Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Eventi Media Partner

    Evento: World Pastry Stars

    img1

    Location: Four Seasons Hotel Milano

    Date: 18 e 19 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

    Evento: Io Bevo Così

    img1

    Location: Monastero del Lavello (LC)

    Date: 25 e 26 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

  • Premium Partner










  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    luglio: 2012
    L M M G V S D
    « giu   ago »
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline dalla Cena Bellavista VG @ Frigerio Restaurant & Wine Bar – Lecco – Chef Vittorio Fusari | Home | Ristorante Le Busche – Montecarotto (AN) – Chef Andrea Angeletti »

    Cartoline dal 207mo Meeting VG @ Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello

    By ViaggiatoreGourmet | luglio 11, 2012

    Prima tappa del nostro Roadshow itinerante in compagnia degli Amici Gourmet in Friuli Venezia Giulia: in mattinata abbiamo visitato la cantina Lis Neris e poi tutti in direzione Godia per un memorabile pranzo al Ristorante Agli Amici della Famiglia Scarello. Già memorabile, perché quella che vi stiamo per raccontare attraverso il nostro dettagliatissimo reportage è una delle nostre esperienze migliori di sempre

    Archivio storico reportage:
    -> Reportage del 26 maggio 2011

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin assegna una stella e tre coperti
    Espresso assegna 17,5/20 (nel 2011 16,5)
    Gambero Rosso assegna 87 e 51 alla cucina (nel 2011 86 e 51)

    La squadra

    Patron

    Famiglia Scarello

    Lo staff di cucina

    Executive chef: Emanuele Scarello
    Mamma Ivonne
    Jumpei
    Francesco
    Raffaello
    Davide
    Renza

    Lo staff di sala

    Maître: Michela Scarello
    Papà Tino
    Ana
    Joel

    Il tavolo Amici Gourmet

    Menù

    Riportiamo, come sempre, i menù degustazione e quello alla carta.

    Quello che è nuovo è indimenticabile

    Gambero rosso tiepido con zuppa di sedano e mela verde
    Patata mantecata all’olio nuovo, tuorlo d’uovo di quaglia, latte fermentato e caviale Osietra
    Rombo accompagnato alle prime erbe di campo, pane, uovo e aceto di sambuco
    Bassa marea: sabbia di triglia, molluschi con la loro acqua di cottura e pasta alle alghe
    Tortelli al foie gras con cipolla al vino rosso e salsa d’aglio orsino
    MaseBon e macaron al foie-gras
    Formaggio di capra e coscia di capretto al forno con aglio di vigna e pro-fumo di finocchio selvatico
    Il Kir Royal come un dolce: sorbetto al cassis, spuma di champagne, meringa leggera al limone
    Dall’inizio: freschezza di sedano e mela verde

    Menù completo € 80 – con abbinamento al calice € 98

    … Nella storia e nel nostro cuore

    Ostrica temperata, limone verde e latte d’olio
    Scampi istriani, patata soffice e buzera leggera
    Minestra di Collio Bianco, gnocchi di Godia e ricci di mare
    Tortelli alle erbe di primavera, ragù di coniglio, mou d’uovo e crema al Montasio
    Del vitello: la schiena e le animelle con salsa al passito
    Terra: gelato all’olio extravergine d’oliva, cremoso di cioccolato fondente e latte alla lavanda

    Menù completo € 70 – con abbinamento al calice € 85

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Crudo di scampi con composta di bacche di rosa canina, kren e sale d’arancio € 23,00
    Castraure.zip, triglie temperate e salsa alla menta € 23,00
    Crema di topinambur, capesante tostate e misticanze € 23,00
    Uovo velato, crema di Montasio e sclopit scottato € 18,00
    Foie gras d’oca, mela confit e tè rouge alle fave di cacao € 25,00

