Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner











  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « mag   lug »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline dal 187mo Meeting Amici Gourmet Ristorante Trussardi alla Scala – Milano – Chef Andrea Berton | Home | Tenuta La Cascinetta Hotel De Charme, Ristorante e Sushi Corner – Buriasco (TO) – Chef Matteo Chiaudrero, Patron Paola Trucco e Alessandro Colomba »

    Locanda Alpina – Brez (TN) – Famiglia Segna

    By ViaggiatoreGourmet | giugno 28, 2012

    La famiglia Segna gestisce questa storica Locanda nell’Alta Valle di Non dal 1933. Da quel momento la cucina è diventata il regno incontrastato delle donne di famiglia, lasciando agli uomini il compito del servizio e dell’accoglienza. Oggi la tradizione di famiglia continua con Silvana ai fornelli e Danilo in sala, coadiuvati rispettivamente dai loro figli Giulia e Francesco.

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin non segnala
    Espresso non segnala
    Gambero Rosso non segnala

    La squadra

    Patron

    Famiglia Segna

    Lo staff di cucina

    Chef: Segna Silvana (classe ‘61)
    Chef: Segna Giulia (classe ‘90)

    Lo staff di sala

    Responsabile di sala: Segna Danilo (classe ‘59)
    Responsabile di sala: Segna Francesco (classe ‘93)
    Responsabile bar: Hantig Rodica Ioana (classe ‘89)

    L’ingresso della Locanda

    La storia della Locanda

    Quest’atmosfera di charme ed eleganza che avvolge la Locanda Alpina è dovuta anche all’intreccio della sua storia che iniziò nel 1853, quando, da un palazzo ottocentesco, venne ricavata una locanda per ospitare i viandanti.
    La gestione della famiglia Segna ha inizio nel 1933 con il bisnonno Ernesto che rileva la struttura e assieme alla moglie che si occupa magnificamente della cucina gestisce la Locanda Alpina per 33 anni.
    Ernesto trasmette la passione ai figli e nel 1966 è Bruno che si dedica all’ampliamento della struttura che consente di dotare tutte le stanze di bagno privato. Anche in questa gestione è la moglie di Bruno che si dedica abilmente alla cucina.
    Arrivando ai tempi più moderni giungiamo al 1988 quando l’attuale proprietario Danilo rileva la gestione della struttura e si presta ad attuare importanti interventi per adeguare l’offerta alle esigenze della clientela. Il primo intervento nel 1994 per ampliare e valorizzare la zona ristorante, fiore all’occhiello della gestione Segna, e l’ultimo nel 2004 per rinnovare anche il secondo piano, creando nuove e ampie stanze.
    Come è stato in passato anche oggi la cucina è il regno indiscusso delle signore di casa. È infatti Silvana, moglie di Danilo, che ha ereditato lo scettro in cucina sapendo regalare ai commensali piatti dai sapori unici. Una tradizione che si tramanda da quasi un secolo e che rivive nei particolari, nell’attenzione e nella cura che la famiglia Segna riserva ai suoi ospiti.

    Le accoglienti camere

    L’ingresso della cantina

    La sala da pranzo

    Campeggia una vecchia cartina dell’impero austro-ungarico

    Mise en place

    Dettagli della sala

    Menù

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Paté di fegato di capretto al mascarpone e mela Golden caramellata € 8,00
    Tartare di salmerino affumicato con radicchio di Treviso al balsamico di mela e mousse di anguilla € 10,00
    Le insalate primaverili alla mela e formaggio di malga € 7,00
    Tortel di patate con mortandela della Val di Non, lonza stagionata nel fieno e finferli sott’olio € 9,00
    Prosciutto di Sauris con melone in carpaccio e insalatine € 8,00
    Insalata di tarassaco e asparagi con gramolata di uova sode € 9,00

    Primi piatti

    Praline di patate all’aglio orsino e ragout leggero di coniglio € 10,00
    Tagliolini alla farina di frumento di Amblar con erbe aromatiche dell’orto, pomodorini e Castelfossa € 10,00
    Gnocchi di patate crude alla pancetta tostata con grattata di ricotta affumicata € 8,00
    Vellutata di patate e levistico dell’orto con bocconcini di branzino € 9,00
    Tortelloni di pasta fresca al tarassaco e funghi pioppini € 9,00

