Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner












  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    agosto: 2012
    L M M G V S D
    « lug   set »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Grand Hotel Principe di Piemonte 5* con Ristorante Gourmet Piccolo Principe – Viareggio (LU) – Chef Giuseppe Mancino | Home | Cartoline dal 209mo Meeting VG @ Ristorante Macelleria Motta – Bellinzago Lombardo (MI) Patron Sergio Motta »

    Ristorante Quattro Passi – Marina del Cantone – Massa Lubrense (NA) – Patron Antonio Mellino

    By ViaggiatoreGourmet | agosto 20, 2012

    Eccoci nuovamente a Massa Lubrense da quell’autentica forza della natura di Antonio Mellino, che con inossidabile umiltà e capacità porta avanti da più di vent’anni con sua moglie Rita il Ristorante Quattro Passi. Dall’ultima volta che siamo stati qui, la novità che ci balza subito all’occhio è la terrazza panoramica da cui è possibile apprezzare la splendida baia di Marina del Cantone. Di seguito il nostro dettagliatissimo reportage

    Archivio storico reportage:

    -> Reportage del 12 settembre 2010

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin assegna due stelle e tre coperti (nel 2011 una stella e tre coperti)
    Espresso assegna 17,5/20 (nel 2011 17)
    Gambero Rosso assegna 82 e alla cucina 48 (nel 2011 80 e 47)

    La squadra

    Patron

    Antonio Mellino e Rita Vinaccia

    Lo staff di cucina

    Executive chef: Antonio Mellino (classe ‘56)
    Chef: Liberato Urru (classe ‘68)
    Chef: Catello Celentano (classe ‘80)

    Lo staff di sala

    Maître: Gregorio Lordi (classe ‘77)
    Sommelier: Giancarlo Marena (classe ‘80)

    Prima di accomodarci facciamo due passi sulle terrazze del ristorante

    Il dehors

    La scala a chiocciola che ci porterà alla sala

    Decisamente Hi.TECH

    Controllo di prossimità e Touch Screen

    La sala

    Il mare sembra lì sotto.

    Il legame con il mare traspare bene anche dal soffitto

    I tavoli in terrazza

    Mise en place

    Menù

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Marina del Cantone

    Perla di scampi ai porcini con consommé di crostacei
    Vitello all’insalata, salsa tonnata e verdure
    Linguine con zucchine, fiorilli e pepe nero
    Tubettoni con patate, cozze, zafferano e pomodorini confit
    Darna di pesce in guazzetto con calamari spillo e cipolla rossa di Tropea
    Dolce

    Menù completo € 110

    Nerano

    Trancetto di merluzzo dorato su potage di fagioli
    Gnocchi ripieni di ricotta di pecora, crema di fave e pancetta
    Costoletta di agnello, peperoni e crema di patate
    Dolce

    Menù completo € 75

    Jeranto

    Carciofo con fonduta di Provolone del Monaco su crema di porro
    Fettuccine con verdure di stagione
    Tempura di verdure con salsa agrodolce
    Dolce

    Menù completo € 55

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Carpaccio di astice blu, insalatina di campo,crema di mandorle € 40,00
    Filetti di sogliole al naturale, verdure cotte in tegame, schiuma di arance € 30,00
    Calamari cotti al wok, cicoria selvatica, polvere di liquirizia € 30,00
    Perla di scampi ai porcini con consommé di crostacei € 35,00
    Trancetto di merluzzo dorato su potage di fagioli € 25,00
    Vitello all’insalata, salsa tonnata e verdure € 30,00
    Lasagna partenopea € 20,00
    Linguine con zucchine, fiorilli e pepe nero € 20,00
    Mezze maniche al ragù di coccio e scorfano € 30,00
    Ravioli con provola affumicata e pomodorini del piennolo € 20,00

    Primi piatti

    Gnocchi ripieni con ricotta di pecora, crema di fave e pancetta croccante € 20,00
    Tubettone pasta con patate, zafferano, cozze e pomodorini confit € 25,00
    Mezze maniche con baccalà e ceci di Cicerale € 30,00
    Risotto ai piselli e stracotto di coniglio € 25,00
    Trenette al ragù di polpo € 25,00

    Secondi

    Costoletta d’agnello, peperoni e crema di patate € 35,00
    Tagliata di manzo alla griglia, insalata mista e carciofi croccanti € 40,00
    Vitello al forno, millefoglie di patate e flan d’asparagi € 40,00
    Darna di pesce in guazzetto, con calamari spillo e cipolla di Tropea € 40,00
    Tempura di pesce e verdure con salsa agrodolce € 35,00
    Pesce del giorno cotto sotto sale € 45,00

