Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner













  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    dicembre: 2006
    L M M G V S D
    « nov   gen »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:




  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Ristorante La Palta – Borgonovo V.T.Fraz.Bilegno(PC) – Chef Isa Mazzocchi | Home | Ristorante Gardenia – Caluso (TO) – Chef Mariangela Susigan »

    Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi

    By ViaggiatoreGourmet | dicembre 8, 2006

    Archivio storico reportage:
    -> Meeting del 9 luglio 2008
    -> Meeting del 22 maggio 2010
    -> Meeting del 25 giugno 2011
    -> Meeting del 26 novembre 2011
    -> Meeting del 12 maggio 2012

    Provato a Pranzo Venerdì 3 Novembre 2006

    Volevo pubblicare questa recensione per festeggiare le due stelle Michelin attribuite allo Chef Mauro Uliassi che con la sorella Katia manda avanti un grandissimo ristorante di eccellenza in quel di Senigallia (AN), ma ho paura che dovremo attendere un altro anno (per le due stelle), in questo “giro” ben 5 promozioni e considerata la promozione del collega Moreno Cedroni, sito nella stessa Senigallia, forse era difficile per i Francesi giustificare due nuovi due stelle a poche centinaia di metri…

    Per le guide, Michelin (una stella) , Gambero Rosso Tre Forchette 90 (Cucina 54) , Espresso (17,5/20)


    In Foto uno scorcio della sala.

    Uno stile essenziale, molto “americano” ma al tempo stesso confortevole e che mette decisamente a proprio agio.


    Mise en place
    Essenziale.
    Accidenti… quella tovaglia per le due stelle è da stirare… ;-)

    Un servizio ottimamente eseguito, con grande “mestiere” abituato ai grandi “numeri” , il locale arriverà a riempirsi, cosa che in genere per pranzo non mi capita mai di vedere.

    Menù

    Comprende tre menu fissi:
    Il menu “a sorpresa” composto da diverse portate di pesce crudo e di pesce cotto, un primo, un piatto di carne e un dessert, tutti scelti dallo chef a 100 Euro.
    Un menu “tutto crudo” e uno “tutto baccalà” a 90 Euro ciascuno.
    Alla carta una decina di piatti per ogni portata, con prezzi che andavano: gli antipasti dai 20 ai 35 Euro per la “selezione di antipasti”, i primi sui 20 Euro, i secondi sui 35 Euro, i dolci sui 12 Euro.

    Io… ;-)

    Mi affiderò totalmente allo Chef… con licenza di andare ben oltre … e avremo un “viaggio” da entree a dessert di ben 23 portate.

    Ragazzi non è che si passa da Senigallia proprio tutti i giorni.

    Carta dei vini;
    Interessante ma da integrare in ambito internazionale (valutazione seconda stella?) .
    (16/20)

    Abbinamento Vini; (scelgo di farmi accompagnare al bicchiere)

    Avremo…

    Champagne Laurent Perrier
    Tocai di Keber 2004
    Pier DE VEn 2003
    Blanchette de Vegners
    Il Maschio da Monte 2004
    Verdicchio di Matelica 2005 La Monacesca
    Stefano Antonuccio IESI Riserva


    Pane; Nero di seppia, integrale, marchigiano, pizza di cipolle, etc

    Si parte!


    Wafer di fegato grasso di anatra e shot di kir royal.

    Nel Wafer Al posto della crema di cacao e nocciole… foie gras, sul fondo del kir si trovano delle palline, ottenute con la tecnica della “sferizzazione” con alginato, di creme de cassis (ribes).

    Mangi il Wafer e poi giù al volo di seguito lo shot.

    Divertente l’effetto “scoppio” in bocca con conseguenza di persistenza dolce e aromatica.


    Rigatoni Soffiati su una base di crema di ceci, baccalà mantecato , crema olive e cipolle.
    Seconda entree , molto delicata al palato.


    Testola cruda, gallinella di mare, con semi papavero, pepe rosa,
    foglioline di cumino e ravanello, salsa citronella.
    Un ottimo inizio a sintonizzare il palato sui “crudi”
    (17/20)

    Scampo “Zen”
    Scampi al sakè con lime, aria di cedro e insalata di ananas e cetriolo
    Il mio piatto del giorno!
    Ne conservo ancora il ricordo, accostamenti con le varie componenti a stimolare grandi emozioni al palato. Materia prima esaltata dalla freschezza del contesto.
    (19/20)

    Assaggio di Baccalà su panna acida, polvere di arancio , cipolla di Tropea.

