La ricetta

    Ingredienti per 4 persone

    120 g di orata fresca (filetto)
    80 g di succo di curcuma fresca
    100 g di succo di mandarino
    50 g di acqua
    1,5 fogli di colla di pesce
    12 capperi salati
    12 semi di finocchio
    10 g di polvere di bucca di mandarino essiccata

    Procedimento

    Per la gelatina: fare uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero, unirvi il succo di mandarino e la colla di pesce. Conservare in un contenitore di acciaio in frigorifero fino a gelificazione. Tagliare a fette il filetto di orata e disporlo su un piatto da portata. Condire ogni fetta di orata con qualche goccia di succo di curcuma.
    Aggiungere nel piatto, in ordine sparso, i capperi salati e i semi di finocchio. Rompere la gelatina di mandarino in pezzi delle dimensioni di un cucchiaio, passare ogni singolo pezzo nella polvere di buccia di mandarino essiccata e disporre nel piatto vicino alle fette di orata. Servire.

    Pane al seitan e bresaola di agnello

    Salsiccia di vitello, castagna e nocciola bollita

    Morey St. Denis 2005 – Domaine Dujac

    Morey St. Denis è un denominazione borgognona della Côte de Nuits in cui si produce generalmente solo Pinot Noir. Quello che proviamo è invece uno dei pochi Chardonnay prodotti in questa zona, in questo caso dal domaine della famiglia Seysses, che negli ultimi anni, sulla spinta delle nuove leve, sta riconvertendo tutti i vigneti al biodinamico.

    Gamberi rossi al vapore con emulsione di tuorlo marinato e sedano croccante

    Triglia alla piastra e lardo

    Cidre Mont Blanc Methode Ancestrale – Maley

    L’azienda Maley, antico nome del Monte Bianco, ha sede a Brissogne in Val d’Aosta e si è specializzata nella produzione di sidro con metodo classico. I meleti sono a circa 1000 m a cavallo della Savoia e hanno un’età media di 80 anni. In questo caso è stata aggiunta anche una piccola percentuale di pere, che conferisce una nota acida particolarmente sgrassante, ideale per snellire il gusto del prossimo piatto restando però sui suoi toni dolci.

    Salmone marinato e foie gras

    Un piatto che entusiasma anzitutto alla consistenza, perché salmone e foie gras fondono le loro personalità creandone una nuova, vellutata e assolutamente armonica nell’opposizione dolce-sapida. La marinatura è leggera e insaporita negli aromi da aneto e pepe bianco, mentre il foie gras è coronato nella sua purezza da qualche grano di pepe nero hawaiano.

    Sicilia Igt Zibibbo – Barraco

    Un altro piccolo produttore, stavolta di Marsala. Nino Barraco coltiva i suoi vigneti in piena sintonia con la natura, pur non avvalendosi di nessuna certificazione. Questo Zibibbo, come gli altri vini prodotti, è stato realizzato senza quasi nessun apporto tecnico e quindi con fermentazioni spontanee e non controllate e macerazioni prolungate.

    Lingue d’anatra e salsa di baccalà

    Porcellana Bone China by Seletti

    Ravioli di pasta fresca, ripieni di lingua di vitello, maionese al prezzemolo, limone salato e cumino

    Tagliolini al tuorlo d’uovo essiccati, funghi e tartufo bianco

    Ormai un classico di Cracco, i tagliolini sono uno dei più brillanti e riusciti esempi della sua reinterpretazione della tradizione. Realizzati con tuorlo marinato ed essiccato, nel piatto ricordano quasi la pasta ancora cruda. Il condimento è intramontabile, porcini e tartufo fresco, per dare a un’idea del tutto innovativa uno sparring partner di lungo corso. Anche la modalità di consumo viene capovolta, quasi ad avvicinare e a rendere più intima possibile l’interazione con la nuova frontiera sensoriale, da affrontare rigorosamente con le mani!