    Secondi

    Filetto di salmerino dorato su crema di fagioli dell’orto e funghi pioppini € 19,00
    Manzo (Macelleria Torresani, Cloz) con patate e radicchio tardivo di Treviso € 18,00
    Sella d’agnello al forno in crosta di erbe aromatiche e pino mugo con sedano rapa € 22,00
    Maialino da latte con purè di patate e pera Martinsec in agrodolce € 18,00
    Supreme di faraona al ribes € 18,00

    Dessert

    Selezione di formaggi al tagliere con le nostre mostarde € 13,00
    Semifreddo al torroncino e gelato al pistacchio € 9,00
    Cioccolato… Cioccolato… Cioccolato… € 9,00
    Il vero strudel di mele € 6,00
    Crema di mascarpone al miele d’acacia con fragole marinate e briciole di sfoglia € 8,00

    I fornitori

    Carni e salumi tipici: Macelleria Torresani, Cloz
    Carni e pesce: Wönderle Interservice, Bolzano
    Farina di frumento: Panificio Fellin, Brez
    Farina di frumento e di segale di Amblar: Pezzini Giovanni; Cornelio Amblar
    Formaggi: Degust Varna
    Formaggi tipici: Latteria Sociale Castelfondo; Latteria Sociale Fondo; Caseificio Turnario di Pejo
    Formaggi caprini, yogurt e ricotta di capra, carne di capretto: Azienda Agricola Zanoni Ivan, Cloz
    Salmerino affumicato: Acquacoltura Armanini, Storo
    Mezzena di maiale affumicata, lonza di maiale stagionata nel fieno: Maso Widumhof, Senale
    Olio: Azienda Agraria Riva del Garda, Trento; Frantoi Cutrera Chiaramonte Gulfi, Ragusa; Frantoio Bertamini Arco, Trento; Cristoforetti Roberto, Livorno
    Aceto balsamico di mele antiche: Associazione Spadona, Ronzone; Maria Lucia Melchiorri, Tres
    Aceti di vino bianco, rosso e aceto di mele cotogne: Cantina Pojer & Sandri, Faedo
    Mele: Gruppo Melinda Cles
    Frutta, verdure, funghi ed erbe spontanee: l’orto della locanda curato da nonna Marina; piccoli produttori locali; Ortofrutta Dallago, Cles

    Carta dei vini [15,5/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Trento Doc Metodo Classico 51,151 Az. Agr. Francesco Moser; Spumante Haderburg Pas Dosé Az. Agr. Haderburg; Dolomiti Igt Brut Rosé Pojer & Sandri. Tra i vini bianchi: Alto Adige Doc Nussbaumer Gewürztraminer Cantina Tramin; Vigneti delle Dolomiti Igt Isidor Giuseppe Fanti; Nosiola Doc Vigna Sottovi Francesco Poli. Tra i vini rossi: Groppello di Revò Igt Valerio Rizzi; Teroldego Rotaliano Doc Vigilius De Vescovi Ulzbach; Marzemino Superiore di Isera Doc De Tarczal. Tra i vini da dessert: Alto Adige Doc Moscato Rosa Franz Haas; Dolomiti Igt Merlino Pojer & Sandri. Curiosità: la bottiglia meno cara è Müller Thurgau Maso Sperdossi (€ 14), quella più costosa è Bâtard-Montrachet Grand Cru Domaine Pierre Morey (€ 199).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Trento Doc Brut – Maso Martis

    Dai vigneti ai piedi del Monte Calisio, sopra Trento, un metodo classico frutto di Chardonnay al 70% con il restante di Pinot Nero e un affinamento di due anni. Al naso mostra buoni sentori di lievito e la bocca è percorsa dal giusto grado di acidità.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: di segale alla mela Golden; all’aglio orsino; filone alle noci della nonna; di segale di Amblar con semi di lino, cumino e girasole; grissini allo strutto di maiale. In accompagnamento burro all’erba cipollina dell’orto della locanda.

    Trentino Igt Müller Thurgau – Maso Sperdossi

    Vino che declina al meglio tutte le potenzialità aromatiche dell’uva, cresciuta tra i meleti in Val di Non sulle sponde del Lago di San Giustina.

    Piattooo!

    Amuse bouche: cialda di Trentingrana con caprino e insalata di tarassaco al balsamico di mele antiche [+++++]

    La croccantezza della cialda dà ulteriore spessore al caprino, mantenendo sfumature similmente intonate. A sgrassare il formaggio un’insalata di tarassaco freschissimo, bagnato con un aceto da favola.

