Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner











  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    dicembre: 2012
    L M M G V S D
    « nov   gen »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline dal 178mo Meeting VG @ Ristorante Miramonti l’Altro – Concesio (BS) – Chef Philippe Léveillé | Home | Giovedì 27 Dicembre 2012 dalle 19:30 La FESTAdelleFESTE2012! @ Tenuta La Cascinetta HotelDeCharme – Buriasco TO »

    St. Regis Rome con Ristorante Vivendo – Roma – GM Vincenzo Falcone, F&B Federico Pascali, Chef F. Donatelli

    By ViaggiatoreGourmet | dicembre 17, 2012

    Inaugurato l’11 gennaio 1894 dal padre dell’hotellerie moderna Caesar Ritz e riaperto dopo un anno di completa ristrutturazione nel 2000 costata 35 milioni di dollari, il St. Regis Rome venne costruito sulle rovine delle Terme di Diocleziano. Colonne in marmo, soffitti affrescati, arazzi orientali e antichi candelabri di Murano sono gli elementi che caratterizzano le aree pubbliche dell’albergo. Il St. Regis si trova a due passi dai siti artistici più popolari della città, come la Fontana di Trevi e Piazza di Spagna, nonché dalle celeberrime boutique del centro.

    Il borsino delle guide cartacee 2013
    Michelin segnala il ristorante nella scheda dell’hotel al quale assegna 5 casette
    Espresso non segnala
    Gambero Rosso non segnala

    La squadra

    Lo staff dell’hotel

    General Manager: Vincenzo Falcone; F&B Manager: Federico Pascali; PR Manager: Maddalena Ciociola; Sales & Marketing Manager: Sofia Peluso; Bar Manager: Maurizio Felli; Chef Concierge: Mario Santulli; Housekeeping: Rita Zambuco; Capo Ricevimento Hotel: Sandro Danesi

    Lo staff di cucina

    Executive Chef: Francesco Donatelli (classe ‘68); Chef de Rang: Pierpaolo Crescenzi (classe ‘74); Simone Ferrante (classe ‘82).

    Lo staff di sala

    Restaurant Manager: Michele di Vico (classe ‘82); Maître: Marco Tulli (classe ‘68).

    Gli interni

    Al piano terra c’è lo splendido Salone Ritz, il primo salone da ballo aperto in Italia, decorato da Mario Spinetti, noto vedutista e ritrattista dell’epoca.

    Arte in Hotel è un progetto nato in collaborazione con Il Polittico, celebre e apprezzato spazio espositivo romano di arte contemporanea, che intende testimoniare i cambiamenti culturali ed estetici di cui il St. Regis Rome è protagonista. Così, opere di arte figurativa create da giovani artisti contemporanei e internazionali, impreziosiscono alcune delle suites e degli spazi pubblici tra cui la hall, Le Grand Bar e il ristorante Vivendo, con un unico file rouge legato alle piazze e agli edifici più belli e importanti della Capitale.

    Il “13° ascensore dell’era moderna nella Città Eterna”

    Originale in tutto il suo splendore!

    La nostra Suite

    L’albergo dispone di 138 camere e 23 suite, tra cui la designer suite Bottega Veneta. Tutte le camere e le suite sono state recentemente rinnovate nelle tappezzerie e negli arredi e arricchite di nuovi dettagli che le conferiscono una propria identità, finemente arredata in una combinazione squisita di stile Impero, Regency e Luigi XV. Notevole il servizio maggiordomo completamente dedicato, 24 ore al giorno, per soddisfare i desideri e le richieste della clientela delle suite.

    Le tariffe

    Riportiamo i prezzi minimi giornalieri (rack rate) a stanza per tipologia:

    Camera Superior: 385 € – Camera Deluxe: 425 € – Camera Imperiale: 520 € – Junior Suite: 1140 € – Ambassador Suite: 2320 € – Couture Suite: 3900 € – Suite Bottega Veneta: 6000 € – Designer Suite: 7000 € – Royal Suite: 14000 €

    Speciale: prenotando una notte a tariffa piena nella Suite Bottega Veneta, nella Designer Suite, o nella Royal Suite, la seconda notte si paga 4 €.