    Ottimo assemblaggio di sapori.
    (17,5/20)

    Tagliatella di seppia, mandorle e croste di pane.
    Semplice e geniale.
    (17/20)

    Spada e Spada
    Nel piatto agretto di pomodoro, scampo crudo e basilico fresco , nella ciotolina scampo crudo con gelato al cetriolo e un “airbag” di pane.
    Fresco Freschissimo… che piacevolezza al palato.
    (17/20)

    Foto Dettaglio Piatto

    Foto dettaglio “Fungo”


    Zuppa di topinambur con scampi crudi ,caviale beluga
    Grande assemblaggio per un piatto di materie prime raffinate.
    (18/20)


    Ricciola con latte di cocco “Antonio Mattei” e gelato ai ricci di mare.
    Altro “momento” di MARE , sublime per sensazioni e stimoli al palato.
    (18/20)


    Esquisada di baccala , patate, pomodori, cipolla, basilico
    Gran gusto al palato per un piatto “mediterraneo” .
    (17/20)

    Omaggio a Martin Berasategui , Chef Basco amico di Mauro.
    Base di gelatina all’acqua di pomodoro, astice, calamaro e sogliola cotti al vapore, con frutta (lampone, mirtillo, fragole) e verdure, salsa di lattuga , olive taggiasche
    Grande piatto, fresco, delicato, elegante.
    (18/20)


    Fritto di Baccalà , panzanella di pomodoro, sedano.
    Baccalà in tutte le versioni…
    (17/20)

    Rombo in piastra , Carciofo al vino bianco , Carciofo chips, bottarga .
    Rombo e grande Carciofo a far l’attore principale.
    (17/20)

    Mazzancolla, patate, salsa di tartufo nero, e spinaci.
    Altro “piattino” di grande sostanza.
    (17/20)

    Triglia , gratinata in crosta di pane, farcita con pecorino, verdure saltate in padella , bisque di granchio.
    Piatto molto saporito e di grande assemblaggio.
    (17,5/20)

    un altro intermezzo di grande materia prima … con “binati” dei fantastici calamaretti spillo… ;-)
    (17,5/20)

    “Fritturino” di calamaretti, cipolla.
    Poteva mancare un assaggio di “fritto” …
    (17/20)

    Albanella di crostacei e molluschi
    L’albanella è il vaso di vetro con la chiusura ermetica che si usa per le conserve, utilizzato per la cottura (mezzora) a bagno-maria di scampi, mazzancolle e vongole nel loro brodo arricchito da verdure a filetti e finocchio selvatico.

    Altro grande piatto di gran gusto per lo sprigionare di aromi prima e sostanza dopo.
    (17,5/20)

    Foto Dettaglio.


    Linguine (Gerardo di Nola) , con sarde e colatura di alici e pinoli
    Grande primo piatto.
    (17,5/20)

    Rigatoni, baccalà , origano.
    Altro assaggio di gusto.
    (16/20)

    Finiti i primi… su consiglio del buon Mauro mi faccio un giretto (15 Minuti) all’esterno del locale per una pausa di “riflessione” … ;-) Prendo l’occasione per gustarmi la spiaggia di inizio Novembre di una bella giornata.


    Foto Spazio Esterno, arrivederci in estate!


    Si rientra e si riprende dai secondi…
    Baccalà e tordo arrostito in salsa di Ragusa.
    Grande accoppiata per il gioco di degustazione “binata”.
    (17,5/20)


    Piccione, Foie Gras, spinaci e marmellata di cipolle
    Gran finale, di gran gusto.
    (17,5/20)


    Dessert decisamente Goloso… indovinate voi… ;-)
    (18/20)

    Caffè con piccolo bombolone caldo, crema bruciata al caffè, babà gratinato con crema al curry…
    (+++)
    …qualche “coccola” per grandi golosoni come il sottoscritto… e chiudere non in bellezza.. di PIU’!

    Fine ;-) )

    Il Conto;

    Degustazione… 120€
    Vini (al Bicchiere) 40€

    Totale 160€

    Note Positive;
    Grandissime materie prime, tecnica, talento , cuore, passione, grandi emozioni al palato.
    Un rapporto qualità prezzo davvero coerente per una cucina d’autore in grado di esaltare e di esaltarsi al cospetto delle migliori materie prime, applicando grande tecnica, regia, studio.