    Primi piatti

    Ravioli di crostacei con il loro ristretto alla menta e melissa € 22,00
    Zuppa di moleche e sclupit con gnocchi grigliati e latte affumicato € 24,00
    Risotto al topinambur con ortiche e bruscandoli, gocce d’aglio orsino e aceto di sambuco € 22,00
    Ravioli di marcundela, salsa di cipolla e gel di Picolit con la pelle di maiale soffiata € 20,00

    Secondi

    Dentice in oliocottura con nervetti di vitello e infuso di zenzero e lemongrass accompagnato alla sua trippa con polenta € 30,00
    Branzino cotto a vapore sui sassi, spinaci ripassati e maionese alla sua bottarga e aceto d’uva € 30,00
    Maialino friulano, lampascioni e indivia candita con salsa all’aceto e fragole € 28,00
    Della pezzata rossa friulana: lingua salmistrata, controfiletto scottato e pralina croccante al tartufo nero € 28,00

    Dessert

    Ravioli di mango con cremoso di yogurt, gelato al caramello e fior di sale e acqua di ananas € 15,00
    Creme caramel con gelato al tè Earl Grey, meringa leggera al rosmarino e cremoso di cioccolato Manjari € 15,00
    Dal salato al dolce gelato al malto d’orzo, yogurt, oliva, sale e pepe € 15,00
    Terra: gelato all’olio extravergine d’oliva, cremoso di cioccolato fondente e latte alla lavanda € 15,00
    Fiori rossi: sorbetto ai fiori di ibisco con pere alla rosa e cremoso al caffè € 15,00

    I fornitori

    Ortaggi e frutta: contadini di Godia
    Pescato: Ittica del Quarnero
    Erbe: Giusy del Giardino Commestibile; l’orto del locale
    Farine: Molino Coiutti; Molino Quaglia
    Carni e il foie gras: selezionati da Giordano per ErreZeta, Jolanda de Colò
    Formaggi: Dario Zidarich; selezionati da Chiomento
    Burro naturale: Latteria di Brazzacco
    Aceto: Josko Sirk
    Olio extravergine: Tergeste di Starec
    Pepi: Alessandro Schianchi
    Riso: Gli Aironi
    Cioccolato: Valrhona

    Carta dei vini [17/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Vdt Spumante Blanc de Noir Dorigo; Franciacorta Docg Cellarius Cuvée Jre Berlucchi; Champagne Cuvée Blanc d’Argile Vouette & Sorbée. Tra i vini bianchi: Colli Tortonesi Doc Timorasso Costa del Vento 2006 Vigneti Massa; Collio Doc Friulano 2010 Toros; Collio Bianco Doc Vecchie Vigne 2006 Roncus. Tra i vini rossi: Colli Orientali del Friuli Pinot Nero 2008 Le Due Terre; Colli Orientali del Friuli Doc Schioppettino 2006 Ronco di Cialla; Barolo Docg Piè Rupestris 2000 Cappellano. Tra i vini da dessert: Colli Orientali del Friuli Picolit Doc 1999 Le Vigne di Zamò; Burgenland Muskat Ottonel Trockenbeerenauslese 2001 Velich. Curiosità: la bottiglia meno cara è Collio Doc Malvasia Bianca 2010 Russolo (€ 22), quella più costosa è Pomerol Petrus 1985 Château Petrus (€ 1350).

    Abbinamento Vini
    Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

    L’esclusivo menù del meeting

    L’aperitivo

    Champagne Brut Cuvée Privilège Magnum – G. H. Mumm

    Si tratta di una cuvée a marchio speciale del classico Cordon Rouge, il prodotto più conosciuto della maison. Selezione di 77 cru diversi, in cui domina il Pinot Noir, anche se trovano spazio sia lo Chardonnay che il Pinot Meunier. La complessità viene data anche dall’aggiunta per quasi un terzo di vini di riserva. Uno brut storico e dall’inossidabile fascino.