    Il benvenuto dell’hotel

    Champagne Grand Brut – Perrier-Jouët

    Acqua Panna complimentary

    Dotazioni armadio

    Mini bar

    Tipologia Connessione internet

    Un vero maggiordomo sempre a disposizione!

    La stanza da letto

    In queste foto è possibile ammirare gli affreschi dipinti a mano che riproducono scorci dell’antica Roma e che personalizzano tutte le camere e le suite.

    La sala da bagno

    Amenities firmate Acqua di Parma

    Il servizio Spa in camera “In Room SPA service” by KamiSPA

    Wellness Center e KamiSpa

    I servizi del centro benessere sono offerti da KamiSpa, in partnership esclusiva con il St. Regis di Roma. La SPA si ispira alla filosofia e ai trattamenti asiatici, tutti concentrati al benessere di corpo e anima. Lo spazio benessere include anche un moderno fitness center equipaggiato con attrezzature di ultima generazione TechnoGym, 3 sale massaggi e 1 sala per il Pilates. La SPA è aperta ogni giorno dalle ore 10.00 alle ore 22.00, disponibile su richiesta anche con servizio h 24.

    Cabine dall’atmosfera orientale

    Nella zona Fitnes…

    In dotazione anche un defibrillatore AED-DAE, in caso di emergenza

    Torniamo nella suite dove il servizio espresso di lavanderia ci ha fatto trovare pronta la camicia… pronti per la cena!

    Le Grand Bar

    Qualche anno fa il giornale Newsweek ha assegnato al Grand Bar del St. Regis Rome l’ambito riconoscimento di miglior bar del mondo. Lo stile del locale è quello dell’albergo stesso: fine Ottocento, inizi Novecento. Le Grand Bar propone i suoi variegati cocktail, ma anche il classico Bloody Mary fatto seguendo la ricetta originale inventata al St. Regis di New York nel 1934. Ogni giorno ci sono diversi appuntamenti: il Rito del Tè, in collaborazione con Dammann Frères, che seleziona le più prestigiose miscele del mondo; L’anima del cioccolato, in collaborazione con Domori e abbinato a raffinate degustazioni di liquori e distillati; Champagne Ritual, in collaborazione con Perrier-Jouët, dove si propone una selezione di champagne della prestigiosa Maison accompagnata da stuzzichini e dalle note del pianoforte, il tutto preceduto dal famoso rito del sabrage (ndr la sciabolatura della bottiglia).

    Il ristorante Vivendo

    L’arredamento è caratterizzato da mobili in stile anni ’30-’40 che regalano un ambiente informale, ma ricercato: settanta posti a tavola, una saletta intima per 14 ospiti, la champagnerie, l’illuminazione studiata per rilassare la clientela e per far risaltare la collezione d’arte esposta nelle due sale principali del ristorante.

    La sala

    Mise en place

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Menù degustazione Vivendo

    Piccoli cannoli di scamone con panzanella ed insalata croccante di cacio e pere, emulsione al frutto della passione
    Tortelli di caprese con zucchine fiammifero e tapenade di olive di Gaeta
    Girelle di sogliola su crema di piselli alla vignarola e lattugona romana saltata al cerfoglio
    Fantasia di ricotta e cioccolato bianco su zuppetta di ciliegie sabbiate

    Menù completo € 70 – con tre vini abbinamento € 100

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Fagottino di spada affumicato con insalata di avocado e granchio su gazpacho allo zenzero fresco € 20,00
    Burratina pugliese con verdure marinate all’aceto di mele e cialda di casareccio di Altamura € 20,00
    Piccoli cannoli di scamone con panzanella e insalata croccante di cacio e pere, emulsione al frutto della passione € 20,00
    Assaggio di baccalà mantecato con favette romanesche e insalatina nizzarda alle alici con emulsione di colatura e balsamico € 22,00
    Vitello con spuma tonné con insalata di sedano e soncino al tartufo nero estivo € 22,00

