Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Eventi Media Partner

    Evento: World Pastry Stars

    img1

    Location: Four Seasons Hotel Milano

    Date: 18 e 19 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

    Evento: Io Bevo Così

    img1

    Location: Monastero del Lavello (LC)

    Date: 25 e 26 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

  • Premium Partner










  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    luglio: 2012
    L M M G V S D
    « giu   ago »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Hotel e Ristorante Il Salviatino – Fiesole (FI) – GM Stefano Plotegher, Chef Carmine Calò | Home | Ristorante Symposium 4 Stagioni con Camere – Cartoceto Serrungarina (PU) – Chef Lucio Pompili »

    Castello & Palazzo Dal Pozzo 5* Rist. Le Fief – Oleggio Castello (NO) – GM Aimone Dal Pozzo, Chef Francesco Luoni

    By ViaggiatoreGourmet | luglio 24, 2012

    La storia della Proprietà Castello Dal Pozzo è antica e unica come l’eleganza e il lusso dei suoi ambienti, che ne fanno una delle location più esclusive del Lago Maggiore. Un concetto di ospitalità incentrato sulla capacità di coniugare il nuovo all’antico, i servizi di un dinamico hotel di lusso con l’atmosfera complice e rarefatta di una residenza settecentesca.
    Il Palazzo, costruito dai Visconti d’Aragonaadiacente al parco secolare, ospita le trenta camere dell’hotel di charme. Ulteriori otto camere in stile sono disponibili presso il Castello, dove gli ambienti storici sono impreziositi dagli arredi della galleria antiquaria della Famiglia Dal Pozzo.

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin non segnala
    Espresso non segnala
    Gambero Rosso non segnala

    La squadra

    Lo staff dell’hotel

    General manager: Aimone Dal Pozzo (classe ‘81); F&B, Bar Manager: Giovanni Cajelli (classe ‘53); Capo Ricevimento: Petra Ingignoli (classe ‘80); Concierge: Aldo Scartabellati (classe ‘73); Responsabile prenotazioni: Marcella Proserpio (classe ‘82); Sales & marketing manager: Sara Calzolari (classe ‘77); Web & social network: Paola Riverditi (classe ‘83); Housekeeping: Barbara Serpelloni (classe ‘74); Event manager: Elisabetta Agustoni (classe ‘76)

    Lo staff di cucina

    Executive chef: Francesco Luoni (classe ‘77); Secondo chef: Francesco Di Pinto (classe ‘86); Saucier: Daniele Boscani (classe ‘85); Entremetier: Cristian Bugini (classe ‘72); Commis: Jacopo Piccinelli (classe ‘92)

    Lo staff di sala

    Maître: Giovanni Cajelli (classe ‘53); Chef de rang: Angelo Boscani (classe ‘58); Chef de rang: Andrea Zucchiatti (classe ‘87); Chef de rang: Stefano Faraone (classe ‘87)

    Il profilo del Castello

    L’incantevole cornice che avvolse l’avvicendarsi delle famiglie patrizie dei Visconti e Dal Pozzo rappresenta un autentico angolo d’Inghilterra. Il Castello rappresenta un esempio pressoché unico e raro in Italia per la sua coerenza, continuità e leggerezza di stile neogotico ispirato al gotico cinquecentesco inglese. Esperti d’arte britannici ne hanno definito l’architettura come una delle espressioni più pure di reinterpretazione del gotico Tudor in Italia. Incastonata come una pietra preziosa nella vastità del parco secolare, il Castello rappresenta una cornice di grande prestigio. Lo scenario è arricchito da un ventaglio di servizi di altissimo livello, un’ospitalità familiare e una ristorazione d’eccellenza curati con grande passione da un team di professionisti. A pochi minuti d’auto dalle rive del Lago Maggiore, la Proprietà Castello Dal Pozzo è situata a 30 km dall’Aeroporto Internazionale di Milano Malpensa.

