Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner













  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    febbraio: 2008
    L M M G V S D
    « gen   mar »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    2526272829  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:




  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline dal Panissa Day con i Sovversivi del Gusto – Sabato 2 Febbraio – Vercelli | Home | Cartoline, VII Meeting Altissimo Ceto – Dente Del Gigante – Courmayeur (AO) »

    Ristorante Ca Busatti – Zero Branco (TV) – Chef Mario Busato & Nicola Dinato

    By MdM | febbraio 6, 2008

    Provato a Pranzo Giovedì 27 Dicembre 2007

    Era il 1989 quando Mario Busato (chef) e Luigi Cadamuro (maitre) hanno deciso di metter su il loro ristorante ristrutturando la villa di campagna del primo. Quasi vent’anni sono passati e tra le mura del Cà Busatti si può vivere un’esperienza di ristorazione davvero particolare. Si può vedere come uno chef formato da Cipriani convive con uno chef (Nicola Dinato), passato da Ducasse, Michel Roux e Adrià. Si può vedere come sottopiatti d’argento d’epoca possano trovare posto alla stessa tavola insieme stoviglie in pietra nera… veterani e giovanotti qui ci mettono ognuno del loro, i risultati nel reportage che segue.

    La squadra
    In cucina insieme a Bigal Mario Busato e Nicola Dinato, Augusto Cadamuro, figlio del maitre. In sala l’altra figlia, Anna e Elodie Dubuisson, francese fidanzata dello chef, che arriva a Cà Busatti dopo importanti esperienze maturate alle Gavroche di Michel Roux Jr a Londra, al Connaught di Gordon Ramsay, da Bouley a New York.

    Siamo proprio in campagna, non c’è che dire!

    Le guide cartacee
    Michelin Tre forchette
    Gambero Rosso 79, 1 forchetta
    Espresso 14 / 20
    Touring Tre forchette

    Mise en place

    Argento e posate fanno parte del servizio di una nave da crociera di epoca sabauda

    Così come le curiose suppellettili.

    Uno sguardo alla veranda, i proprietari ci confesseranno una ispirazione ai Santini.

    Menu

    DEGUSTAZIONE

    Terrina di Fegato Grasso d’Oca, Peretta al forno

    Capesante dell’Adriatico Dorate, Broccoli, Crudo Croccante

    Ravioli di Polenta con Sugo di Cervo

    Risotto di Castagne, Coscia di Piccione laccata e polvere di Caffè, Tartufo Bianco d’Alba

    Pesce della Pesca odierna al Pan Brioche, Insalata di Finocchio, Giardiniera di Olive Nere Taggiasche, Maccheroni alla salsa di Soia

    Triologia di Vitello

    Lepre brasata al Cabernet a Tagliolini d’Orzo

    Sandwich di Frolla e Zucca, Crema ghiacciata alle Mandorle

    Pain Perdu con Datteri e Uva al Porto,Gelato al Malaga

    Euro 75,00 bevande escluse
    Da servirsi Unicamente Per Tutto Il Tavolo

    ANTIPASTI

    INSALATA DI MARE,Uva Bianca e Litchee, Fumetto di Pesce in Infusione 27,00

    MAZZANCOLLE CONFIT, Carciofi e Pomodori secchi, Crema all’Asiago 26,00

    ASTICE tiepido su Patate viola al Limone 19,0o

    CALAMARI RIPIENI di un Battuto d’Erbe e Gamberoni, Lenticchie e Salame 23,00

    TERRINA E SCALOPPA DI FEGATO GRASSO D’OCA, Mele Fuji al forno, Insalatina novella e Tartufo Nero 28,00

    PIEDINO DI MAIALE in Sformato, Noci e Scalogno Brasato, Supreme di Arance 10,00

    PRIMI PIATTI

    RAVIOLI di Polenta Tartufata con Sugo di Cervo 12,00

    RISOTTO di Cardi e Scampi (minimo 2 persone) 15,0o

    TAGLIOLINI NERO DI SEPPIA con Ragout di Crostacei e Molluschi della Laguna 15,00

    PIATTI DI MEZZO

    ZUPPA DI ZUCCA, Gnocchetti di Ricotta affumicata, Tartufo nero d’Acqualagna 12,00