    Emanuele saluta gli ospiti…

    Macaron al foie gras e pan di spezie

    Pane con burro e alici affumicate

    Sasso di Godia (la patata nell’argilla)

    Prosciutto di San Daniele affettato a mano su macchina Model S

    Lo chef ci invita nella sua scuola di cucina, realizzata in collaborazione con Kitchen Aid

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: baguette preparata con il polish; tutto grano e con lievito madre; grissini.

    Un meeting a lungo atteso… da ambe le parti!

    Marco Cenedese, Brand Ambassador di Mumm Italia

    Champagne Blanc de Blancs Mumm de Cramant – G. H. Mumm

    Questo Blanc de Blancs (ndr in quanto tale quindi 100% Chardonnay), proviene da un vigna classificata Grand Cru del piccolo comune di Cramant, nel cuore della Marna. È uno champagne di categoria superiore sia per eleganza che per complessità, in cui escono maggiormente i caratteri peculiari del proprio terroir.

    Piattooo!

    Ostrica [+++++]

    Trionfa il gusto sapido e iodato dell’ostrica nell’entrée: la carne del prelibato bivalve è ingentilita dal latte di olio d’oliva ed esaltata dall’essenza di lime nello zest. Lo sprigionarsi di queste note raffinate si richiama alla foglia-ostrica, pianta denominata così proprio perché ricorda il gusto forte e caratteristico del mollusco.

    Friuli Isonzo Doc Picol Sauvignon 2010 – Lis Neris

    La via friulana del Sauvignon Blanc secondo Alvaro Pecorari. I vigneti crescono su terreni sassosi, sulla riva destra dell’Isonzo, influenzati a livello climatico tanto dal mare quanto dalle brezze provenienti dai Balcani. Questo terroir assolutamente unico conferisce al Picol una struttura superiore, che per finezza può essere paragonata a quella dei grandi Sauvignon della Loira.

    Patate, caviale e latte fermentato [18/20]

    Il profumo di mare investe nuovamente il nostro palato; le note profonde ed eleganti del caviale sono calibrate con sapienza dalla delicatezza della patata, dalla cremosità dell’uovo e dai toni acidi e astringenti del latte fermentato. L’apparente semplicità del piatto è solo copertina di un portentoso lavoro di lima di Emanuele che ha mediato sapori protagonisti e consistenze assonanti.

    Champagne Brut Millésimé 2004 – G. H. Mumm

    Millesimato prodotto solo nelle annate migliori e la 2004 è l’ultima di una fortunata serie. Champagne con predominanza di Pinot Nero, risultato della selezione dei migliori vigneti della Côte des Blancs e della Montagne de Reims. Ha un bouquet intenso e molto fruttato, sostenuto dalla complessità dei lieviti.

    A tavola si respira proprio un bel clima…

    Ricciola, erbe di campo, pane, uovo e aceto di sambuco [18,5/20]

    Questo piatto ha l’intensità dei colori e dei profumi della primavera in fiore. La prelibatezza delle carni della ricciola si sposa egregiamente con le primizie di campo e la dolcezza delle fave. Le note di mare sono arricchite dalla corposità dell’uovo e pulite dall’aroma dei fiori di sambuco che sprigiona l’aceto.

    Emanuele ci spiega con passione ogni sua creazione

    Venezia Giulia Igt Lis 2007 – Lis Neris

    Il Lis è una delle riserve più prestigiose di questa celebre realtà friulana. Un uvaggio di Pinot Grigio, Chardonnay e Sauvignon Blanc in dosi quasi uguali, che provengono dai suoli calcarei del comune di San Lorenzo, vicino alla Slovenia. La fermentazione e la maturazione di undici mesi avviene in barrique e contribuiscono alla creazione di un bianco dalla grandissima personalità, che coinvolge con entusiasmo i sensi.