    Dessert

    Il nostro babà € 15,00
    Pastiera napoletana € 12,00
    Crostatina calda all’arancia con gelato alla vaniglia € 18,00
    Mousse di cioccolata e nocciole € 18,00
    Zuppetta al limone con salsa ai lamponi € 15,00
    Selezione Gelati artigianali € 8,00
    Selezione di sorbetti € 8,00

    I fornitori

    Carni: Dacma
    Farine: Cappiello
    Olio: Gargiulo
    Pesce: Ittica del Sole

    Carta dei vini [17,5/20] (dettaglio)

    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Franciacorta Docg Satèn 2006 Ca’ del Bosco; Champagne Brut Grand Rosé Gosset; Cuvée Brut Riserva Cesarini Sforza. Tra i vini bianchi: Greco di Tufo Docg Vinosia; Vigneti delle Dolomiti Igt Ritratti Bianco Lavis; Campania Igt Oyster 2008 Joaquin. Tra i vini rossi: Toscana Igt Luce Frescobaldi; Langhe Doc Costa Russi Gaja; Colli di Salerno Igt Montevetrano Silvia Imparato. Tra i vini da dessert: Passito di Pantelleria Doc Ben Ryé Donnafugata; Campania Igt Passito Elefante Bianco De Concilis. Curiosità: la bottiglia meno cara è Falanghina Doc Vinosia (€ 11), quella più costosa è Romanée-Conti 2009 Domaine de la Romanée-Conti (€ 14000).

    Abbinamento Vini
    I vini sono messi a disposizione dai nostri Partner.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: al profumo di limone; al pepe nero; al latte, integrale; baguette; grissini; lingue di gatto.

    In accompagnamento burro di loro produzione

    Olio extravergine di oliva – Selezione speciale di Antonio e Rita Mellino

    Piattooo!

    Tagliolini freddi al pesto e crudité di calamari [+++++]

    Iniziamo con dei tagliolini delicati al basilico che si esaltano nel calamaro ancora crudo e potentemente marino.

    Franciacorta Docg Satén 2006 – Ca’ del Bosco

    Forse il Franciacorta più armonico e avvolgente della casa, proveniente da una cuvée di dodici vigneti storici con oltre trent’anni di età. Chardonnay all’80% e Pinot Bianco nel restante 20% sono le uve che compongono questo vino, affinato da quattro anni di proficua attesa.

    Fiorillo in tempura ripieno ai formaggi [+++++]

    Il fiore di zucca fritto è una specialità di queste terre. La fragrante pastella si scioglie in bocca divinamente, regalando la sfiziosità del ripieno cremoso.

    Antonio Mellino rifinisce il prossimo piatto al tavolo

    Perla di scampi ai porcini e consommé di crostacei [17/20]

    Il gusto elegantemente marino dello scampo viene declinato in due versioni: la perla soffice di polpa al centro affonda nel consommé delle sue stesse chele. Sapore deciso racchiuso in un equilibrio armonico.

    Croccante di pesce bandiera e crema di zucchine [17,5/20]

    Le zucchine novelle sono ridotte in una purea soffice mentre ad accattivare con decisione e gusto sono i bastoncini dorati di patate e pesce bandiera. Golosità colorata di indubbia prelibatezza.

    Franciacorta Docg Brut Millesimato 2005 – Ca’ del Bosco

    Uno dei millesimati più buoni per equilibrio e finezza. Realizzato con una selezione di Pinot Nero, Chardonnay e Pinot Bianco da vigne trentennali, con un periodo di sosta sui lieviti di 48 mesi, si impone subito in bocca. Prova effettiva della costanza qualitativa dell’azienda su ogni prodotto.

    Filetto di triglia in crosta di pane e flan di zucca [17,5/20]

    La tenera bontà della triglia è resa croccante dalla panatura superficiale. La delicatezza del mare si incontra con il sole intenso del grano e si profuma nella sferzata del ristretto di pesce attraverso un percorso di consistenze equilibrate.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Docg Pietrone 2006 – Bonci

    Riserva di uno dei cru più prestigiosi dell’azienda, situato in Contrada Pietrone. Verdicchio di superba caratura, affinato per un anno in cemento ed evolutosi con il tempo in un grande prodotto di terroir.

