Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner











  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « mag   lug »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Ristorante Il Fagiano del Grand Hotel Fasano 5*L & Villa Principe, Aqua SPA – Gardone Riviera (BS) – Chef Matteo Felter | Home | Cartoline dal 187mo Meeting Amici Gourmet Ristorante Trussardi alla Scala – Milano – Chef Andrea Berton »

    Cartoline dal 215mo Meeting Amici Gourmet VG @ Ristorante La Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni

    By ViaggiatoreGourmet | giugno 26, 2012

    La creatività e la genialità di Moreno Cedroni sono note a tutti. Ogni anno riesce a stupire inventando piatti nuovi, stimolanti e sicuramente d’autore. Questa volta però ha sbalordito oltre ogni aspettativa i nostri Amici Gourmet, infatti nella veste di cantastorie ci ha raccontato le fiabe, i racconti che hanno ispirato il suo nuovissimo menù Susci e Fiabe 2012… Di seguito la cronaca di un’esperienza sensoriale memorabile

    Archivio storico reportage:
    -> Reportage del 29 marzo 2007
    -> Meeting dell’8 luglio 2008
    -> Meeting del 21 maggio 2010
    -> Meeting del 24 giugno 2011

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin assegna due stelle e tre coperti
    Espresso assegna 18/20 (nel 2011 17,5)
    Gambero Rosso assegna 91 e 54 alla cucina (nel 2011 90 e 53)

    La squadra

    Lo staff di cucina

    Executive Chef: Moreno Cedroni
    Sous chef: Luca Abbadir (classe ‘85)

    Lo staff di sala

    Maître: Mariella Organi
    Sommelier: Mauro Scarponi (classe ‘64)
    Secondo maître: Paolo Rossi (classe ‘62)
    Chef de rang: Silvia Tassi (classe ‘77)

    Amici Gourmet check point

    Il rilassante panorama di fronte alla Madonnina del Pescatore

    La veranda

    Tavoli Amici Gourmet

    Menù

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Mariella e Moreno consigliano

    Piña colada…
    Ricciola, salsa di porro e lemon grass, viola del pensiero, basilico e amaranto fritto
    Ostrica con panna acida, scalogno e caramello al lampone
    Zuppa di vongole e mandorle con molluschi e crostacei, broccoli e bruschetta
    Polpo, gelatina di pane e aceto, la sua maionese
    La cassoeula di pesce con fagioli e salsiccia
    Lasagna ai frutti di mare in bianco con salsa di cocco e lime
    Stinco di vitello avvolto nel lardo, salsa di lenticchie, lumachine di mare, trippa di coda di rospo e patata affumicata
    Gelato di topinambur
    Polvere da sparo
    Vulcani attivi

    Menù completo € 130 – preferibilmente per tutto il tavolo

    Il menù alla carta

    Antipasti, con gli eventuali prezzi anche per l’assaggio

    Astice avvolto nel lardo con zuppa di lenticchie e patata affumicata 35.00/25.00 €
    Fritto un po’ misto, quinoa, granita agrodolce di cipolle, brodo leggero di lampone 35.00/25.00 €
    Scampi crudi marinati al succo d’arancia con vinaigrette di pomodori al gratin 35.00/25.00 €
    Capesante in tempura al nero di seppia, salsa di zucchine e vongole con paranzola croccante 35.00/25.00 €
    Sushi & susci (ricette dal libro omonimo) percorso di 10 crudi € 45.00
    Quattro tra i seguenti antipasti a sorpresa € 60.00
    La cassoeula di pesce con fagioli e salsiccia € 18.00
    Uovo in camicia, moscioli selvatici alla moda di Portonovo, salsa piselli € 18.00
    Carpaccio tiepido di palombo, purè al lime, salmoriglio e salsa di rucola € 18.00
    Bocconcini di spada shabu shabu, sedano rapa, ananas e friggitelli € 18.00
    Polpo, gelatina di pane e aceto, la sua maionese € 18.00
    Ricciola, salsa di porro e lemon grass, viola del pensiero, basilico e amaranto fritto € 18.00
    Hot dog di calamaro con salsa di senape e totano € 18.00
    Baccalà salato in casa, pomodoro e olive nere, riso croccante € 18.00