    CONSOMMÉ di gallina e i suoi Tortelli 9,00

    SECONDI PIATTI
    Pesci

    PAVÉ DI BRANZINO DEL MEDITERRANEO Moretti Confit in Brunoise di Verdure, Bottarga di Muggine e Caviale di Salmone 29,00

    FILETTO DI ROMBO CHIODATO con Riso Selvatico, Chiodini Marinati Cozze e Vongole, Salsa Zafferano 25,00

    TAGLIATA DI TONNO, Insalata di Finocchio, Vinaigrette di Olive nere Taggiasche, Maccheroni alla Soia 19,00

    Carni, Selvaggina e Pollame

    COSTOLETTA DI MAIALINO DA LATTE con Verze Stufate al Cabernet, Purea di Mele, Succo di Mela Verde 14,00
    CARRÉ DI AGNELLO in crosta di Pan di Spezie, Taboulé, Crema di Sedano Rapa 20,00

    TRILOGIA DI VITELLO : Filetto al Pistacchio, Animelle alla Farina di Castagne, Guanciale Brasato 28,00

    PICCIONE ROVIGOTO in Casseruola, Radicchio di Treviso, Cipolle di Tropea Brasate e Polenta gratinata al Mascarpone 17,00

    LEPRE BRASATA al Cabernet, Tagliatelle di Castagne, Rape Rosse 20,00

    CONTRO FILETTO DI CERVO, Brise alla Griglia, Ceci, Misticanza e Pepe Rosa 18,00

    ASSORTIMENTO DI FORMAGGI con le Confetture 16,00

    DESSERT

    CRÊPES flambate al Cointreau e gelato alla Crema 9,00

    STRUDEL DI MELE mignon, salsa Vaniglia, gelato alla Cannella 9,00

    SOUFFLE’ DI CASTAGNE Coulis di Melograno, Gelato al Malaga 9,00

    CREME BRULÉE con Rabarbaro, Banana caramellata al Marsala, gelato allo Yogurt 9,00

    CARPACCIO d’Ananas, Sorbetto al Mango 9,00

    INSALATA DI FRUTTA DI BOSCO, Zuppa di Litchee, Sorbetto Kumquat 9,00

    VARIETÁ DI CIOCCOLATI
    9,00

    MOUSSE DI GIANDUIA con salsa Liquirizia e gelato al Caffè 9,00

    SANDWICH di Frolla e Zucca, Gelato alle Mandorle 9,00

    SABBIA 9,00

    I NOSTRI GELATI E SORBETTI La Pallina 2,00

    Carta dei vini [16/20] C’è da lavorare in ampiezza e profondità di millesimi.

    Acque

    San Benedetto naturale e frizzante

    Pane

    C’è il trucco… sotto il cestino, una candelina per tenerlo caldo. A dir la verità, non è che funzioni granché, più che altro un effetto “scenico”.

    Aperitivo

    Prosecco e succo di melograno, con i croccanti di patate e paté di olive nere

    Da queste parti lo Spritz è religione. Davvero divertente l’ambientazione da bar di questo aperitivo, col tramezzino e le chips.

    Az. Agr. Agostinetto – Cartizze

    Gamberi crudi e lardo di Colonnata [+++++]

    Anguilla affumicata con sedano rapa [+++++]

    Sapori giapponesi e materia prima locale in ottima sintesi. Bel concetto e realizzazione riuscita.

    Chateau Simon – Sauternes 2005 – Infanticidio…

    Terrina di fegato grasso d’oca, peretta al forno [15/20]

    Davvero divertente da azzannare la peretta col gelato di foie gras all’interno. Peccato che si fosse sciolto nel tempo di fare la foto! Ah, lavoro ingrato… comunque un servizio davvero sontuoso, con l’insalatina condita col tartufo nero, pan brioche e confetture.

    Capesante dell’Adriatico dorate, broccoli, crudo croccante [14/20]

    Un intermezzo che ci voleva, visto il prossimo piatto…

    Piedino di maiale in sformato, noci e scalogno brasato, supreme di arance [15/20]

    Piatto davvero osé, direi piatto del viaggio, anche se il contorno non fornisce adeguato supporto al protagonista.

    Ravioli di polenta con sugo di cervo [14,5/20]

    Arriva il tartufo!

