Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Eventi Media Partner

    Evento: World Pastry Stars

    img1

    Location: Four Seasons Hotel Milano

    Date: 18 e 19 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

    Evento: Io Bevo Così

    img1

    Location: Monastero del Lavello (LC)

    Date: 25 e 26 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

  • Premium Partner










  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    luglio: 2012
    L M M G V S D
    « giu   ago »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Osteria Grotto La Dispensa – Mergozzo (VB) – Chef/Patron Roberta Mirarchi | Home | Cartoline VG @ Podere Rocche dei Manzoni – Monforte D’Alba (CN) – Patron Rodolfo Migliorini »

    Hotel St. Regis Florence con Ristorante Etichetta – Firenze – GM Valentino Bertolini, Chef Michele Griglio

    By ViaggiatoreGourmet | luglio 6, 2012

    Il Grand Hotel di Firenze ha cambiato pelle e nome. Infatti dal maggio 2011, dopo l’attenta e meticolosa ristrutturazione, questo palazzo d’epoca rinascimentale è stato riaperto con il nome di St.Regis Firenze. Una location mozzafiato nel pieno centro della città, direttamente sul Lungarno, a due passi da Ponte Vecchio e da Piazza della Signoria. Di seguito il nostro dettagliatissimo reportage sul nostro indimenticabile soggiorno

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin non segnala
    Espresso assegna 13,5/20 (novità)
    Gambero Rosso non segnala

    La squadra

    Lo staff dell’hotel

    General Manager: Valentino Bertolini; F&B: Mirko Eutizi; Executive chef complex: Giuseppe Dalla Rosa; Bar Manager: Christian Pampo; Capo Ricevimento: Stephanie Motteau; Chef Concierge: Massimo Parlanti; SPA Manager: Francesca Anfuso; Sales & Marketing Manager: Judith Otto; Housekeeping: Olga Levato; Butler della nostra Royal Suite: Elisa Selmi

    Lo staff di cucina

    Executuive chef: Michele Griglio (classe ‘81); Executive Sous Chef: Marco Tremonte (classe ’80); Chef de partie: Cusimano Giuseppe (classe ’85); Chef de partie: Mori Alessio (classe ’88); Chef de partie: Pico Ribeiro Francisco (classe ’84); Chef de partie: Shehi Gentian (classe ’81); Demi chef de partie: Rossi Ugo (classe ’89); Commis di cucina: Di Bella Pietro (classe ’91); Commis di cucina: Luciano Andrea (classe ’94); Commis di cucina: Montagna Luca (classe ’90)

    Lo staff di sala

    Maître: Antonio Schena (classe ’76); Maître: Valeria Pieroni (classe ’76); Maître: Anna Crispino (classe ’73); Sommelier: Danilo Pirrone (classe ’74); Sommelier: Miriam Serra Maroto (classe ’85); Chef de rang: Antonello Scarfiello (classe ’85); Chef de rang: Ariola Varfaj (classe ’86); Chef de rang: Veronica Messeri (classe ’83); Chef de rang: Lula Grishaj (classe ’86); Chef de rang: Daniela Lazzerini (classe ’60); Commis de rang: Norbert Okula (classe ’87); Commis de rang: Anna Marie Paraiso (classe ’79); Commis de rang: Jana Bizubova (classe ’88); Commis de rang: Edoardo Ruchin (classe ’87)

    La facciata del St. Regis Florence

    Disegnato originariamente da Filippo Brunelleschi nel 1432, l’edificio divenne uno dei primi hotel di lusso a Firenze ed è considerato uno dei più pregevoli esempi architettonici e di rilievo storico in città. Il nuovo Hotel dispone di 81 camere e 19 suites, inclusa la designer suite Bottega Veneta. In onore del retaggio artistico della città ogni camera o suite è caratterizzata da un design definito di elementi di arredo esclusivi realizzati su misura.