    Primi piatti

    Tagliatelle di kamut con ragù di calamaretti e broccoletti siciliani al limone candito € 24,00
    Tortelli di caprese con zucchine fiammifero e tapenade di olive di Gaeta € 22,00
    Spaghetto di semola artigianale con finocchi filangè, pesto di pomodoro confit, scaglie di bottarga di muggine e menta fresca € 18,00
    Maccheroncini con gamberi, cerfoglio e crema di radicchio estivo € 22,00
    Risotto ai fiori di zafferano e carote con spuma al caprino € 18,00

    Secondi di carne

    Lombetto di vitello scottato all’olio al rosmarino su tartare di melanzane saltate, insalata di fagiolini e mais in salsa agrodolce € 28,00
    Costoletta d’agnello al timo fresco con asparagi e friggitelli, salsa al pecorino e balsamico, chips di patate viola € 30,00
    Soffiato di carciofi su leggera parmentier di patate con carote pastellate € 22,00
    Pesce spada infornato alla palermitana con classica caponatina, porro scottato e bernese allo zenzero fresco € 28,00
    Filetto di spigola su purea di melanzane e cous cous in ristretto di limone e capperi € 28,00
    Girelle di sogliola su crema di piselli alla vignarola e lattugona romana saltata al cerfoglio € 30,00

    Dolci

    Cremoso di mascarpone su letto di fragole e salsa al Baileys € 14,00
    Bianco mangiare al cocco e fava tonka con sorbetto al cacao € 14,00
    Semifreddo al fondente Amedei e savoiardo con purea di agrumi di Sicilia € 14,00
    Fantasia di ricotta e cioccolato bianco su zuppetta di ciliegie sabbiate € 14,00
    Cupola di crema catalana con salsa leggera di liquirizia e chips di ananas € 14,00

    I fornitori

    Carne: Ristonetwork
    Pesce: Readyfish
    Tartufi: F3 Tartufi

    Carta dei vini (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Franciacorta Docg Brut Rosé Le Marchesine; Aglianico Rosé Dubl Feudi di San Gregorio; Franciacorta Docg Brut Ca’ del Bosco. Tra i vini bianchi: Friuli Isonzo Doc Sauvignon Vieris Vie di Romans; Alto Adige Doc Beyond The Clouds Elena Walch; Umbria Igt Cervaro della Sala Castello della Sala Antinori. Tra i vini rossi: Toscana Igt Duemani Duemani; Amarone Classico della Valpolicella Doc Bertani; Isola dei Nuraghi Igt Korem Argiolas. Tra i vini da dessert: Umbria Igt Muffato della Sala Castello della Sala Antinori; Colli Orientali del Friuli Doc Picolit Rocca Bernarda. Curiosità: la bottiglia meno cara è Civitella d’Agliano Igt Poggio della Costa 2005 Sergio Mottura (€ 24), quella più costosa è Margaux Premier Grand Cru Classé 1983 Château Margaux Magnum (€ 1600).

    Abbinamento Vini

    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice

    Pane

    Tipologie di pane: bianco; integrale di grano duro.

    Il restaurant manager Michele Di Vico ci accompagna alla scoperta della cucina di Francesco Donatelli

    Aperitivo

    Franciacorta Docg Cuvée Brut 2011 – Bellavista

    La cuvée più emblematica della casa, composta per l’80% di Chardonnay e il restante 20% di Pinot Nero e Bianco. Un impatto sicuro e invitante per l’aperitivo.

    Piattooo!