    Note Negative; Dettagli
    Niente da segnalare.


    Un altra Foto “scorcio” della sala.

    Conclusioni;
    Per quanto mi riguarda indubbiamente il MIO pranzo dell’anno!

    Altissimo ceto per Mauro e Katia oltre a tutto il loro Staff di validissimi collaboratori!

    Uliassi
    Indirizzo: Via Banchina di Levante, 282

    60019 – Senigallia – AN
    Telefono: 071.65463
    www.uliassi.it
    Chiuso il Lunedì

    Topics: Ancona e provincia, Recensioni Marche, Reportage Ristoranti | 37 Comments »

    37 Responses to “Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi”

    1. Anonymous Says:
      dicembre 1st, 2006 at 19:45

      Ti ha proprio favorevolmente impressionato Uliassi !
      Ottimo perchè la prossima settimana ho già prenotato un tavolo…
      e con la magica parolina “mi manda Picone, pardon Viaggiatore Gourmet” avrò sicuramente un buon trattamento.
      Sto a scherzare, non ti preoccupare, viaggio in incognito…
      Ciao
      Bollicine

    2. Robgor57 Says:
      dicembre 1st, 2006 at 20:32

      Congratulazioni ad Uliassi e a te, per recensione, foto, commenti.
      Una domanda (irriverente) : ma ti controlli il colesterolo ?
      Ciao

    3. maurizio medaglia Says:
      dicembre 4th, 2006 at 12:55

      Bhè, ma sapete che al “Tarantola” di Vittorio Tarantola e Fam., in quel di Appiano Gentile (Como), non c’è il mare (ci fu, qualche milione d’anni fa…)ma si mangia e si sta(quasi)come da Uliassi?! Il ‘viaggiatore g’ è avvisato. PS.certe ’stelle’,nelle vicinanze del “Tarantola”,patacche al confronto:mi sbilancio, son “tranciante” ma non esagero… Il luogo poi è unico:un parco teresiano (piantumato da Maria Teresa d’Austria) da dove Carlo Linati (primo traduttore in Italia di James Joyce) iniziava una delle sue più memorabili “Passeggiate Lariane”(ci vorrebbe un “parco letterario” per ricordarlo:per ora c’è un cartello all’ingresso del ristorante).Insomma, non solo golf e Inter…

    4. Anonymous Says:
      dicembre 4th, 2006 at 14:41

      Concordo con te sugli “Scampi al sakè con lime, aria di cedro e insalata di ananas e cetriolo”: uno dei miei piatti preferiti di questo 2006 e probabilmente uno dei piatti più “Uliassi” di tutti. Quando questo grande chef esprime le sue idee senza voler scopiazzare alcuni piatti spagnoli(Roca su tutti), raggiunge dei picchi altissimi.
      Rob

    5. Oceano Irrazionale Says:
      dicembre 4th, 2006 at 19:12

      Credo di odiarti… :-) ))

    6. velavale Says:
      dicembre 5th, 2006 at 10:48

      beh quando controlli il colesterolo se hai problemi fai un fischio !!

    7. velavale Says:
      dicembre 5th, 2006 at 10:54

      credo oramai sia chiaro :
      gli chef hanno la tua foto appesa in cucina.
      certo da uliassi si sta bene, in tanti me l’hanno detto.
      ma 20 portate a 120 euro non credo sia una “prestazione ordinaria”.

    8. Anonymous Says:
      dicembre 9th, 2006 at 19:52

      Uliassi vale il viaggio, è davvero un’emozione. Ho mangiato di tutto e in ogni luogo, e ormai sono poche le cose che a tavola davvero mi sorprendono e mi divertono, ma i piatti di Uliassi sono al primo posto.

    9. Anonymous Says:
      dicembre 12th, 2006 at 18:55

      ho anche io qualche perplessità sulle 20 portate a 120 euro, sono stata da Uliassi, è un grande, la sua cucina rimarrà per sempre nei miei ricordi, ma anche il conto.

    10. Anonymous Says:
      dicembre 13th, 2006 at 15:07

      eravate in tre confessa
      -f

    11. velavale Says:
      dicembre 15th, 2006 at 10:54

      oramai VG viene coccolato dall’inizio alla fine: che invidia!!