    Bassa marea: sabbia di triglia, molluschi con la loro acqua di cottura e pasta alle alghe [18/20]

    Si ricrea nei nostri piatti la poesia della laguna: come sabbia delicata sul fondo si propone la triglia, le cui lische sono polverizzate; da profumate manciate di spuma di mare emergono cozze, vongole, fasolari, lumache e tartufi marini che si confondono, proprio come se fosse un fondale, con ciuffi di alghe riprodotti qui come ravioli. Ogni descrizione possibile può solo dare mestamente l’idea dell’intensa sensazione olfattiva di questo piatto e della cura nella preparazione. Lo chef compie il prodigio di ricordare la laguna e il piacere di andare a vongole quando c’è, appunto, bassa marea.

    La ricetta

    Ingredienti per 4 porzioni

    6 lische di triglia
    200 g di cozze (polpa)
    100 g di vongole (polpa)
    100 g di fasolari (polpa)
    24 lumache di mare
    8 tartufi di mare (dondoli)
    Olio extravergine d’oliva
    Aglio
    300 g di impasto per sfoglia all’uovo
    3 g di farine di alga dulse
    3 g di lattuga
    3 g di spaghetto di mare
    400 g di acqua di cottura dei molluschi
    120 g di albume
    Sale

    Procedimento

    Per la sabbia di triglie: essiccare le lische delle triglie per 2 ore a 90°C. Tritare finemente fino a ottenere una sabbia.
    Per i molluschi: aprirli in modo tradizionale con olio e aglio e tenere da parte. L’acqua servirà poi per preparare la schiuma di mare.
    Per la pasta d’alghe: impastare tre panetti di pasta all’uovo ciascuno un tipo di farina d’alga, formare dei raviolini vuoti. Cuocere in acqua bollente poco salata.
    Per l’acqua di mare: sistemare nel sifone 400 g d’acqua dei molluschi e 120 g d’albume. Caricare con il gas e tenere in caldo.
    Sistemare su ciascun piatto uno strato leggero di sabbia di triglie, adagiarvi i molluschi e nove raviolini d’alghe diverse. Completare con la schiuma di mare e servire.

    Zuppa di moleche e sclupit con gnocchi grigliati e latte affumicato [18/20]

    Questa saporosa zuppa vive del gusto di un’eccellenza gastronomica: le moleche. Si tratta dei granchi in fase di muta: questi, perdendo il carapace di rivestimento, si presentano nella loro totalità di gusto e tenerezza. Il loro sapore delicato ben si confà alla dolcezza dell’erba spontanea e agli gnocchi grigliati. Ancora una volta l’intensa volatilità del piatto ci investe piacevolmente prima dell’assaggio.

    Venezia Giulia Igt Tal Lùc 2008 – Lis Neris

    Una riserva d’eccezione di Lis Neris, frutto di uve Verduzzo appassite, in cui trova spazio una minima percentuale di Riesling. Fermentazione in barrique, un anno di affinamento in bottiglia e questo grande passito è pronto per primeggiare nella scena italiana.

    Tortelli al foie gras con cipolla al vino rosso [18/20]

    Il cavallo di battaglia di Emanuele, un piatto di indiscutibile valore. La saporita farcitura al foie gras dei tortelli è solo la caratteristica più appariscente di quella che è una sublime impalcatura sensoriale. La dolcezza viene portata avanti dalla cipolla di Tropea e prolungata nella persistenza da una salsa all’aglio orsino, dai toni più delicati del normale aglio. Già così si tratta di una preparazione ampiamente promossa, ma le sorprese non sono finite, perché a parte viene servito un ricciolo di fegato grasso irrorato da un tonificante infuso al rooibos (ndr noto come tè rosso, anche se in realtà si tratta di una pianta leguminosa, tipicamente usata in Africa per preparare infusi) ed esaltato da un dai e vai dolce-amaro di mela candita e fave di cacao. Quello che gli manca per raggiungere la perfezione è apportato dal bouquet assolutamente intonato del Tal Lùc.