    Primi piatti

    Lasagna ai frutti di mare in bianco con salsa di cocco e lime € 25.00
    Risotto alle vongole con gambero rosso e frutti di mare, salsa prezzemolo e wasabi € 25.00 (min. 2 persone)
    Fusilloro Verrigni con vongole, crostacei e fagiolini € 25.00
    Tortellini di parmigiano liquido, carne cruda battuta al coltello e salsa di pomodoro e basilico € 25.00
    Spaghettoro Verrigni agli scampi con pomodoro fresco, zenzero e salsa di cavolo cappuccio € 25.00

    Secondi

    Il baccalà che salo io con lepre e brodo leggero di lamponi € 40.00
    Scampi con polenta quindici anni dopo, salsa di cavolo viola e salsiccia € 40.00
    La grigliata di pesce dieci anni dopo con molliche croccanti e salsa di lattuga € 40.00
    Spigola di amo arrostita, asparagi e insalatina alla senape € 40.00
    Tronco di rombo al sale sulla griglia, spinaci croccanti, olio al limone € 40.00
    Costoletta di rombo con pastella alla birra chiara, erbe di campo e trippa di coda di rospo € 40.00
    Coscia d’anatra arrostita, caramello all’aceto di lamponi e cavolo cappuccio € 40.00

    La degustazione di formaggi: gelato di tomino del mel e confettura di fragole e timo, pizzetta di pasta frolla con Taleggio e marmellata di mandarini, formaggio di fossa di Beltrami con gelatina di Lacrima di Morro d’Alba, Gorgonzola di Malga con marmellata di fichi e sherry € 20.00

    Dessert

    Castagnoli ripieni di crema chantilly con cremoso di cioccolato bianco, sciroppo e zeste di lime, sorbetto al mandarino € 15.00
    Torta di mele caramellata con crema al bacon, gelato al pepe di Szechuan e salsa alla rucola € 15.00
    Sfera di cioccolato con mousse al tè Sakura, ragù di ciliegie di Vignola € 15.00
    Sedano rapa croccante con gianduia e mozzarella, spuma di Nutella e zenzero, gelato al pepe di Szechuan e tè Marco Polo € 15.00
    Croccantino con gelato al cioccolato Avorio, sorbetto alla ferro-china Bisleri, salsa fondente e gorgonzola € 15.00
    Tiramisù con gelato al caffè, mascarpone liquido, gelatina al Borghetti e pane del giorno prima € 15.00
    Polvere da sparo: gelato al mastice e cardamomo, polvere di mandorle e yogurt, cioccolato, tè Lapsang Souchong € 15.00

    I fornitori

    Olio: Azienda Del Carmine
    Pasta: Verrigni

    Carta dei vini [18/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Champagne Clos du Mesnil 1998 Krug; Franciacorta Docg Cuvée Annamaria Clementi 1990 Jéroboam Ca’ del Bosco; Champagne Grand Cru Substance Blanc de Blancs Jacques Selosse. Tra i vini bianchi: Marche Bianco Igt San Lorenzo Fattoria San Lorenzo; Verdicchio dei Castelli di Jesi Riserva Villa Bucci Magnum 1997 Villa Bucci; Collio Doc Pinot Bianco Riserva Massima Alture 1988 Gaspare Buscemi. Tra i vini rossi: Barolo Cannubi Boschis 1996 Luciano Sandrone; Toscana Igt Modus 1998 Ruffino; Amarone Classico della Valpolicella Doc 1967 Bertani. Tra i vini da dessert: Vin Santo di Carmignano Doc Contini Bonacossi 1986 Capezzana; Sauternes Premier Cru Supérieur Château d’Yquem 1993 Château d’Yquem. Curiosità: la bottiglia meno cara è Marche Igt Moscato Dorato 2010 Gioaccino Garofoli (€ 25), quella più costosa è Pauillac Premier Grand Cru Classé 1996 Château Mouton Rothschild (€ 1000).

    Abbinamento Vini
    Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

    L’esclusivo menù pensato per il meeting

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: bianco; nero di seppia; crackers con semi di girasole e soia; grissini con semi di sesamo.