    Risotto finito

    Risotto di castagne, coscia di piccione laccata, polvere di caffè, tartufo bianco d’Alba [14,5/20]

    Le Vaglie – Verdicchio deiCastelli di Jesi 2005

    Branzino al pan brioche, insalata di finocchio, giardiniera di olive nere taggiasche, maccheroni alla salsa di soia [15/20]

    Grande materia prima, grande cottura e contorno sfiziosissimo. I pomodorini però non gelidi, meglio tiepidi.

    Ruffino – Riserva Ducale Oro Chianti Classico 2003

    Trilogia di vitello [15,5/20]

    Filetto al pistacchio, animelle alla farina di castagne, guanciale brasato. Ottime cotture e abbinamenti riusciti, menzione speciale per l’animella.

    Lepre brasata al Cabernet e tagliolini d’orzo [14,5/20]

    Passaggio davvero impegnativo!

    Un occhio al servizio dei formaggi…

    Donnafugata – Ben Ryé Passito di Pantelleria

    Sandwich di frolla e zucca, crema ghiacciata alle mandorle [15/20]

    Freschissimo originale e vario al palato, davvero un bel dolce

    Pain Perdu con datteri e uva al Porto, gelato al Malaga [14,5/20]

    Un’opzione più classica, per chi ama la frutta secca.

    Dal carrello dei gelati e sorbetti…

    Caffè, piccola pasticceria e un rinfrescante all’assenzio.

    Lo staff tra sala e cucina!

    Note positive
    Davvero una bella sala, dove ci si sente subito a proprio agio. In più, la possibilità di vivere la crescita di una cucina dalle solide basi territoriali attraverso nuova linfa tecnica.

    Note negative (dettagli)
    Sale Maldon usato all’eccesso nel completare i piatti. Almeno sul lardo no…
    Il pane non ci è stato spiegato
    Le tovaglie con le righe… un colpo di ferro e via! ;-)
    Colonna sonora davvero da chiesa: un po’ di vita, please!

    Conclusioni
    Davvero una sfida coraggiosa quella di Mario e Luigi, ma soprattutto lungimirante. In attesa che tra le due anime del locale l’amalgama aumenti.

    Nei curiosi suppellettili di cui sopra c’è una sorpresa!

    Ristorante Ca Busatti
    via Gallese, 26
    31059 Zero Branco TV
    tel. 042297629
    fax. 042297629
    info@cabusatti.com
    www.cabusatti.com
    Chiuso domenica sera e lunedì

    by MdM


    Vi segnaliamo, che questo Ristorante è convenzionato con il Circuito Amici Gourmet e quindi i titolari della nostra esclusiva Card riservando con il proprio codice personale possono ottenere una serie di condizioni di privilegio (es: Miglior Tavolo, Aperitivo di Benvenuto, Piatto in più, NO costo Coperto e Servizio).

    Sei un appassionato Gourmet? Un addetto ai lavori? Un nostro affezionato lettore? E non sei ancora titolare della Nostra Card esclusiva Viaggiatore Gourmet? Sostieni la nostra Guida e in cambio ricevi coccole e privilegi scopri come… QUI. Ti aspettiamo!

    Topics: Convenzionato Viaggiatore Gourmet, Recensioni Veneto, Reportage Ristoranti, Treviso e Provincia | 4 Comments »

    4 Responses to “Ristorante Ca Busatti – Zero Branco (TV) – Chef Mario Busato & Nicola Dinato”

    1. Gigi Says:
      febbraio 7th, 2008 at 12:31

      Ahi, ahi…. Non nascondo un kilo di delusione, dopo aver più volte citato in passato con affetto
      Cà Busatti, nel leggere una recensione così delusa, mi spiace, mi spiace veramente.. Accettiamo gli eventi, capita a tutti una giornata storta. A parità di molti ristoranti frequentati, mi verrebbe da dire che questo è un racconto senz’anima, superficiale,
      paradossalmente in un luogo che è un pezzo di storia della ristorazione, mah… Passi per le anime dei due chef, passi per il momento di transizione, ma solo 14,5/20 al risotto di castagne, rabbia…. Prima o poi il ns Viaggiatore incontrerà anche la (grande!) ristorazione friulana.. mi raccomando, andarci con buon spirito (e come inizio consiglio il ‘Novecento’ a Casarsa).
      Comunque, sopratutto ora davanti ad una recensione che non mi piace, tutto il mio affetto e ammirazione per un lavoro così intenso, difficile, continuo… E’ bello e onorevole, talvolta, non essere d’accordo con un amico
      che stimi e ammiri…. Alla prossima!