    Vigneti delle Dolomiti Igt Nosiola Fontanasanta 2009 – Foradori

    La Nosiola è un’antica varietà bianca trentina. Elisabetta Foradori, la cui azienda ha ottenuto la certificazione biodinamica, ha valorizzato al massimo questo vitigno attraverso una vinificazione che si svolge per 8 mesi all’interno di anfore d’argilla con la presenza delle bucce. Un vino coinvolgente che abbina un’elegante veste floreale a una personalità sapida.

    Tortel di patate con mortandela della Val di Non e lonza di maiale stagionata nel fieno dell’alpe [+++++]

    Il tortel di patate è una preparazione antica di origine contadina tipica della Val di Non, tradizionalmente accompagnata da salumi nostrani. Per chi non lo sapesse, mortandela non è un errore di battitura, ma un salume, presidio Slow Food, a base di pasta di maiale. Squisitissima anche la lonza segnata dai delicati profumi di fieno.

    La ricetta

    Ingredienti

    2 patate nostrane a pasta bianca (tipo Kennebek)
    Sale
    10 g di farina
    Olio di semi per friggere

    Procedimento

    Pelare e grattugiare le patate, aggiungere il sale e pochissima farina, mescolare. Riscaldare l’olio di semi in modo da ricoprire bene il fondo di una padella e versare l’impasto a cucchiaiate stendendolo leggermente. Dorare bene da ambo i lati.

    Paté di fegato di capretto al mascarpone e mela Renetta caramellata [+++++]

    Il mascarpone ammorbidisce ulteriormente il paté, lisciando le note più acute del capretto, poi inglobate benissimo nella fresca dolcezza acidula delle Renette caramellate.

    Traminer Aromatico – Laste Rosse

    Dopo il Müller andiamo su un vitigno ancora più aromatico come il Traminer, anch’esso proveniente dalla Val di Non. La sua profumata complessità è una bella sfida da lanciare alle incipienti note marine del prossimo piatto.

    Salmerino affumicato con radicchio tardivo, macarons al caffè e mousse d’anguilla [15,5/20]

    Un parallelismo efficace, che vede appaiati due pesci esaltati dal gusto amaro. Il salmerino, più delicato, viene rafforzato dall’affumicatura e alleggerito dall’amaro fresco del radicchio, mentre l’anguilla, più sapida, è posta a confronto con il sapore pregnante del caffè.

    Sauvignon 2006 – Castel Noarna

    Un Sauvignon Blanc maturo e pieno, segnato dall’interazione di note speziate e minerali, debitrici dei terreni della Vallagarina, dove crescono i vigneti dell’azienda coltivati in maniera biologica.

    Fiore di zucchina alla ricotta e pinoli, coda di gambero in tempura [15,5/20]

    La ricotta è certamente una delle farciture che meglio si intonano al fiore di zucchina, in questo caso è incentivata anche dal sapore parimenti gentile dei pinoli. Un ambiente tenue e invitante per accogliere a braccia aperte la coda di gambero, avvolta in una leggera tempura.

    Vigneti delle Dolomiti Igt Isidor 2008 – Giuseppe Fanti

    Quando si pensa a un grande bianco l’Incrocio Manzoni non è tra i vitigni che normalmente balzano subito in testa. Questa eccezionale interpretazione di Alessandro Fanti, patron dell’azienda, sicuramente aiuta a stamparsi bene in testa le potenzialità di quest’uva, quando è sorretta dalla giusta valorizzazione.

    Gnocchi di patate crude alla pancetta tostata e grattata di ricotta affumicata [16/20]

    Piatto dal sapore antico e appagante, leggero nella struttura, ma potentissimo nei sapori, dall’affumicato della ricotta al sapido tostato della pancetta.

    La ricetta

    Ingredienti per 2 persone

    2 patate a pasta bianca di media grandezza
    1 tuorlo d’uovo
    7 cucchiai di farina circa
    Sale
    Pancetta affumicata
    Burro
    Trentingrana grattugiato
    Ricotta affumicata

    Procedimento

    Sbucciare e grattugiare le patate, aggiungere il tuorlo d’uovo, il sale e la farina; impastare il tutto. Versare dei piccoli gnocchetti con la punta del cucchiaio nell’acqua bollente precedentemente salata. Lasciare sobbollire lentamente per 8/10 minuti. In una padella a parte rosolare il burro e la pancetta affettata e tagliata a quadretti, dove verranno spadellati gli gnocchi. Servire con abbondante Trentingrana grattugiato e ricotta affumicata.

    Groppello di Revò Igt – Valerio Rizzi

    Questa azienda focalizzata nella coltivazione delle mele, ha da alcuni anni iniziato a produrre vino, puntando sulla valorizzazione di un vitigno autoctono quasi estinto della Val di Non, il Groppello. Un vino dal bouquet selvatico e con il giusto grado tannico in bocca.