    Barbera d’Alba Doc Mucin 2011 – Carlo Giacosa

    Carlo Giacosa, di Barbaresco, produce appena 4000 bottiglie di questa Barbera, prodotta senza legno e dal gusto veramente classico con un buon fruttato-floreale, un tannino leggero e quella tipica acidità del vitigno. Un vino didattico, non in quanto tecnico, ma in quanto fedele a uno stile che ormai va perdendosi.

    Spaghetti al sugo di peperone rosso e acciuga salata

    Un altro magistrale lavoro sull’antitesi dolce-salata, che ripropone con genialità in un contesto nuovo un abbinamento classico come peperone e acciuga.

    Acidi

    Tutte le sensazioni del piatto giocano con gradi di acidità diversi. Si inizia dall’acetosella e si termina con il limone. In mezzo c’è carpione, frutto della passione, semi di basilico, mascarpone di capra, yogurt, bottarga, ficoide glaciale (ndr pianta grassa, dal gusto vagamente marino), melagrana, pomodoro verde e rosso. È una proposta di cesura, mirata ad azzerare e a far ripartire da capo il palato.

    Acqua Tonica – Fentimans

    Per un piatto come il precedente anche l’abbinamento deve essere reset e quindi abbandoniamo momentaneamente il vino per provare quest’acqua tonica con un amaro davvero potente, concepibile solo nella complessità delle note vegetali e acide del piatto. La bollicina, quasi aggressiva, è poi ideale per lavare la bocca.

    Scaloppina con vitello crudo, salsa al limone e salsa ai capperi

    La ricetta

    Ingredienti per 4 persone

    4 fette di filetto di fassone (50 g ognuna)

    Per l’acqua di capperi:

    125 g di acqua
    50 g di capperi dissalati
    17 g di soia
    2 g di wasabi
    2 g di agar agar

    Per il limone salato:

    3 limoni
    50 g di sale grosso
    75 g di zucchero
    sciroppo (250 ml d’acqua e 125 g di zucchero)

    Per la maionese al limone:

    150 g di polpa di limone salato (frullata e setacciata)
    250 g di olio di semi
    50 g di olio di semi di sesamo

    Procedimento

    Frullare i capperi dissalati precedentemente con l’acqua. Filtrare al colino, mettere in una casseruola e far prendere il bollore con l’agar agar. Far raffreddare fino a solidificazione. Frullare la gelatina al mixer unendo la soia e il wasabi, fino a ottenere un’emulsione omogenea.
    Per il limone salato incidere i limoni in 4 per il lungo, farcirli con il mix di sale e zucchero. Metterli sottovuto con lo sciroppo e cuocere a 65° a vapore per 2 ore.
    Per la maionese montare con il frullatore a immersione la polpa di limone salato con l’olio di semi e l’olio di semi di sesamo, fino a ottenere una maionese omogenea.
    Disporre le fette di filetto di vitello, crude e tagliate a metà, su un piatto da portata. Aggiungere in ordine sparso qualche cucchiaino di acqua di capperi e di maionese al limone. Guarnire con alcuni capperi fritti. Terminare nappando la superficie la scaloppina con il sugo di carne al limone.

    Burgenland Gabarinza 2002 – Heinrich

    Questo vino austriaco è prodotto presso il Lago di Neusiedl, ai confini dell’Ungheria. È prodotto quasi sempre con le stesse uve, ma ogni annata varia significativamente nelle proporzioni. Nel caso del 2002 che ci è stato proposto la composizione è 65% Zweigelt, 20% Blaufränkisch, 7% St. Laurent e 8% Merlot. L’affinamento è invece costante di 18 mesi in barrique.

    Carciofi, liquirizia e gelato al croccante

    Un predessert di rara finezza e personalità. Le note amare e profumate della liquirizia sembrano incastrarsi come in un puzzle nel profilo delicato e vegetale del carciofo, per una nuova combinazione aromatica davvero incisiva a questo punto del pranzo. Il sapore dolce del croccante, mantenuto in linea con la freschezza del piatto dalla configurazione in gelato, accompagna con piacevole mitezza la bocca verso il dessert.