    Gli interni

    La Royal Suite

    Le tariffe:

    Riportiamo i prezzi minimi giornalieri a stanza per tipologia:

    Deluxe: 320 €
    Premium Deluxe: 370 €
    Deluxe vista Arno: 380 €
    Premium Deluxe vista Arno: 430 €
    Junior Suite: 950 €
    Grand Deluxe Suite: 3000 €
    Bottega Veneta Suite: 4000 €
    Royal Suite: 8000 €
    Presidential Suite: 10000 €

    Il benvenuto in camera

    Santo Spirito 11 – Marchesi de’ Frescobaldi

    Il benvenuto della front office manager e della lobby butler (maggiordomo)

    Il mini-bar

    La terrazza con la splendida vista sull’Arno

    La stanza da letto

    La sala da bagno

    Tv incastonato nello specchio

    Amenities Remède

    Le Iridium Suites Spa by Clarins

    Tre spaziose suites decorate con marmi bianchi e grigi di Carrara e pareti nei toni dell’oro e dell’argento, con mosaici disegnati espressamente per questo location. Sono presenti vasche Jacuzzi abbinate a cromoterapia e lettini per trattamenti doppi e massaggi di coppia.

    I trattamenti a disposizione e le relative tariffe

    Per il visoper il corpoper mani e piedi, i massaggii ritualii pacchetti.

    La sala ristorante sotto lo splendido soffitto vetrato del winter garden

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Uovo di Bresse in crosta di mandorle con crema di asparagi € 15.00
    Involtini di seppie in umido con guazzeto di pomodoro € 18.00
    Panzanella, fish and chips e birra di verdura € 19.00
    Culatello, gnocco fritto, cheesecake di stracchino e pane toscano integrale € 24.00

    Primi piatti

    Mezzelune di piselli, salsa di crostacei, scampi e prezzemolo € 26.00
    Il risotto allo zafferano, mousse di quaglia e cosce confit € 21.00
    Pici con ragù alla chiantigiana € 18.00
    Pizzicotti di trippa alla fiorentina e salsa verde € 18.00
    Gnudi verdi con fonduta di pecorino di Pienza € 19.00

    Secondi

    Polpo all’olio d’oliva arrosto con caponata di melanzane € 25.00
    Filetto di orata con patate ratte schiacciate alla forchetta, olive Taggiasche e salsa vierge € 26.00
    Trancio di ricciola con zucchine, cipolla rossa caramellata e menta € 25.00
    Filetto di chianina, lardo di colonnata, purea di patate arrosto, cipollotto e pinoli tostati € 32.00
    Petto d’anatra Mulard, carote, aglio confit e salsa alla spezie € 29.00
    Sella di coniglio laccato ai frutti rossi e fave € 25.00

    Dessert

    Sformato di fragole e cioccolato bianco con gelato al Cognac € 14.00
    Semifreddo alle mandorle, lamponi e cioccolato fondente € 13.00
    Crumble di mele alle nocciole e mousse allo yogurt € 13.00
    Torta di limone e pinoli con gelato al bergamotto € 14.00
    Tagliata di frutta di stagione € 13.00
    Selezione di gelati e sorbetti € 13.00

    I fornitori

    Pesce: Ingroittica Srl, Cerreto Guidi (FI)
    Carne: S.A.M, Firenze
    Frutta e verdura: C.O.N.O.R. Srl, Bologna
    Latticini: Granarolo; Vipiteno
    Varie: Longino&Cardenal, Milano

    Carta dei vini [15,5/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Champagne Brut Grand Cuvée Krug; Franciacorta Docg Cuvée Annamaria Clementi 2003 Ca’ del Bosco; Champagne Dom Perignon 2000 Moët & Chandon. Tra i vini bianchi: Toscana Igt Batàr 2008 Querciabella; Umbria Igt Cervaro della Sala 2007 Castello della Sala – Antinori; Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Riserva Villa Bucci 2006 Bucci. Tra i vini rossi: Bolgheri Doc Masseto 2007 Tenuta dell’Ornellaia; Bolgheri Sassicaia Doc Sassicaia 2006 Tenuta San Guido; Brunello di Montalcino Docg Greppo 2005 Biondi Santi. Tra i vini da dessert: Umbria Igt Muffato della Sala 2006 Castello della Sala – Antinori; Vin Santo del Chianti Classico Doc 200 Isole e Olena. Curiosità: la bottiglia meno cara è Toscana Igt Sovente 2009 Fattoria Poggio Capponi (€ 26), quella più costosa è Pauillac Premier Grand Cru Classé Château Latour 1984 Château Latour (€ 3000).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: bianco; al pomodoro; alla cipolla; alle olive; al pistacchio; alla nocciola; bianco al sesamo; bianco al papavero; bianco al garam masala; focaccia ligure.