    12. Renato Musola Says:
      maggio 14th, 2007 at 14:05

      Sono stato da Uliassi venerdì 11 maggio 07 ed ho trovato tutto straordinario anche il prezzo( ma per moderazione stante il livello del locale). Buon servizio, tavoli “puliti” accattivanti, grandissimi piatti, ambiente sereno (brava sig.ra Catia). Unico neo: pasteggiare al semibuio.Non gradisco l’ambiente al lume di candela. E’ stato comunque un divertimento Spero di poter fermarmi ancora. Complimenti chef e sig.ra Catia.

    13. Emiliano e Francesca Says:
      giugno 5th, 2007 at 20:27

      Siamo stati da Uliassi Sabato sera, 2 Giugno, e devo dire che è stata veramente una grande serata, anche se con qualche appunto da fare.
      Su tutto viene la cucina di Mauro, straordinaria per esplosioni di gusto, abbinamenti e qualità delle materie prime, alcuni piatti davvero emozionanti (su tutti lo scampo “zen” e le erbette selvatiche con le cappesante arrostite e aceto balsamico – piatto da uscire di senno -), anche se alcune presentazioni le abbiamo trovate un po’ approssimative, e comunque diverse da quelle delle foto di VG.
      Le note leggermente negative vengono dal servizio, piuttosto approssimativo, se consideriamo il conto finale di 335 euro (in due).
      Abbiamo chiesto di “farci accompagnare al bicchiere”, e tutto questo si è tradotto nel semplice assaggio di tre vini, senza nemmeno troppe possibilità di scelta o di interazione con un sommelier che era davvero “di corsa”, talmente di corsa che spesso e volentieri durante la cena siamo rimasti a calici vuoti, e abbiamo dovuto chiedere ai camerieri più volte di portarci il vino (e non siamo degli ubriaconi!!).
      Servizio un po’ in tilt quindi, va bene che era Sabato sera, ma i coperti da “tenere” non sono poi così tanti, conosciamo alcuni locali dove con il triplo delle persone sono molto più attenti e “presenti”, e poi visto il tono ed il livello del locale ci si aspetterebbe qualcosa di più sotto questo aspetto.
      Il nostro consiglio è quindi quello di andare ad assaggiare gli splendidi piatti di questo assoluto fuoriclasse della cucina Italiana, preferibilmente a pranzo o durante la settimana, nell’ottica di un servizio meno frettoloso.

    14. billythekid Says:
      giugno 17th, 2007 at 12:01

      Sono stato recentissimamente – e per la prima volta – da Uliassi.
      Quee che seguono sono state le mie impressioni.
      Ambiente discreto da tipico ristorante di mare.
      Servizio buono.
      Cantina passabile.
      Abbiamo mangiato alla carta.
      Antipasti piacevoli, ma nulla di più.
      Primi validi ma non eccezionali.
      I secondi a base di pesce sono invece molto buoni (il” rombo selvaggio arrostito, ecc. con chantilly al lime” è portentoso e la “zuppa di pesce” è notevolissima).
      Pochissima sceltà invece per i piatti a base di carne, oltretutto assai deludenti.
      Desserts passabili (senza infamia e senza lode e un po “poveri”).
      La nostra serata è stata quindi un continuo alternarsi di entusiasmi e delusioni.
      Alcuni piatti di pesce sono al livello delle migliori creazioni del “Louis XV” (e senz’altro più fantasiosi – il che può e non può essere un titolo di merito ulteriore, dipende dal palato dei gourmets), altri sembrano più frutto di un voler essere a tutti i costi originali che di una vera ispirazione (ed il gusto a volte latita assai …).
      Comunque siamo in presenza d’un cuoco sicuramente ricco di talento.
      Pierangelini però, per me è di un altro livello.

    15. Barbo67 Says:
      agosto 15th, 2007 at 11:45

      Ci sono stato ieri 14/08/2007,ALCUNI PIATTI SONO CAMBIATi ma la poesia e’ assoluta. Segnalo il gelato al gorgonzola e formaggio di fossa con gelatina di sedano………………