    Gli spazi esterni del castello

    - Splendida terrazza panoramica con vista Lago Maggiore e Parco della Proprietà
    - Possibilità di copertura con eleganti tensostrutture
    - Esclusivo cortile interno “Corte degli Stemmi” con fontana scenografica per l’organizzazione di esclusivi aperitivi
    - Distesa verde fronte ingresso per l’organizzazione di welcome cocktail sino a 600 partecipanti
    - Parco secolare ideale per attività di Teambuilding

    Il palazzo

    Costruito dai Visconti d’Aragona, il Palazzo padronale ha preservato l’originale giardino terrazza all’italiana, mentre gli antichi fienili con adiacenti le abitazioni dei fattori sono oggi spazi dedicati all’ospitalità d’eccellenza. Qui si offre il perfetto connubio tra intramontabile eleganza e moderni comfort in ambienti di grande raffinatezza. Il Palazzo dispone, inoltre, di spazi per attività congressuali (auditorium con oltre 300 posti e 8 sale minori) e serate di gala.

    La terrazza

    Ricevimento

    Gli interni

    Le suite del palazzo

    L’arredamento rispecchia lo stile dei palazzi residenziali del Lago con un tocco di modernità. Dispongono di una comoda scrivania di lavoro e di accesso Internet Wi-Fi. Hanno la pavimentazione in legno o in moquette anallergica. Preziosi quadri completano l’intimità dell’atmosfera, mentre la biancheria in puro cotone rende ancora più confortevole il soggiorno. La sala da bagno, in pregiato marmo, è dotata di ampia doccia e vasca da bagno, accappatoi e una completa gamma di accessori e set di cortesia.

    Tariffe delle camere 2012

    Deluxe Palazzo € 221
    Deluxe Vista Lago € 241
    Junior Suite Palazzo € 268
    Junior Suite Palazzo VL € 298
    Suite Palazzo € 308
    Wellness Suite € 328
    Royal Suite Palazzo € 342
    Camera singola € 146
    Deluxe Palazzo dus € 166
    Deluxe Vista Lago dus € 175
    Junior Suite Palazzo dus € 194
    Junior Suite Palazzo VL dus € 220
    Suite Palazzo dus € 224
    Wellness Suite dus € 250
    Royal Suite Palazzo dus € 263

    La Royal suite

    Ampia e lussuosa è avvolta nella tonalità dell’oro. Le travi a vista e il parquet regalano un’atmosfera calda e accogliente. Dotata di confortevole salottino con poltrone, scrivania e tavolo riunione o da pranzo con secondo Tv da 32” LCDIntimo terrazzino con bellissima vista Lago e spaziosa cabina armadio. La raffinata sala da bagno è dotata di vasca, doccia separata e doppio lavandino.

    Il bagno della Wellness suite

    La suite è caratterizzata da una cabina wellness nella sala da bagno in marmo. Getti, vapori e spruzzi d’acqua si alleano alla freschezza degli aromi, ai benefici della cromo e musico-terapia.

    La scalinata interna che porta al piano nobile del castello

    Le suites del Piano Nobile

    L’arredamento rispecchia lo stile gotico Tudor originale dell’epoca, comoda scrivania di lavoro e accesso Internet via cavo. Bagni interamente in marmo pregiato con doccia idromassaggio.

    La suite Virginia

    Ampia e romantica, impreziosita da stencil e decori alle pareti e con un grande letto antico a baldacchino. Zona salotto con magnifica vista sul Lago Maggiore. Possibilità di utilizzo del soppalco per soggiorno bambini.

    Vista sul Lago Maggiore

    Le camere Deluxe

    La Junior suite

    Ampie e luminose, sino a 40 m², accoglienti e dotate di ogni comfort, sono caratterizzate da una grande varietà di tessuti e colori.

    Il bar

    Dettagli

    L’ingresso del Ristorante Fief

    Sala

    Mise en place

    Centro tavola

    Menù

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Menù Tradizione al Castello

    L’uovo à la mode di Ottone I – Il piatto preferito di Ottone Visconti, Arcivescovo di Milano del 1100: un uovo in camicia su toast avvolto in pancetta delicatamente affumicata e servito con tartufo
    La fonduta alla Don Cassiano – La consistenza di questa deliziosa fonduta creata con formaggi locali piemontesi è tale da permettere di essere goduta con l’utilizzo di una forchetta, come suggerisce Don Cassiano
    Il Boccone del Principe – Filetto di manzo ricoperto di paté, avvolto in una crosta e poi cotto al forno. Servito con una salsa bordolese. Veniva offerto a ospiti di riguardo in casa del Principe Emanuele della Cisterna
    Chioma dorata della Zia Gigia, Marchesa Visconti d’Aragona – Profiterole con ganache di cioccolato, avvolti in una ragnatela di zucchero caramellato