    Olio

    Chianti Classico Dop Olio Extra Vergine di Oliva Fonterutoli – Mazzei

    Il Castello di Fonterutoli, da cui proviene quest’olio, nella zona del Chianti, è la tenuta più famosa dei Marchesi Mazzei, storici produttori di vino. È un blend delle cultivar: Frantoio, Leccino, Moraiolo e Pendolino.

    Piattooo!

    Amouse bouche: liquirizia di mare [+++++]

    Benvenuto invitante e freschissimo che titilla l’appetito a meraviglia. Da un lato abbiamo una spugna alla liquirizia e dall’altro una capasanta marinata nel lime e avvolta da una gelatina al nero di seppia, che richiama alla mente le famose caramelle alla liquirizia ripiene.

    Involtini di seppie in umido con guazzetto di pomodoro [14,5/20]

    Inaugura la bocca la dolcezza appena acida del guazzetto di datterini, un preludio all’esibizione della seppia solleticata da un leggero spunto piccante. Lo spettacolo si chiude con l’elegante commiato amaro della bieta.

    La ricetta

    Ingredienti

    Per i fagottini:

    2 kg di seppie (di cui bisogna conservare il nero per la guarnizione)
    2 kg di bietole
    Peperoncino
    10 g di sale
    40 g di olio extra vergine d’oliva
    35 cl di vino bianco
    1 mazzetto aromatico

    Per il guazzetto:

    500 g di pomodori Datterini
    2 spicchi d’aglio
    100 g di basilico
    6 g di sale
    4 g di pepe
    50 g di scalogno

    Procedimento

    Per il fagottino: pulire le seppie e mettere da parte il nero per la decorazione. Tagliare a listarelle e rosolare in padella. Sfumare con vino bianco, salare e aggiungere il peperoncino. Far stufare fino a quando la cottura sarà ultimata. Contemporaneamente pulire, lavare e lessare le foglie di bietole. Confezionare poi i fagottini di seppie e bietole.
    Per la salsa: far imbiondire lo scalogno a brunoise, l’aglio e un paio di foglie di basilico. Aggiungere i pomodorini Datterini tagliati a metà, rimuovere il basilico, aggiungere il mazzetto aromatico e cuocere a fiamma bassa per un paio di ore. Al termine della cottura frullare nel passaverdure e passare al setaccio.
    Per concludere: far bollire il nero di seppia diluito con acqua (1/3 di nero e 2/3 di acqua) fino a ricavarne una salsa densa. Riscaldare tutte le preparazioni e assemblare il piatto.

    Franciacorta Docg Cuvée Annamaria Clementi 2003 – Ca’ Del Bosco

    L’Annamaria Clementi non ha molto da invidiare ai grandi champagne, grazie soprattutto alla costante volontà di mantenere qualità assoluta dalla vigna alla bottiglia. Provenienti da piante di quasi quarant’anni, le uve dei migliori cru, una volta vinificate, affinano sui loro lieviti per sette anni e ci regalano un prodotto davvero unico per profondità e spessore, frutto delle uve che hanno fatto la fortuna della Franciacorta: Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero. Non a caso è stato intitolato alla madre dal patron di Ca’ Del Bosco, Maurizio Zanella, che con questo prodotto porta alta la bandiera dell’intera territorio.