    Amuse bouche: cannolo di scamone affumicato con ripieno di panzanella, pane carasau, carpaccio di tartufo nero estivo e aceto balsamico

    Tonno del Mediterraneo scottato su crema di sedano con pere e scampo leggermente marinato su parmigiana di melanzane con mozzarella di bufala, pomodoro e bottarga di Cabras su dripping di passion fruit e riduzione di Cannonau e miele

    Lugana Doc Riserva Sergio Zenato 2008 – Sergio Zenato

    Un cru millesimato di Lugana, prodotto nelle migliori annate dal vigneto ventennale Podere Massoni a Peschiera del Garda, sulla riva meridionale del Lago. La fermentazione delle uve, vendemmiate tardivamente, e il successivo affinamento si svolge in tonneaux e botti grandi, mentre la fase successiva della maturazione si protrae per un anno in bottiglia. Un Lugana di imperiosa struttura, mirato a ricavare un vero vino di razza dal Trebbiano.

    Tortelli cacio e pere emulsionati al prosciutto con granella di pinoli

    La ricetta

    Ingredienti per 5 persone

    300 g di farina 00
    100 g di semola di grano duro rimacinata
    5 rossi d’uovo
    1 uovo intero
    1 dl d’acqua
    1 cucchiaio di olio extra vergine

    Per la farcia:

    500 di ricotta di pecora romana Dop
    1 pera Kaiser sbucciata, tagliata a cubetti e saltata al burro
    20 g di Pecorino Romano
    20 g di Parmigiano Reggiano

    Per la salsa:

    100 g di prosciutto crudo di Parma
    100 g di prosciutto cotto
    3 pomodori Ciliegini
    Scalogno
    Burro
    Salvia
    20 g di pinoli tostati e tritati al mixer

    Guarnizione:

    Erba cipollina
    1 fetta di crudo di Parma essiccata e ridotta in polvere

    Procedimento

    Impastare la pasta all’uovo e far riposare l’impasto una notte in una busta sottovuoto nel frigo.
    Per la farcia: essiccare al forno la ricotta con timo, buccia d’arancia e bacche di vaniglia, a 100° per circa 50 minuti. Saltare le pere col burro e la salvia, filtrare al setaccio la ricotta e inserirvi dentro le pere, quindi aggiustare di sale e pepe bianco
    Per la fonduta di prosciutto: fare un fondo con scalogno, olio, pomodorini e i cubi di prosciutto cotto e crudo; diluire con brodo vegetale e frullare il tutto fino a ottenere, passando allo chinois, una crema compatta. È importante non mettere sale.
    Impiatto: dopo aver steso la pasta formando 2 cerchi da circa 7 cm farcire i 2 dischi con ricotta e pere, spennellare con acqua, chiudere e formare il tortello. Bollire in acqua calda per circa 3-4 minuti, quindi saltare i tortelli in emulsione di burro e salvia, adagiandoli poi sulla crema di prosciutto. Terminare il piatto con la granella di pinoli e quella di  prosciutto e spolverare di erba cipollina.

    Filettino di rombo al basilico su crema di vignarola con insalata croccante di zucchine e Pendolo Vesuviano, aria di carote allo zenzero

    Intermezzo: sorbetto ai frutti esotici con cru di cacao e crema di lampone

    Carmignano Docg – Pratesi

    Il rosso per eccellenza della provincia pratese, ricavato anzitutto dal Sangiovese, cui si è aggiunto un 20% di Cabernet Sauvignon e un 10% di Merlot. L’affinamento è stato di 16 mesi in barrique.

    Carré d’agnello delle campagne romane in crosta di senape di Digione ed erbe su tortino di patate al rosmarino, asparagi al pecorino e riduzione di Cesanese del Lazio

    La ricetta

    Ingredienti per 5 persone

    2 carré d’agnello
    100 g di patate di Avezzano
    Rosmarino
    1 mazzo di asparagi
    100 g di pecorino del Lazio Dop
    2 dl di Cesanese
    30 g di Senape in grani di Digione
    5 g di prezzemolo
    5 g di finocchietto
    5 g di rosmarino
    5 g di erba cipollina
    Olio extra vergine
    Sale
    Pepe