    Menù completo € 58

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Millefoglie di carpaccio di manzo e formaggio Bettelmatt, guarnite alle piccole mele € 22,00
    Capesante dorate su insalatina novella e ciliegie nere al geranio rosa € 22,00
    Carpaccio di rombo e tonno profumati all’erba limoncina e menta € 19,00
    Insalatina d’astice, Ciliegini e lime € 24,00
    Giovani verdurine marinate alle erbette di campo € 14,00
    Marbré estivo e pesto al ravanello € 14,00

    Primi piatti

    Tortelli ripieni alle dolci falde di Perino e al basilico, screziati con stracciata di bufala € 18,00
    Risotto mantecato alla fontina della Val Formazza e fondente di prezzemolo € 22,00
    Gnocchi di ricotta e limone, padellata di spinaci e cipollotti novelli € 18,00
    Calamarata con seppie marinate agli agrumi, pomodorino al basilico e cipolle di Tropea € 18,00
    Ravioli di aragosta e bisque € 25,00
    Mezzelune farcite alle zucchine, con scampi, aneto e timo limone € 20,00
    Chitarra fatta in casa con filacci di rombo, carciofi e origano fresco € 22,00

    Secondi

    Lombata di vitello scottata, guarnita ai fiori di zucca e adagiata su un tortino di melanzane € 25,00
    Costolettine di agnello rosolate al burro di Antigorio ed erbe € 24,00
    Filetto di manzo, salsa ai frutti rossi e patate rosticciate € 27,00
    Scampi scottati con zenzero e sedano € 30,00
    Trancio di branzino arrostito, tartare di pomodoro e olive di Taggia € 26,00
    Filetto di rombo rosolato, farcito alla salvia, limone e menta € 24,00
    Verdure alla brace, bufalina e origano fresco € 18,00

    Dessert

    Plateau di formaggi piemontesi con miele e mostarde € 14,00
    Sfizioso tiramisù spolverato di cacao € 10,00
    Millefoglie al cioccolato e lamponi € 12,00
    Granatina alla anguria e menta € 8,00
    Semifreddo alle fragole € 8,00
    Tagliata di frutta fresca € 6,00

    I fornitori

    Fresco e generico: Global
    Frutta e verdura: Ferri

    Carta dei vini [14,5/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Franciacorta Docg Cuvée Brut Bellavista; Champagne Brut Carte d’Or Drappier; Champagne Special Cuvée Bollinger. Tra i vini bianchi: Langhe Arneis Doc Blangé Ceretto; Alto Adige Doc Müller Thurgau Josef Niedermayr; Gavi Docg Cantina Broglia. Tra i vini rossi: Barbera d’Asti Doc Bricco dell’Uccellone Braida; Gattinara Doc Cantina Travaglini; Amarone della Valpolicella Doc Ca’ Rugate. Tra i vini da dessert: Passito di Pantelleria Doc ben Ryé Donnafugata; Moscato d’Asti Docg Saracco. Curiosità: la bottiglia meno cara è Vermentino di Gallura Docg Monteoro Sella&Mosca (€ 25), quella più costosa è Bolgheri Sassicaia Doc Tenuta San Guido (€ 192).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: focacciato al rosmarino, liscio; panini al sesamo, panini alle olive.

    Burro in accompagnamento

    Erbaluce di Caluso Docg La Rustia 2010 – Orsolani

    L’Erbaluce, prodotto con l’omonimo vitigno, è uno dei vini bianchi piemontesi più noti. Quello che beviamo proviene da vigneti di San Giorgio Canavese e matura solamente in acciaio. Ha un profilo deciso, molto giocato sulle sensazioni balsamiche, mentre in bocca si riverbera con persistenza.

    Piattooo!