    Mezzelune di piselli in salsa di crostacei, scampi e prezzemolo [14,5/20]

    Una proposta interessante, che focalizza l’attenzione sul ripieno a base di piselli utilizzando gli scampi e la salsa ai crostacei come un esaltatore. Infatti la gustosissima guarnitura marina, velata da un accenno di Cognac, fa letteralmente sbocciare in bocca il sapore delicato dei ravioli.

    Il risotto allo zafferano, mousse di quaglia e cosce confit [15/20]

    Stupenda la sensazione tattile della mousse che si fonde con la vellutata mantecatura del risotto. Il sapore fine dello zafferano si innesta su quello delicato della carne del volatile con grande rotondità.

    Toscana Igt Batàr 2008 – Querciabella

    In Italia l’azienda Querciabella è stata una delle antesignane nel campo del biologico prima e del biodinamico poi ed è sicuramente un punto di riferimento nazionale e non solo in questo ambito. Siamo sempre nella zona del Chianti e il Batàr, unico bianco prodotto, è un vino che non ha bisogno di presentazioni. Nasce originariamente come Pinot Bianco (con un aggiunta di Pinot Grigio nelle prime versioni), ma con gli anni e il perfezionamento si arriva a un bilanciato uvaggio al 50% con lo Chardonnay. L’intera vinificazione avviene in barrique e si protrae per quasi due anni. Uno dei bianchi italiani di maggior spessore e personalità.

    Filetto di orata con patate Ratte schiacciate alla forchetta, olive Taggiasche e salsa vierge [15/20]

    Il piedistallo dell’orata sorregge il pesce non solo a livello fisico, ma anche dal punto di vista della struttura gustativa, con un mix di patate, olive e spinaci che esaltano il sapore marino con discrezione. Nel medesimo senso va anche la salsa vierge, in cui Michele ha saggiamente sostituito il canonico limone con l’aceto balsamico per dare più armonia.

    La ricetta

    Ingredienti

    1 orata da 170 g

    Per le patate:

    200 g di patate Ratte
    20 g di scalogno
    10 g di prezzemolo
    35 g di spinaci
    50 g di olive Taggiasche
    30 cl di olio extra vergine d’oliva
    5 g di sale
    2 g di pepe

    Per la salsa:

    3 pomodori Pachino
    5 g di basilico
    40 cl di aceto balsamico
    70 cl di olio extra vergine d’oliva
    1 mazzetto aromatico

    Procedimento

    Per le patate: lavare e pelare le patate. Far bollire in acqua salata e schiacciare con una forchetta. Condire con olio extra vergine d’oliva, scalogno a brunoise, olive Taggiasche, prezzemolo, sale e pepe. Cuocere in padella gli spinaci con un filo d’olio d’oliva.
    Per la salsa: mettere i pomodori pachino a marinare in olio extra vergine d’oliva ed erbe aromatiche. Cuocerli poi a bassa temperatura con il mazzetto aromatico. Con aceto balsamico e olio fare un’emulsione con la quale condire il pesce. Lasciare il basilico al naturale e tagliarlo a julienne all’ultimo momento.
    Per il pesce: squamare, eviscerare, pulire, sfilettare, spinare e porzionare l’orata. Inciderla dalla parte della pelle e cuocere in padella antiaderente. Salare il pesce dalla parte della pelle.
    Infine formare una torre cilindrica di 4 cm di diametro e 4 cm di altezza con uno strato di patate schiacciate (3/4) e uno strato di spinaci (1/4). Adagiarvi sopra l’orata e disporvi di fianco i pomodori marinati con sopra il basilico a julienne. Condire il tutto con l’emulsione di aceto balsamico e olio.

    Bagnoli Classico Doc Friularo Vendemmia Tardiva – Il Dominio di Bagnoli

    Lasciamo la Toscana del vino per spostarci in Veneto, nel padovano. Il Bagnoli è un vino ottenuto interamente con uve Friularo, in questo caso vendemmiate a Novembre nei vigneti della famiglia Borletti proprio a Bagnoli. L’affinamento oltrepassa i due anni in botte grande e ci consegna un vino il cui frutto strutturato sta divinamente con il nostro coniglio.