    Procedimento

    Pulire i carré disossandoli e mantenendo i filetti intatti, da scottare dopo aver salato e pepato su una padella antiaderente per 2 minuti per lato.
    Per il tortino di patate: bollire le patate con tutta la buccia stando attenti che non trattengano troppa acqua. Una volta cotte spelarle, passare al setaccio, condire con sale, pepe e olio al rosmarino, formare delle gallette e scottare in padella.
    Per la salsa: ridurre 2 dl di Cesanese con le ossa tostate d’agnello fino a ¼,  aggiustare l’acidità con 1 cucchiaio di miele. Sbollentare gli asparagi e dividerli per lungo, gratinarli con burro nocciola e pecorino grattugiato.
    Impiattare le patate nel piatto, aggiungervi l’agnello spennellato di mostarda e intriso di erbe ultimato al forno a 190° per 6 minuti e tagliato a rondelle e adagiarvi sopra gli asparagi gratinati, irrorando il tutto con Cesanese ristretto.

    Frascati Doc Villa Simone 2002 – Villa Simone

    Insignito appena l’anno scorso dalla Docg con il nome di Cannellino di Frascati questo vino di Monteporzio Catone è un uvaggio tradizionale costruito sull’aromatica Malvasia di Candia vendemmiata tardivamente.

    Finanziera tiepida di pan di Spagna alle mandorle con ganache al lampone e guazzetto di frutti di bosco

    Bavarese al tè verde con gelatina di pere

    Tortino al cioccolato cru del Madagascar con grog al mandarino

    Coccole finali

    Tipologie della piccola pasticceria: pasticceria secca; tartufini neri e bon bon al cioccolato a fantasia del pasticcere.

    Caffè

    Caffè Illy.

    Il restaurant manager Michele Di Vico e lo chef Francesco Donatelli

    Di… Vino Cantina ed Enoteca

    La cantina privata del ristorante Vivendo si trova tra le mure delle Terme di Diocleziano e permette di ospitare cene esclusive e degustazioni in bottiglia o alla mescita da una selezione di oltre 500 etichette tra vini da collezione e nuove scoperte.

    Couverture

    Il quotidiano mattutino

    Il salone della colazione

    La mise en place

    Chef on stage

    Cucina [15/20]

    Un solido stile mediterraneo, rivisitato in maniera contemporanea con un occhio di riguardo, giustamente, per i prodotti del territorio. Ingredienti selezionati, accostamenti calibrati, tanta sostanza e nessun volo pindarico per una cucina golosa ed elegante.

    Servizio

    Uno staff valido, cordiale e premuroso, diretto dall’ottimo restaurant manager Michele Di Vico e dall’attento maître Marco Tulli.

    Accoglienza

    Premure, coccole e attenzioni per rendere il soggiorno dell’ospite nella città eterna più confortevole possibile. Servizi come quello del butler (maggiordomo), disponibile  solo nelle suite, e quello della Bentley Limousine sono degli upgrade in grado di rendere ancora più speciale l’esperienza al St. Regis Rome. Da segnalare l’attivazione del nuovo servizio di e-butler che permette ai clienti delle suite di mandare le richieste via mail al proprio maggiordomo personale.

    Conclusioni

    Location maestosa, dallo charme senza tempo e situata in ottima posizione; un ottimo comparto food&beverage, in grado di soddisfare le voglie e le esigenze dei clienti anche più pretenziosi; una SPA dalla filosofia orientale, che permette al cliente di ritrovare il benessere psicofisico; ospitalità di grande livello con servizi efficienti ed esclusivi. Insomma un soggiorno al St. Regis Rome è assolutamente consigliato ai nostri lettori e titolari VG Card più attenti ed esigenti.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizioLocationCantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    St. Regis Grand Hotel Rome
    00185 Roma
    Via Vittorio Emanuele Orlando, 3
    Tel. 06 47091
    E-mail: stregisgrandrome@stregis.com
    Sito internet:
    www.stregisrome.com

    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Topics: Relais&Hotel, Reportage Ristoranti, Roma e provincia | Commenti disabilitati

    Comments are closed.