    16. saffredi Says:
      agosto 19th, 2007 at 13:54

      ci sono stato il 10 luglio 07 a cena

      paste
      strigoli al nero di seppia, parmigiano, calamaretti penne e basilico (grande esplosione di sapori, veramente buono )

      rigatoni “latini”con guance di baccalà e formaggio di fossa
      (non entusiasmante ma ottimo)

      pesce
      rombo selvaggio arrostito, salsa topinabur, cipollotti carote e porro con chantilly al lime
      (sicuramente con una scelta coreografica e culinaria eccellente …ma la porzione era decisamente …misera
      è per questo che ho ordinato il risotto(per 2 persone (le 2 persone sono io )
      paste
      risotto alle vongole, zuppa di cocco e curry(purtroppo una pietanza direi scolastica ,senza anima, senza guizzi ma neanche cadute di stile, si meriterebe di sostare con gli ignavi )

      caffè
      (come quello di casa mia 6 euro)

      vino(40euro)(enoteca 31euro)
      gran cuvè brut Bellavista

      conto totale 170€

      note negative:
      sicuramente il risotto come descritto sopra
      la porzione misera del rombo
      la “fiacchezza del sommelier”

      note positive
      grandi materie prime,si percepisce l’attenzione cortese dello staff (sempre presente con garbo a parte il sommelier),bella location una splendida serata…
      ampia carta dei vini con ricariche veramente esigue

    17. Anonymous Says:
      settembre 4th, 2007 at 00:28

      ciao volevo dirvi che il ristorante uliassi può sembrare esagerato come prezzo ma posso anche garantirvi che usa cose assolutamente freschissime e come cucina fa delle cose davvero ricercate ed ai un servizio ottimo è tutto contro bilanciato con il prezzo

    18. Indice Recensioni Ristoranti suddiviso per Regioni | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      ottobre 27th, 2007 at 09:59

      [...] Monco Ristorante ARNOLFO – Colle di Val d’Elsa (SI) – Chef Gaetano Trovato Rece by MdM MARCHE ; Ristorante ULIASSI – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA ; Ristorante [...]

    19. Ristorante Duomo - Ragusa Ibla (RG) - Chef Ciccio Sultano | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      gennaio 26th, 2008 at 11:57

      [...] Monco Ristorante ARNOLFO – Colle di Val d’Elsa (SI) – Chef Gaetano Trovato Rece by MdM MARCHE ; Ristorante ULIASSI – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA ; Ristorante [...]

    20. Ristorante Madonnina del Pescatore - Senigallia (AN) - Chef Moreno Cedroni | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      febbraio 1st, 2008 at 19:37

      [...] Monco Ristorante ARNOLFO – Colle di Val d’Elsa (SI) – Chef Gaetano Trovato Rece by MdM MARCHE ; Ristorante ULIASSI – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA ; Ristorante [...]

    21. Meeting Altissimo Ceto 8-9 Luglio 2008 - Imperdibile Doppietta Moreno Cedroni - Mauro Uliassi - Senigallia (AN) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 21st, 2008 at 15:12

      [...] [...]

    22. Freedom Says:
      luglio 5th, 2008 at 23:40

      Grande Uliassi.
      Le mie tre visite sono state un crescendo di emozioni.
      Da Settembre si ricomincia..

    23. Cartoline dalla presentazione delle Guide Espresso 2009 - Vini & Ristoranti - Firenze | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      ottobre 9th, 2008 at 12:54

      [...] [...]

    24. maxrocco Says:
      luglio 2nd, 2009 at 13:16

      A parte le splendide persone di Mauro e Catia… si vive ogni volta un viaggio fantastico.
      Per editto di famiglia sono necessarie minimo due visite all’anno…ed ogni volta si scopre o si riassapora piatti da urlo….!!!

    25. Cartoline dalla conferenza stampa di presentazione di Identità Golose 2010 – Milano – Dal 31 Gennaio al 2 Febbraio | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      gennaio 27th, 2010 at 22:23

      [...] Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA Ristorante Vissani – Baschi (TR) – Chef Gianfranco Vissani LAZIO Roma città [...]

    26. Meglio Uliassi o Cedroni? 21-22 Maggio La Sfida! Vinca il migliore! Due pranzi speciali vi attendono! | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      maggio 20th, 2010 at 07:40

      [...] Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA Ristorante Vissani – Baschi (TR) – Chef Gianfranco Vissani LAZIO Roma città [...]

    27. Video Backstage – Interviste ai protagonisti di Identità Golose 2009 – VG-TV Live | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      maggio 25th, 2010 at 13:53

      [...] Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA Ristorante Vissani – Baschi (TR) – Chef Gianfranco Vissani LAZIO Roma città [...]