    Degustazione d’olio

    Olio Extra Vergine Oleo de la Marchia Ascolana – Azienda agricola del Carmine

    Una sfida per questa eccellente azienda anconetana, che ha deciso di ricavare un olio monovarietale da una cultivar, l’Ascolana, generalmente usata come oliva da tavola. Si tratta di un fruttato intenso, di grande profondità e particolare caratterizzazione.

    Vsg Brut Spumante Metodo Classico Cuvée Angelo Tallarini – Tallarini

    Prodotto dall’ottima azienda bergamasca Tallarini, è un brut che ai classici Chardonnay e Pinot Nero, affianca un’uguale parte di Pinot Bianco. È sostenuto da una buona acidità, con la quale è ideale cominciare l’avventura odierna.

    Ecco Moreno Cedroni, che ci mostra il libro delle favole da cui ha tratto ispirazione per alcune delle sue creazioni

    Lo chef ci racconta la prima fabia…

    Piattooo!

    Amuse bouche: Caipirosa ispirato alla Regina delle Nevi (Susci e Fiabe 2012) [+++++]

    Inizia il nostro percorso fiabesco con questa rivisitazione Anderseniana del famoso cocktail Caipiroska. Il ghiaccio sorprendentemente non annichilisce i sentori delicati e proprio come i boccioli si schiudono nella nostra bocca i profumi di rosa essiccata, vodka e fragola. Questa Regina delle nevi, proprio come nel secondo episodio della favola, ci incanta con un bacio gelato.

    Marche Igt Fior d’Acasia 2011 – Silvano Strologo

    Dai vigneti nei pressi di Camerano nascono le uve Incrocio Bruni 54 che compongono interamente il vino. Si tratta di un vecchio incrocio, scarsamente diffuso e quasi mai usato in purezza, tra l’autoctono Verdicchio e il Sauvignon. Silvano ha deciso di puntare su quest’uva poco considerata per dare risalto e successo a un bianco dal bouquet sobrio e dal gusto secco con finale amarognolo, che disciplina bene il tataki di tonno.

    Tonno bianco tataki, quinoa tonnata, salsa al Campari [18,5/20]

    Al nostro cospetto le delizie del tonno bianco. Questa varietà di tonno, detta Alalunga, è particolarmente pregiata e lo chef ne conserva gusto e freschezza con una scottatura leggera, secondo tradizione del tataki, impreziosita dell’aroma del finocchio selvatico. La quinoa agrodolce, la salsa tenuemente amarognola al Campari con pepe rosa e fresche insalatine di campo contornano, esaltandolo, il protagonista marino di questo proseguo di fiaba.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore San Michele 2009 – Bonci

    Notevole espressione del Verdicchio, precisa e intensa, con piacevoli note floreali e una rinfrescante chiusura mandorlata.

    Zuppa di vongole e mandorle con molluschi e crostacei, fagiolini e bruschetta [19/20]

    Questa zuppetta di vongole è un mix equilibrato e sapido dalla fascinazione tutta mediterranea. I molluschi in aggiunta a seppie, gamberi e pannocchie di mare si confondono in una delicata spuma marina in cui le note di mandorle, prezzemolo e aglio si spiaggiano con una delicata salsa al limone. Fagiolini, pomodori e pane bruschettato arricchiscono di spessore e consistenza il piatto.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore Podium 2008 – Garofoli

    Verdicchio di notevole struttura, affinato in acciaio e prodotto dalla più antica azienda vinicola marchigiana presso Montecarotto. Dalle rese bassissime alla cura durante tutta la produzione ciò che il vino comunica è lo scrupolo assoggettato alla qualità.

    Uova in camicia, moscioli selvatici alla moda di Portonovo, salsa ai piselli piccanti [18,5/20]

    Dal filone Susci e Fiabe del 2012 l’uovo del brutto anatroccolo. È incamiciato e servito su un letto di moscioli, ovvero cozze selvatiche che si riproducono naturalmente sommerse nelle acque intorno al Conero. Quest’eccellenza di Portonovo e l’intrigante salsa di piselli piccante rendono quest’anatroccolo tutt’altro che un “Calimero” dei sapori.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Riserva Villa Bucci 2005 - Villa Bucci

    Villa Bucci è una delle aziende più storiche, nonché celebri, dell’anconetano. Fondata da Ampelio Bucci e diretta oggi dalla nipote Claudia, l’azienda ha effettuato il grande passo da convenzionale a biologica nel corso degli anni ‘90 e la riserva che abbiamo il piacere di bere oggi è frutto di vigne vecchie, sui quarant’anni, trattate con una cura moderna e attenta. Un Verdicchio dal carattere imperioso e con uno spettro aromatico molto variegato.