    Sella di coniglio laccato ai frutti rossi e fave [14,5/20]

    Coniglio di grande sensualità grazie a una veste scarlatta dai sapori dolci, non eccessivi, specularmente ripresi con gli stessi toni dalla crema di fave. La pungente insalata di daikon in accompagnamento completa con la giusta carica.

    Pre dessert: cheesecake al frutto della passione e granita al mojto [+++++]

    Sosta defaticante a tinte caraibiche, sia sulla cheesecake con il passion fruit, che sulla granita con il mojito, la cui freschezza è doppiamente incentivata in questa forma.

    Aphrodisium Vendemmia Tardiva 2008 – Casale del Giglio

    Chiudiamo nel Lazio con questo vino dell’Agro Pontino. È un uvaggio di Petit Manseng, Viognier, Greco e Fiano, assemblati per dar vita a un vino morbido, dalla dolcezza avvolgente, che ben ci accompagna nel finale.

    Tiramisù al tè verde [14,5/20]

    Uno scrigno di biscotto al tè verde ripieno di mascarpone, che alla croccante leggerezza del primo oppone una cremosa succulenza. La striscia di zabaione si allinea nella dolcezza al mascarpone, mentre il gelato al caffè varia l’amaro insieme al tè.

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: cantucci di Prato; crème brûlée; frangipane al Vin Santo; tartellette di pasta frolla, crema pasticcera e frutti di bosco; anelli di cioccolato fondente.

    Caffè [+++++]

    Caffè Illy.

    Visita guidata alla Cantina

    In compagnia dell’F&B Manager Mirko Eutizi e del sommelier Danilo Pirrone

    La suggestione serale della sala

    Ci incamminiamo verso la royal suite

    La couverture

    La buonanotte

    Il quotidiano mattutino

    La colazione… [+++++]

    Dettagli

    … servita in terrazza

    La sala del ristorante…

    … con la mise en place per la colazione

    Lo Chef Michele Griglio

    Cucina

    Il giovanissimo chef di origini piemontesi, con esperienze importanti alle spalle al fianco di Walter Eynard e Marc Lanteri, propone piatti dal respiro internazionale, preparati con ottime materie prime e dal sicuro impatto al palato.

    Servizio

    Impeccabile. Tutte le figure professionali si dimostrano precise, cortesi e competenti, dall’ottimo F&B Mirko Eutizi ai maître e sommelier.

    Accoglienza

    Centralità assoluta dell’ospite durante tutto l’arco della giornata, tante attenzioni che rendono unica l’esperienza al St. Regis. Il servizio maggiordomo, disponibile solo nelle suite, è il non plus ultra: sempre disponibile durante tutto il soggiorno a Firenze, sì avete letto bene “a Firenze”, perché lo si può contattare per ogni evenienza anche quando non si è in hotel.

    Menzione speciale dunque per il nostro maggiordomo firmato St.Regis (Butler) Elisa Selmi, che ci ha offerto un servizio incomparabile, fatto di coccole, premure e consigli utilissimi. Un grande abbraccio!

    Conclusioni

    Una grande casa del lusso curata in ogni aspetto, dalle camere alle nuovissime Private SPA Suite, dal ristorante agli interni, dallo staff ai servizi offerti. Un’esperienza da vivere assolutamente per tutti quei viaggiatori attenti ed esigenti che vogliono e pretendono quanto di meglio si possa desiderare in un albergo.

    Valutazioni: [* * * * *]

    Cucina – ServizioLocation – Cantina – Coccole

    Viaggiatore Gourmet

    Ristorante Etichetta e St. Regis Florence
    50123 Firenze
    Piazza Ognissanti, 1
    Tel. 055 27153370
    Sempre aperto
    E-mail: stregisflorence@stregis.com
    E-mail ristorante Etichetta: restaurant.stregis@stregis.com
    Sito internet: www.stregisflorence.com/it
    Sito internet ristorante Etichetta:
    www.ristoranteetichettafirenze.com


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Topics: Firenze e provincia, Relais&Hotel, Reportage Agriturismo | No Comments »

    Comments are closed.