      Gigi, Venezia

    2. MdM Says:
      febbraio 7th, 2008 at 21:01

      Ciao Gigi,
      in genere ci si confronta coi lettori sui meriti dei ristoranti, un riscontro più specifico sulle recensioni è sempre produttivo.
      Recensione delusa? Non mi sembra proprio. Al di là di alcuni piatti più o meno riusciti o apprezzati, tieni conto che il nostro 14,5 è il voto medio per gli stellati. Tenendo conto che a Zero Branco sono ancora in attesa che la Michelin si accorga di loro, noi non ci siamo fatti influenzare troppo da questo e siamo anche saliti coi punteggi.
      Per quel che riguarda anima e superficialità mi spiace sia questo quello che traspare… in ogni caso grazie per la signorilità con cui muovi le tue critiche, come dici tu “E’ bello e onorevole, talvolta, non essere d’accordo con un amico”. Amen.

    3. andrea Says:
      febbraio 14th, 2008 at 01:21

      anch’io l’ho provato il maggio scorso, un martedì a pranzo: l’ unica cosa buona che ricordo erano i pre dessert, per il resto piatti mediocri e “senz’anima”, con materie prime non proprio freschissime. Un pranzo poco più che sufficente e “venduto” non a pochi soldi.
      Non vorrei che nel frattempo fosse arrivato qalcuno di nuovo in cucina, perchè i piatti mi sembrano molto più curati di allora.

    4. francesco cappelletto Says:
      aprile 18th, 2008 at 09:13

      Premetto che non ho grande esperienza di degustazioni in ristoranti di un certo livello, non posso di certo vantare il fatto di averne provati a decine e nemmeno di doverli provare per lavoro.
      Diciamo che mi piace cucinare e degustare, quasi alla stessa maniera, mi fermo davanti al piatto come potrei fermarmi davanti ad un quadro dipinto o ad una pietanza che cuoce..mi piace cercare di riuscire a capire i piccoli elementi che costituiscono un sistema od un evento.
      Metto sempre in preventivo che il giudizio, come esercizio in se, non sarà mai oggettivo in questo mondo, ma la soggettività del singolo lo compone nella sua quasi totalità. Faccio un esempio banale: se dovessi basarmi solamente sul mio gusto tutto dovrebbe essere sciocco o per lo meno tendente ad esserlo…ed esempi del genere si possono sprecare..
      Credo che la cucina attuale di “un certo livello” si assomigli un pò tutta, nell’esposizione e soprattutto nei prezzi e che le cose che differenziano in maniera forte un esercizio da un altro siano l’ubicazione dello stesso ma in particolare l’anima che si percepisce restando semplicemente seduti a tavola, se poi si riesce a parlare con “l’artista” il rapporto si può incrementare portandolo indubbiamente ad un altro livello (un conto è osservare un quadro un conto è che l’artista riesca a farti vivere le emozioni che lo hanno spinto a fare ciò e magari nel contempo soddisfi anche le tue curiosità a livello tecnico..)positivo o negativo che sia.
      Senza tanti altri preamboli vi dico che ho avuto l’occasione di cenare un paio di volte da Ca Busatti e onestamente non ho trovato l’apice della perfezione culinaria, ho trovato però un’anima, uno spirito buono. Il giovane chef Dinato per me è molto molto bravo, innamorato di ciò che fa e desideroso di far innamorare anche i commensali. Simpatico vedere come abbia ancora ampi margini di miglioramento (a mio parere) e come voglia colmarli il più rapidamente e meglio possibile, senza dubbio è un fuoriclasse che si sta ambientando nel suo nuovo team e appena troverà i suoi giusti spazi riuscirà ad esprimersi sempre più vicino al 100% delle sue possibilità.
      Anche il ristorante in se è molto carino, tranquillo e curato, ma cela anch’esso potenzialità non ancora espresse a pieno.
      Se dovessi fare una recensione direi sicuramente: A- che ci ritornerei perchè ho avuto emozioni positive.
      B- che inviterei altri a provarlo perchè io mi ci sono trovato bene.
      Ps:con il piedino di maiale ho quasi raggiunto il Nirvana..da non credere!!!!
      Pps:farsi togliere il pane da davanti gli occhi, e come le ciliegie, una tira l’altra e poi ti rompe l’appetito..Buonissimo!!!

    Comments

    You must be logged in to post a comment.