    La cassoeula di pesce con fagioli e salsiccia [19/20]

    Ebbene sì, cassoeula, ma… di pesce: Moreno ha reinterpretato la versione tradizionale lombarda, sostituendo al maiale le carni appetitose e succulenti del baccalà. Trippa di baccalà e salsiccia del pesce stesso si alternano a listarelle di verza croccante. Nel turbinio del gusto, questo connubio è accolto da una zuppetta di fagioli neri e bianchi cremosamente posta sul fondo.

    La ricetta

    Procedimento

    Sbollentare 100 g di fagioli secchi cannellini, poi farli sobbollire in acqua salata con 5 g di sale per litro. Quando saranno al dente toglierne un terzo e saltare i rimanenti con 50 g di olio extravergine, 5 g di cipolla bianca tritata e 300 g di acqua di cottura; frullare, regolare di sale, passare al setaccio e aggiungere i fagioli interi. Tagliare 200 g di verza a julienne, cuocerla in acqua bollente salata per 3 minuti, scolare e raffreddare, condire con 15 g di salsa di soia e zenzero. Condire 100 g di trippe di baccalà, 100 g di trippa di coda di rospo e 100 g di pance di pesce con olio, sale e prezzemolo, passarli brevemente sulla griglia. Saltare le verze in padella antiaderente per pochi minuti. Alla base del piatto un cucchiaio di salsa di fagioli, adagiare le trippe sopra, poi le verze, un giro di pepe bianco e di olio extravergine.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Riserva Vigna Novali 2009 – Moncaro

    Proseguiamo sul Verdicchio con un esemplare stavolta proveniente da Castelplanio, nell’omonima contrada Novali. Le uve vengono vendemmiate parzialmente con una leggera surmaturazione, caratterizzata anche dalla presenza di muffa nobile. L’affinamento di un anno si svolge in parte in acciaio e in parte in barrique. Ha un carattere caldo e morbido, che si conclude con una lunga persistenza.

    Lasagnetta ai frutti di mare in bianco con salsa di cocco e lime [19/20]

    Questo piatto si potrebbe definire un trompe l’oeil del sapore. È un piacevole inganno sensoriale in cui al posto del classico ragù abbiamo una raffinata zuppa di seppie e vongole e una besciamella “che non c’è”. Infatti questa salsa è ottenuta dal frullato di uno gnocco per ovviare all’uso del burro. Note prezzemolate, cariche di cocco e una grattata di lime completano qualcosa che nasce idealmente come assonante al cibo di strada, ma finisce per essere una delle creazioni avanguardistiche di Cedroni.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Massaccio 2008 – Fazi Battaglia

    Uno dei Verdicchio più apprezzati di questa storica e celebre azienda marchigiana. Le uve provengono da diversi vigneti aziendali e dopo la fermentazione, seguita a un periodo di contatto con le bucce, terminano l’affinamento in cemento. Ha un naso potente e variegato, ottimamente appaiato a una bocca piena con spunti sapidi.

    Il baccalà che salo io con pepe e brodo leggero di lamponi [18/20]

    Un piatto strutturato e complesso sin dalle note al naso: il baccalà non manifesta i suoi sentori più irruenti, ma al gusto ci fa ritrovare la squisitezza marina. Questo trucco magico è merito di una salatura personale dello chef e di una cottura magistrale e prolungata. Il selvatico di lepre è un invito a proseguire per perdersi nella via di accostamenti inediti con il fondo crudo e marinato in soia e miele, mentre i ritagli di pelle di baccalà sono passati in olio di semi. Il nostro climax finisce in un brodo ai lamponi che rischiara il palato.