    Amuse bouche: insalatina di carciofi e Reggiano 24 mesi [+++++]

    Spazio alla materia prima, su questo bel botta e risposta tra l’erbaceo marcato del carciofo e il sapore altrettanto deciso del Parmigiano.

    Capesante dorate su insalatina novella e ciliegie nere al geranio rosa [14/20]

    Un’architettura sensoriale studiata a dovere. La grassezza marina del mollusco si rinfresca quel tanto che basta nell’insalata di erbe aromatiche per poi unirsi alla dolcezza di una squisita marmellata di ciliegie fatta in casa. Chiude con gran classe la nota acidula delle profumatissime foglie di geranio rosa.

    La ricetta

    Ingredienti

    3 capesante da 30 g cadauna
    100 g di ciliegie nere
    20 g di zucchero di canna grezzo
    Qualche foglia di geranio rosa
    20 g di burro
    Erbe fresche (maggiorana, timo, origano e rosmarino)
    Sale
    Pepe

    Procedimento

    Preparare un burro alle erbe mantecandolo con maggiorana, timo, origano e rosmarino tritati. Preparare una composta di ciliegie nere cucinandole a fuoco moderato con zucchero di canna, al termine aggiungere le foglie di geranio rosa e lasciar decantare per almeno mezz’ora. Pulire le capesante dal corallo e dal tallone e porle in un sauté a fuoco medio per rosolarle con il burro preparato in precedenza. Toglierle dal fuoco e disporle sul piatto dove in precedenza è stato disposto un piccolo bouquet di insalatina a foglia. Guarnirle con la composta oramai raffreddata e decorare con foglie di geranio rosa.

    Millefoglie di carpaccio di manzo e Bettelmatt guarnite alle piccole mele [14,5/20]

    Alle fette di carne si alternano quelle di Bettelmatt, in uno scambio reciproco di stimoli, il cui duettare è interrotto con equilibrio dagli spicchi di mele leggermente caramellate.

    Marbré estivo e pesto al ravanello [14,5/20]

    La saporita delicatezza di questa terrina di verdure al forno si esalta splendidamente sulla piccantezza accennata del pesto di ravanello.

    Tortelli ripieni alle dolci falde di Perino e basilico, screziati con stracciata di bufala [14,5/20]

    Tortelli che celano un sapore tricolore intorno e all’interno della loro morbida sfoglia. Alcuni infatti sono farciti con una salsa al basilico, mentre altri sono ripieni di una tartare di squisiti pomodori Perino. Chiude il cerchio gustativo la stracciata di bufala a guarnizione.

    Gnocchi di ricotta e limone, padellata di spinaci e cipollotti novelli [14/20]

    I gnocchetti risaltano sul loro letto, bilanciato tra il dolce del cipollotto e l’amarognolo dello spinacio. A spingere il sapore mite dell’impasto a base di ricotta ci pensa la vivacità aromatica della scorza di limone.

    Risotto mantecato alla fontina di Formazza e fondente di prezzemolo [14,5/20]

    Un risotto di grande intensità, che si regge tutto sulla mantecatura ineccepibile a base di fontina e sull’eccellente crema a base di clorofilla di prezzemolo, fatta rapprendere con il calore.

    Gattinara Docg 2006 – Travaglini

    Una grande espressione del Nebbiolo dalla zona del vercellese. Come si conviene per i vini importanti a base di questo vitigno, l’affinamento è prolungato, in questo caso di tre anni di cui due in legno. Dietro una veste fruttata sono evidenti i muscoli di un corpo decisamente maschio.

    Trancio di branzino arrostito, tartare di pomodoro e olive di Taggia [14,5/20]

    Gustosissimo branzino della Sicilia servito con la pelle croccante e la freschezza di un verace concassé di pomodori. Un duo dove vince la purezza dei sapori.

    Lombata di vitello scottata, guarnita con fiori di zucca e adagiata su un tortino di melanzane [14/20]

    Le melanzane e i fiori di zucca, opportunamente supportati quel tanto che basta dalla scamorza, completano alla pari lo squisito fondo di vitello, per esaltare al meglio la lombata.