    28. Chef for Haiti 2011: 15 Stelle di nuovo insieme per Haiti – 13 Giugno 2011 0re 20 – Hotel Principe di Savoia | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 7th, 2011 at 21:46

      [...] Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni UMBRIA Provincia di Terni [...]

    29. Cartoline dal 88mo Meeting Amici Gourmet Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 15th, 2011 at 09:22

      [...] Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni Locanda Strada della Marina – Country House – Scapezzano di Senigallia (AN) – Patron Stefania Becci Provincia di Pesaro e Urbino [...]

    30. Cartoline Parte #2 – Luglio 2008 – XXII Meeting Altissimo Ceto – Umani Ronchi – Mauro Uliassi – Senigallia (AN) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 15th, 2011 at 23:13

      [...] – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) su Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro UliassiCartoline Parte #1 – Luglio 2008 – XXI Meeting Altissimo Ceto a Senigallia (AN) – [...]

    31. Meglio Uliassi o Cedroni? 24-25 Giugno La Sfida! Vinca il migliore! Due pranzi speciali ci/vi attendono! Stay tuned… | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 20th, 2011 at 15:31

      [...] storico reportage Ristorante Uliassi: -> Reportage del 3 Novembre 2006 -> Meeting del 9 Luglio 2008 -> Meeting del 22 Maggio [...]

    32. luca b Says:
      luglio 10th, 2011 at 19:22

      Questo è il mio primo commento su questo bel sito, molto ben fatto e prezioso per tutti gli amanti della buona tavola.
      sono stato da uliassi a cena con mia moglie e mia cognata giovedì 7 luglio 2011.
      siamo stati accompagnati al tavolo alle ore 20.15 e la signora katia è venuta a prendere l’ordinazione alle 21.05. nel frattempo l’imbarazzato sommelier mi ha chiesto se gradivo ordinare il vino…
      per il resto nulla da ridire, a parte, forse, l’attesa eccessiva tra una portata e l’altra sul finire della cena (io avevo ordinato il menù degustazione “uliassi lab” e mi sono state servite ben 10 portate, 2 in più rispetto a quelle previste dalla carta) e il servizio non sempre attento nel rabboccare il vino (nonostante non manchi il personale e i tavoli non fossero tutti occupati). le linguine “antonio mattei”, la triglia croccante (uno dei 2 “bonus” servitimi) e il selvatico (una pernice con le sue interiora, semplicemente sublime) rimarranno a lungo nella mia memoria.
      tornerò senz’altro per assaggiare il menù di selvaggina.
      in conclusione un’esperienza molto positiva per quanto riguarda la cucina (siamo, a mio modesto avviso, a livelli più da tre che da due stelle), meno per quanto riguarda accoglienza e servizio.

    33. Cartoline dal 172mo Meeting di Altissimo Ceto Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      dicembre 23rd, 2011 at 16:59

      [...] Reportage del 3 Novembre 2006 -> Meeting del 9 Luglio 2008 -> Meeting del 25 Maggio [...]

    34. Cartoline dal 142mo Meeting Amici Gourmet VG @ Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      maggio 4th, 2012 at 13:01

      [...] Reportage del 3 novembre 2006 -> Meeting del 9 luglio 2008 -> Meeting del 25 maggio 2010 -> Meeting del 26 novembre [...]

    35. Cartoline dal 216mo Meeting Amici Gourmet VG @ Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      luglio 23rd, 2012 at 00:34

      [...] Reportage del 3 novembre 2006 -> Meeting del 9 luglio 2008 -> Meeting del 25 maggio 2010 -> Meeting del 25 giugno 2011 [...]

    36. La Maison Ruinart con noi nei Due Stelle Michelin di Senigallia – Venerdì 17/05 a pranzo Ristorante La Madonnina del Pescatore e Sabato 18/05 a pranzo Ristorante Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      maggio 13th, 2013 at 10:34

      [...] Reportage del 3 novembre 2006 -> Meeting del 9 luglio 2008 -> Meeting del 25 maggio 2010 -> Meeting del 26 novembre [...]

    37. Cartoline dal 302mo Meeting Amici Gourmet VG @ Ristorante Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 24th, 2014 at 08:57

      [...] Meeting del 3 Novembre 2006 -> Reportage del 9 Luglio 2008 -> Meeting del 25 Maggio 2010 -> Meeting del 25 Giugno [...]

    Comments

    You must be logged in to post a comment.