    Sella d’agnello al forno in crosta di erbe aromatiche e pino mugo, polenta di grano saraceno [15,5/20]

    Agnello stupendo, che sembra trasportarci sui prati e i boschi delle Alpi. Riuscitissimo anche lo scarto tra il fondo morbido della polenta e la copertura croccante alle erbette.

    Teroldego Rotariano Doc Teroldigo 2010 – Cipriano Fedrizzi

    Quest’azienda di Mezzolombardo ha dedicato da oltre un secolo la maggior parte dei propri sforzi nella produzione del tradizionale Teroldego. Quello che noi beviamo è un esemplare verace della categoria, potente e dai tannini vivaci.

    Selezione di formaggi [+++++]

    Tipologie: di malga Revò; erborinato con fave di cacao e rhum; Trentingrana 36 mesi. In accompagnamento sono servite una gelatina di mele cotogne e una composta di mela Renette e ananas.

    Vigneti delle Dolomiti Igt Essenzia - Pojer & Sandri

    Mario PojerFiorentino Sandri sono riusciti con la loro passione e la loro abilità a dar luce a una delle aziende più interessanti e acclamate del Trentino. L’Essenzia è una strepitosa vendemmia tardiva con presenza di muffa nobile composta da: Chardonnay, Sauvignon, Riesling Renano, Gewürztraminer e Kerner, provenienti dai vigneti presso Faedo. La struttura, giocata bene tra dolcezza e acidità, è complessa e profonda, ma il corpo è leggiadro.

    Sfogliatina alla mela Renetta e strudel di mela Golden [16/20]

    Un dolce emblematico del territorio, illuminante anche per il confronto diretto tra due simili. Lo strudel è strepitoso e si capisce proprio perché la mela Golden è quella tradizionalmente usata qua: ha la dolcezza ideale e la consistenza perfetta, fuse insieme nella speziatura e nella morbidezza della sfoglia. La sfogliatina di mela Renetta, altrettanto goduriosa, è più incentrata sul frutto e sul suo sapore caratteristico.

    Doròn - Eugenio Rosi

    Un altro grande vignaiolo trentino, di cui abbiamo la fortuna di assaggiare un passito realizzato con uve Marzemino coltivate in maniera biologica nei pressi di Volano. Il suo frutto intenso e la sua struttura solida chiudono alla grande un memorabile percorso vinicolo tutto focalizzato sul territorio.

    Cioccolato… Cioccolato… Cioccolato [16/20]

    Estasi cioccolatosa abbinata a una digestiva passata di lamponi e decorata con fragole, lamponi e violette. A far da terreno sotto questi uno streusel di cioccolato, che nasconde un tortino di mandorle affiancato da una mousse e da un sorbetto al cioccolato della Valrhona, rispettivamente al 66% e 72%.

    Caffè e coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: cremino alla pasta di nocciola, Pralina al burro e cocco, tartufini all’arancia e Grand Marnier; albicocca secca al cioccolato fondente.

    Caffè 100% Arabica Illy.

    Il nostro conto

    Menu degustazione da € 80 a cui bisogna aggiungere € 30 di abbinamento al calice.

    Cucina

    La mano femminile si percepisce sia nelle portate salate che in quelle dolci, perché è precisa, raffinata e garantisce una notevole pulizia nel piatto. Silvana e Giulia, coadiuvate da Danilo, selezionano attentamente quando di meglio i produttori locali hanno da offrire per valorizzare la cucina trentina e quella tirolese con un tocco di modernità. Piatti dai sapori e profumi riconoscibili, stagionali e piacevolissimi.

    Servizio

    Danilo è davvero un grande appassionato, un patron concentrato e attento alle esigenze dei clienti.

    Accoglienza

    Le attenzioni e le cure che hanno le gestioni familiari sono uniche… anche questa volta ne abbiamo avuta la riprova.

    Conclusioni

    Un locale meritevole di essere visitato per la sincerità e la bontà della sua cucina, nonché per le premure che solo le grandi famiglie sanno riservare.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizio – Location – CantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    Ristorante Locanda Alpina
    38021 Brez (TN)
    Piazza Municipio, 23
    Tel. 0463 874396
    Chiuso giovedì
    E-mail: info@locandalpina.it
    Sito internet:
    www.locandalpina.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Topics: Recensioni Trentino-AltoAdige, Reportage Ristoranti, Trento e provincia | No Comments »

    Comments are closed.