    La ricetta

    Ingredienti

    160 g di lombata di vitello
    2 fette di melanzane viola
    40 g di scamorza affumicata
    5 fiori di zucca
    30 g di fondo di vitello
    1 uovo
    Farina e pane grattato per impanare
    Sale
    Pepe

    Procedimento

    Preparare 2 fette di melanzane e farle cuocere in padella. Raffreddarle e interporre tra le melanzane una fetta di scamorza affumicata, quindi impanare il tortino. A parte preparare la salsa: mondare e tagliare i fiori di zucca, scottarli in padella con un goccio di olio extra vergine, sale, pepe e uno spicchio di aglio vestito, da togliere successivamente. Aggiungere il fondo di vitello e lasciar cuocere per qualche minuto. Condire e cuocere la lombata di vitello a fuoco medio fino a farla dorare bene su entrambi i lati, lasciando rosa la cottura; nel contempo cuocere il tortino di melanzane con olio in modo che risulti bello dorato, toglierlo dalla padella e asciugarlo. Disporre al centro del piatto il tortino e attorno adagiare la lombata scaloppata, guarnire con la salsa ai fiori di zucca e decorare con erbe fresche.

    Costolettine di agnello rosolate al burro di Antigorio ed erbe [14,5/20]

    Piatto di sostanza in cui comunque non manca la finezza, donata da un succo aromatico di erbette. La differenza la fa l’ottimo burro usato per la panatura di fattura artigianale.

    Predessert: granatina alla anguria e menta [+++++]

    Freschissimo intermezzo realizzato con uno sciroppo di zucchero mantecato al momento.

    Semifreddo alle fragole [14/20]

    Classico irrinunciabile che alterna la nota fruttata e tonificante della fragola allo spessore del semifreddo.

    Millefoglie al cioccolato e lamponi [14,5/20]

    Goduriosa successione tra la dolcezza croccante della sfoglia caramellata, il cremoso spessore del cioccolato fondente e l’acidità pulente dei lamponi.

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: frollini al cacao, alla farina di mais e al cioccolato.

    Caffè [+++++]

    Caffè Qualità Argento Hausbrandt.

    Chiacchiere a fine cena con Aimone Dal Pozzo, GM dell’Hotel, e con lo chef Francesco Luoni

    La sala delle colazioni

    La colazione all’esterno

    Cucina

    Piatti di pregevole fattura, che puntano all’esaltazione delle buone materie prime, locali e non, attraverso accostamenti semplici ed efficaci.

    Servizio

    Professionale, dinamico e sempre in controllo.

    Accoglienza

    Accogliente e avvolgente sotto la regia e il controllo del Patron Aimone Dal Pozzo.

    Conclusioni

    Struttura certificata e consigliata per tutti quei viaggiatori che vogliono ritagliarsi un momento di relax nei pressi del Lago Maggiore.

    Valutazioni: [* * * * *]

    Cucina – Servizio – Location – Cantina – Coccole

    Viaggiatore Gourmet

    Castello & Palazzo Dal Pozzo con Ristorante Le Fief
    28040 Oleggio Castello (NO)
    Via Dal Pozzo, 24
    Tel. 0322 53713
    E-mail: contact@castellodalpozzo.com
    Sito internet:
    www.castellodalpozzo.com


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Topics: Novara e provincia, Recensioni Piemonte, Relais&Hotel, Reportage Ristoranti | 1 Comment »

    One Response to “Castello & Palazzo Dal Pozzo 5* Rist. Le Fief – Oleggio Castello (NO) – GM Aimone Dal Pozzo, Chef Francesco Luoni”

    1. Cartoline dal 319mo Meeting @ Castello & Palazzo Dal Pozzo 5* Rist. Le Fief – Oleggio Castello (NO) – GM Aimone Dal Pozzo, Chef Francesco Luoni | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 16th, 2014 at 00:12

      [...] Tiro a Segno – Borgomanero (NO) – Patron Davide Milani e Janina Slavik, Chef Paolo Donnarumma Hotel Castello & Palazzo Dal Pozzo 5* con Ristorante Le Fief – Oleggio Castello (NO) – GM Aimone Dal… Pinocchio – Borgomanero (NO) – Chef Piero Bertinotti Villa Crespi – Orta San Giulio (NO) – Chef [...]