    Tubettoni di Gragnano con cozze, patate e lamelle di Parmigiano [18/20]

    La storia pastaia di queste zone si palesa in questi tubettoni. La consistenza al palato e la pregnanza nel sugo la rendono quasi carnosa. Le zucchine, le cozze e le lamelle di grana completano soavemente questa libidine. Questa ricetta delle generazioni passate ci conquista così come conquistò il Times nel 2005, che lo giudicò tra i migliori piatti storici riproposti al mondo.

    La ricetta

    Ingredienti

    450 g di tubettoni di Gragnano
    1,2 kg di cozze
    150 g di olio extravergine di oliva
    200 g di patate
    Sale
    Prezzemolo
    1 spicchio d’aglio
    60 g di Parmigiano Reggiano

    Procedimento

    In una padella cuocere al salto le patate precedentemente pulite e tagliate a dadini con un filo d’olio e un pizzico di sale. In una seconda padella lasciamo rosolare lo spicchio d’aglio con l’olio, eliminando l’aglio, aggiungere il prezzemolo tritato, le cozze ben pulite e lavate precedentemente. Sgusciare queste ultime, sistemarle nel loro liquido, aggiungere le patate e lasciare cuocere per qualche minuto. Aggiungere la pasta cotta sempre al dente, spadellare sul fuoco per 2 minuti fino a che il sugo non si addensi, cospargere di prezzemolo e lamelle di Parmigiano e servire in tavola ben caldo con un filo di olio extravergine.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Riserva Villa Bucci 2004 - Villa Bucci

    Villa Bucci è una delle aziende più storiche, nonché celebri, dell’anconetano. Fondata da Ampelio Bucci e diretta oggi dalla nipote Claudia, l’azienda ha effettuato il grande passo da convenzionale a biologica nel corso degli anni ‘90 e la riserva che abbiamo il piacere di bere oggi è frutto di vigne vecchie, sui quarant’anni, trattate con una cura moderna e attenta. Un Verdicchio dal carattere imperioso e con uno spettro aromatico molto variegato.

    Linguine alla Nerano: con zucchini, fiorilli e pepe nero [18/20]

    È una gioia a vedersi questo piatto, le linguine sono lucide, quasi smaltate nel loro sugo e il verde della salsa di primizie si riverbera negli effluvi aromatici. Un tripudio alla semplicità.

    La ricetta

    Ingredienti per 4 persone

    400 g di linguine
    150 g di zucchine
    100 g di burro
    4 foglie di basilico tritato
    Olio extravergine di oliva per friggere le zucchine
    4 fiori di zucchine
    100 g di Parmigiano Reggiano
    Pepe
    Sale

    Procedimento

    Tagliare le zucchine a rondelle e friggerle con l’olio extravergine di oliva. In una padella larga mettere il burro con le zucchine, salare e fare cuocere moderatamente per 3 min. In abbondante acqua salata lessare le linguine, scolarle e aggiungerle nella padella dove è stata preparata la salsa con le zucchine; aggiungere i fiori di zucchini tagliuzzati, spadellare per alcuni minuti cospargendo il Parmigiano precedentemente grattugiato, il basilico tritato e pepe del mulinello. Questo piatto deve essere servito subito.

    Franciacorta Docg Cuvée Annamaria Clementi 2002 – Ca’ Del Bosco

    L’Annamaria Clementi non ha molto da invidiare ai grandi champagne, grazie soprattutto alla costante volontà di mantenere qualità assoluta dalla vigna alla bottiglia. Provenienti da piante di quasi quarant’anni, le uve dei migliori cru, una volta vinificate, affinano sui loro lieviti per sette anni e ci regalano un prodotto davvero unico per profondità e spessore, frutto delle uve che hanno fatto la fortuna della Franciacorta: Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero. Non a caso è stato intitolato alla madre dal patron di Ca’ Del Bosco, Maurizio Zanella, che con questo prodotto porta alta la bandiera dell’intera territorio.

    Filetto di pezzogna su caponata di verdure e biscotto integrale [17,5/20]

    Il secondo è un climax di consistenze: dal soffice della pezzogna alle note vegetali della caponatina fino al croccante biscotto che termina il boccone perfetto. La pezzogna è a ragion veduta un vanto culinario di questo mare per il suo sapore intenso che ben si confà a un’altra leccornia tipica: la caponatina. Godereccio!