    A parte c’è del foie gras, mela candita, fave di cacao e infuso al rooibos

    Valle d’Aosta Dop Fumin Vigne La Tour 2008 - Les Crêtes

    Il Fumin è uno dei tanti tesori nascosti tra i vitigni autoctoni valdostani. Si tratta di un vino molto robusto, che fa un invecchiamento di due anni, il primo in barrique e il secondo in bottiglia. La sua ottima trama tannica si impone con giustezza in bocca. Come al solito l’azienda di Costantino Charrère si pone in prima linea per trascinare tutta la viticoltura della Regione verso traguardi sempre più importanti.

    Capra e capretto: formaggio di capra con aglio di vigna e fiori di finocchio accompagnano il capretto e le sue frattaglie [18/20]

    Grandissima prova di raffinatezza in un piatto che, per concezione, sarebbe potuto risultare affannoso data la superfetazione caprina. Dalla crema di formaggio, passando per il capretto, fino alle sue frattaglie, assistiamo a un excursus crescente di intensità, sempre stemperata dalla freschezza del finocchio e ammorbidita dall’aglio di vigna stufato nel burro. Illuminante il punto di arrivo: un brodo di capretto profumato al dragoncello, che lava completamente la bocca mantenendo la continuità progressiva della preparazione.

    Frattaglie di capretto

    Brodo di capretto al dragoncello

    Barbaresco Docg Gaiun Martinenga 2004 - Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Una selezione prodotta nelle migliori annate del cru monopole Martinenga a Barbaresco e vinificata dalla cantina in maniera più moderna rispetto alle altre, avvalendosi di un invecchiamento di venti mesi in barrique. Un Barbaresco superbo, con tutti i crismi della tipologia più uno charme suadente conferitogli dal particolare affinamento.

    Il carrello dei formaggi

    I formaggi [+++++]

    Tipologie: Tabor e Jamar di Dario Zidarich, allevatore e casaro del Carso triestino; Tête de Moine; Latteria nelle vinacce; Gorgonzola.

    Champagne Brut Rosé – G.H. Mumm

    Brut a tinte rosa bello rotondo e persistente. La scena è dominata dal Pinot Nero, ma anche lo Chardonnay e il Pinot Meunier entrano bene in gioco. Molto spiccata la sua versatilità, che lo rende adatto all’eclettico pranzo della giornata.

    Il Kir Royal come un dolce [18/20]

    Il celebre cocktail d’aperitivo riconvertito a fine pasto in delizioso dessert. Gli ingredienti sono i medesimi, ma sono trasfigurati in maniera innovativa: il cassis prende corpo in sorbetto, lo champagne mantiene la sua effervescenza nella spuma e un’aggiunta di meringa al limone garantisce il giusto stacco testurale. Azzeccatissimo anche l’abbinamento con il rosé.

    Fiori rossi, sorbetto ai fiori di ibisco con pere alla rosa e cremoso al caffè [18/20]

    Compiace i sensi a partire dalla vista, i colori pastello entusiasmo e preludono allo squisito sapore. Note fruttate di amare, lampone, frutti rossi, peraltro riscontrabili nel Mumm Rosé, aprono alla piacevole combinazione pera-rosa, per stupirci con i toni astringenti e persistenti del cremoso al caffè. Una sinfonia di freschezza ben orchestrata a fine pasto.

    Frutta fresca

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: macaron con piselli e menta; bignè alla crema di Marsala; ciokko sempre; sablé al rosmarino.

    Mandorle di Noto al tè Matcha; cioccolato amaro e chicchi di caffè; arancia candita; nocciola delle Langhe al cioccolato amaro.

    Caffè [+++++]

    Caffè Origin India Nespreso.