    Sagrantino di Montefalco Docg Passito 2006 – Paolo Bea

    Paolo Bea è un vero artigiano del Sagrantino, forte della sua storia famigliare che risale al ‘500. Nelle annate davvero eccezionali e in quantità scarsissime (intorno alle 2000 bottiglie) viene anche prodotta questa versione dolce del Sagrantino, in cui le uve, coltivate in maniera biologica, vengono fatte appassire per oltre 4 mesi sui graticci. L’affinamento in cantina è di 50 mesi in acciaio e poi un ulteriore anno in bottiglia.

    Vaniglia e latte

    Moscato d’Asti Docg 2012 – Saracco

    Per congedarci finale con base Moscato d’Asti, servito in maniera scherzosa con la cannuccia.

    Selezione di frutta ghiacciata

    Divertente quanto efficace riproduzione di frutti realizzati con altri frutti attraverso una composizione di sorbetti e creme. Per il cocomero abbiamo mela verde, cioccolato bianco e lampone, per il passion fruit mirtilli, fiordilatte e mango e infine per il cocco cioccolato fondente, caramello e fiordilatte al cocco.

    Coccole finali

    Tipologie della piccola pasticceria: diamante con ripieno di Nutella; macaron al cioccolato; pan di Spagna bianco e pan di Spagna; tartellette e gelatine alla frutta; assortimento di frutta disidratata; mandorle con cioccolato bianco; nocciole piemontesi con cacao amaro.

    Caffè

    Selezione Arabica 100% Lavazza.

    Un grazie allo staff di sala che si è preso cura di noi con assoluta professionalità!

    Cucina – Valutazione [18,5/20]

    Carlo Cracco, insieme alla sua perfetta controparte Matteo Baronetto, continua a proporre ai massimi livelli la sua idea di cucina: una cucina rigorosa e precisa, che traduce le idee innovative in un vissuto edibile concreto, chiaro ed essenziale.

    Servizio

    Davvero esemplare con Francesco e Alberto a condurre accoglienza, regia e governo su livelli impeccabili. Ad Alberto Piras, in particolare, reduce da un incidente e in fase di recupero auguro presto e di cuore di tornare al suo posto quanto prima!

    Conclusioni

    Questo reportage è un premio a tutta la squadra di Carlo Cracco, basti pensare che il giorno di questo mio pranzo dell’anno non erano presenti al ristorante né Carlo Cracco né Matteo Baronetto (causa impegni esterni). Questo dovrebbe essere rivelatore di come è la squadra (cucina e sala) che vince sempre… e mai il singolo. Uno straordinario talento è quello dello Chef/Patron nel delegare e ricevere soddisfazioni dai propri collaboratori come in questo caso. Bravi tutti!  Altissimo Ceto alla squadra del ristorante Carlo Cracco Milano.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizioLocationCantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    Cracco Ristorante in Milano
    Via Victor Hugo, 4
    20123 Milano
    Tel. 02.876774
    Chiuso lunedì e sabato a pranzo, domenica tutto il giorno
    E-mail: info@ristorantecracco.it

    Sito internet: www.ristorantecracco.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Topics: Milano e provincia, Recensioni Lombardia, Reportage Ristoranti | 2 Comments »

    2 Responses to “Cracco Ristorante in Milano – Chef Matteo Baronetto, Chef/Patron Carlo Cracco”

    1. Carlo Cracco Ristorante in Milano (MI) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      marzo 4th, 2013 at 13:01

      [...] Cracco Ristorante in Milano – Chef Matteo Baronetto, Chef/Patron Carlo Cracco [...]

    2. Cartoline dal 68esimo Meeting Altissimo Ceto – Cracco Ristorante in Milano – Chef Carlo Cracco | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      marzo 4th, 2013 at 13:02

      [...] Cracco Ristorante in Milano – Chef Matteo Baronetto, Chef/Patron Carlo Cracco [...]