    Calabria Igt Moscato di Saracena Passito 2007 – Cantine Viola

    Questo vino è noto come Moscato di Saracena, un prodotto particolare e ricercato proveniente dalla zona del Pollino, presso Cosenza. Si ottiene dalla vinificazione di tre uve: Malvasia, Guarnaccia e Moscatello, i cui acini vengono aggiunti disidratati al mosto. Passito mieloso e avvolgente.

    Zuppetta di melone Cantalupo e gelato allo yogurt di bufala [+++++]

    Straordinariamente efficace nella sua freschezza combinata e godibilissimo nello stacco tra il dolce del melone e la grinta del sapore di bufala.

    Babà con fragole di bosco e crema pasticcera [19/20]

    Il trionfo della tradizione, fil rouge di questa cena, si esplicita nel babà. Lo attendevamo, lo pregustavamo e finalmente eccolo: divinamente soffice, sapientemente intriso di note alcoliche e ingentilito dalla crema e dalle fragoline di bosco.

    Cheesecake e gel di frutti rossi [18/20]

    Un dolce anglosassone che con la qualità degli ingredienti si impreziosisce di nuove note. Il letto croccante di biscotti si confonde morbidamente in questa nuvola di ricotta e glassa di fragole.

    Mousse di nocciole e cioccolata [18,5/20]

    Chiudiamo nella monumentalità di quella simbiosi golosa composta da nocciola e cioccolato, intensa e semplicemente conturbante.

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: mini crostatine all’arancia; al mango; alle fragoline di bosco; macarons al pistacchio, al cioccolato e crema; cheesecake alla fragola e limone; muffin; zuppette al mango e mascarpone.

    Caffè [+++++]

    Caffè Mokarabia.

    I salottini, congeniali sia per l’aperitivo che per il relax post degustazione

    Ci avviciniamo alla cucina a vista

    Immancabile anche la visita alla fornitissima cantina

    Anche la passata di pomodoro qui trova il clima ideale per la conservazione

    Sassicaia Collection

    Al nostro risveglio ritorniamo nella sala del ristorante per la colazione

    Ci accomodiamo sulla terrazza esterna

    Vera Spremuta d’arancia

    La colazione [+++++]

    Chiudiamo con la Vera bufala

    Slurp!!!

    Al taglio ci pensa Antonio in persona

    Prima di ri-partire facciamo volentieri un piccolo tour didattico nell’orto

    Cucina

    Antonio fa compiere al suo ospite un viaggio gastronomico alla scoperta dei migliori prodotti della zona, che siano nobili o meno non importa, ciò che veramente conta per lui e su cui non intende transigere è la qualità. Sì, perché la sua è una cucina “semplice”, sincera e immediata, che ha come scopo quello di rendere protagonista la materia prima attraverso un uso cosciente della tecnica. Piatti sempre convincenti, equilibrati, ma al tempo stesso d’impatto e dal grandissimo riscontro al palato. Una nota di merito la spendiamo per i dolci, davvero tutti convincenti e golosi con il babà che strappa applausi.

    Servizio

    Il validissimo staff, composto da giovani motivati e preparati, offre un servizio preciso, premuroso e accogliente sotto la regia dell’onnipresente Antonio e di sua moglie Rita.

    Conclusioni

    Un ristorante che ci convince sempre più. La crescita è tangibile e costante sia dal punto di vista della cucina sia per ciò che riguarda il servizio e la location. Una tappa qui è d’obbligo per respirare i profumi e assaporare i prodotti di questa terra magnifica, lasciandosi ammaliare da una vista mozzafiato e con l’accoglienza calorosa tipica di queste terre.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizioLocationCantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    Ristorante Quattro Passi
    80061 Marina del Cantone – Massa Lubrense (NA)
    Via Vespucci, 13/n
    Tel. 081.8082800
    Chiuso mercoledì; martedì sera. In estate sempre aperto
    E-mail: info@ristorantequattropassi.com
    Sito internet:
    www.ristorantequattropassi.com


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Topics: Napoli e Provincia, Recensioni Campania, Reportage Ristoranti | 1 Comment »

    One Response to “Ristorante Quattro Passi – Marina del Cantone – Massa Lubrense (NA) – Patron Antonio Mellino”

    1. Ristorante Quattro Passi – Marina del Cantone – Massa Lubrense (NA) – Patron Antonio e Rita Mellino | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      agosto 21st, 2012 at 09:35

      [...] -> Reportage del 20 agosto 2012 [...]