    Dopo il caffè: spuma ghiacciata alla liquirizia e olive candite

    I tappi di giornata

    Per chiudere un’altra ricetta dello Chef Emanuele Scarello

    Ricciola in oliocottura con aglio di vigna e germogli di papavero

    Ingredienti per 4 porzioni

    2 l d’olio extravergine
    4 tranci di ricciola da g 80
    250 g di germogli di papavero
    250 g di aglio delle vigne
    50 g di burro
    2 filetti di alici sott’olio
    1 scalogno
    100 g d’olio extravergine d’oliva
    25 g di pane bianco grattato
    250 g di brodo di pesce
    2 uova
    30 g di senape
    80 g di latte
    20 g di burro
    Sale
    30 g di aceto bianco
    40 g di zucchero Moscovado

    Procedimento

    Per l’aglio delle vigne: eliminare le foglie verdi e tenere solo la testa dell’aglio, togliere la prima membrana. Dopo averlo lavato, stufare al burro con poco sale e pepe.
    Per la salsa di alici: tagliare finemente lo scalogno, aggiungere l’olio extravergine e i filetti di alici, quindi iniziare la cottura a fuoco basso per 20 minuti. Unire il brodo di rombo e il pan grattato, montare tutto con il frullatore.
    Per la salsa d’uovo: mescolare le uova alla senape, quindi montare a bagnomaria versando a filo il latte e burro a 37°.
    Per la ricciola: temperare in olio extravergine a 70° per 14 minuti. Coprire con i germogli del papavero sbianchito e tritato, passare un minuto alla salamandra.
    Per l’aceto aromatico: sciogliere a caldo lo zucchero all’aceto.
    Sistemare il trancio di ricciola con le erbe e l’aglio delle vigne, gocciare il piatto con l’aceto, un cucchiaio di salsa all’uovo e un cucchiaio di salsa di alici.

    Cucina

    Percorso incredibile per la costanza qualitativa espressa in ogni singolo assolo. Nessuna sbavatura, nessun piatto non all’altezza degli altri. Emanuele ci aveva già convinti delle sue doti nel nostro primo passaggio, ma questa volta ci ha letteralmente conquistati con la sua cucina territoriale, dal grande impatto al palato e dannatamente attuale, moderna.

    Servizio

    Michela è proprio brava nel ruolo di patron, perché conosce l’arte dell’accoglienza e del servizio di sala. Riesce a instaurare il giusto contatto sinergico con l’ospite per carpirne le esigenze e i gusti, coordina il suo staff con il giusto piglio, accertandosi che tutto sia sotto controllo, ed è ottimamente preparata sul mondo vitivinicolo della sua Regione e non solo.

    Conclusioni

    Un locale che merita maggiore considerazione da parte degli appassionati e delle guide, perché questa è senza alcun dubbio una tappa imprescindibile per ogni VERO gourmet che si rispetti!!!

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizio – Location – CantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    Partner della duecentosettesima edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Ristorante Agli Amici – A Udine dal 1887
    33100 Udine, Frazione Godia
    Via Liguria, 250
    Tel +39 0432 565411
    Chiuso domenica e lunedì da giugno ad agosto; domenica sera, lunedì e martedì a mezzogiorno negli altri mesi
    E-mail: info@agliamici.it
    Sito internet:
    www.agliamici.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Topics: Eventi Enogastronomici, Reportage Ristoranti, Udine e provincia | 4 Comments »

    4 Responses to “Cartoline dal 207mo Meeting VG @ Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello”

    1. Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      luglio 12th, 2012 at 12:15

      [...] Archivio storico reportage: -> Meeting del 14 aprile 2012 [...]

    2. Presentazione Guida Michelin 2013 | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 14th, 2012 at 13:05

      [...] Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello TRENTINO ALTO ADIGE Provincia di Trento [...]

    3. Cartoline dalla Festa di Apertura del 20° Congresso 2013 dei JRE Jeunes Restaurateurs d’Europe – Marina di Castagneto Carducci (LI) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      marzo 13th, 2014 at 12:29

      [...] Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello Provincia di Gorizia [...]

    4. Cartoline dal 295mo Meeting VG @ Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 9th, 2014 at 12:54

      [...] Ristorante Agli Amici – Udine Fraz. Godia (UD) – Chef Emanuele Scarello Provincia di Gorizia [...]