    La ricetta

    Ingredienti

    Per il brodo di lepre:

    150 g di ossa di lepre
    30 g d’olio extravergine di oliva
    1 g di anice stellato
    750 g di acqua
    3 g di sale

    Per la salsa di lepre:

    150 g di rifilature di lepre
    35 g di pomodori ramati
    30 g di carota
    20 g di scalogno fresco
    4 g di aglio tritato

    Per il brodo di lamponi:

    500 g di acqua
    25 g di zucchero semolato
    15 g di aceto bianco
    5 g di lamponi liofilizzati
    4 g di sale

    Per la salsa ai mirtilli:

    300 g di mirtilli rossi
    20 g di acqua
    40 g di glucosio
    5 g di aceto di lamponi

    Altri ingredienti:

    100 g di filetti di baccalà
    500 g di olio di semi di arachide
    50 g di carota
    50 g di sedano verde
    5 g di lampone

    Procedimento

    Disossare la lepre e tenere da parte le ossa e gli scarti da utilizzare più avanti. Prendere i filetti di lepre e tagliarli a dadini. Tostare a fuoco basso le ossa di lepre con l’olio e l’anice stellato affinché si spurghi per bene, scolare l’olio e mantenere nella pentola le ossa e l’anice stellato e aggiungere l’acqua e il sale. Portare a bollore il brodo e poi toglierlo dal fuoco. Mettere a soffriggere l’olio extravergine con l’aglio tritato e lo scalogno tritato, poi unire le rifilature di lepre macinate e portare a cottura. Aggiungere le carote, le patate e i pomodori, tutti a dadini di un cm e aggiungere il brodo di lepre.
    Per il brodo leggero di lampone portare a bollore l’acqua con lo zucchero, il sale e l’aceto di lampone. Togliere dal fuoco e aggiungere i lamponi liofilizzati, frullare con il Minipimer, setacciare il tutto. Raffreddare.
    In ultimo frullare i mirtilli con l’acqua e il glucosio, mettere sul fuoco e lasciare ridurre fino a ottenere 200 g di salsa e aggiungere l’aceto di lamponi.
    Tagliate le carote e il sedano a brunoise.
    Scaldare l’olio di semi in una pentola a 65° e cuocervi i filetti di baccalà fino a che raggiungeranno i 45° al cuore. Scolarli dall’olio e lasciarli raffreddare.
    Mettere sul piatto del brodo leggero di lampone, un filetto di baccalà condito con la salsa di lepre, dei pezzetti di lepre, tre pezzetti di lampone e dei dadini di carota e sedano. Decorare il piatto con la salsa di mirtilli.

    Rosso Piceno Doc 2009 Pongelli – Villa Bucci

    Torniamo con piacere all’azienda Bucci con questo 50 e 50 di Sangiovese e Montepulciano, in un vino che unisce un frutto molto fresco a un tannino piacevolmente incisivo, per una bevibilità accattivante.

    La lingua del polpo, fegato grasso d’oca e salsa al topinambur [19/20]

    Una nuova proposta, un nuovo colpo di genio di Moreno, che giocando su un’affinità di consistenze ha creato quella che in effetti è una lingua di polpo. La lingua in realtà è quella del vitello, che ha acquisito il sapore del mollusco attraverso una cottura prolungata insieme al suo collagene, usato anche per preparare la maionese. Forte di questa nuovo sostegno gustativo, il polpo può appaiarsi a un elemento che prima avrebbe invece avuto difficoltà ad avvicinare come il foie gras, alleggerito dalle verdure saltate. Armonizza l’insolito e sorprendente incontro di sapori la morbidezza del topinambur.

    Polvere da sparo [18,5/20]

    Una raffica di aromi e sapori mozzafiato. Il cuore è il sapore tendente all’amaro di una particolare resina vegetale tipica dell’isola di Chios, la mastica, pregiatissima nel mondo antico e non molto conosciuta oggi. Con questa Moreno ha ricavato un gelato al cardamomo e l’ha anche grattata sopra. La frontiera amara si espande ulteriormente, sempre con grande delicatezza, con le note della polvere del cioccolato e del tè nero, che con i suoi strascichi affumicati è quello che dà l’impressione di polvere da sparo.

    Marche Igt Maximo 2009 – Umani Ronchi

    Una chicca ottenuta a Maiolati Spontini dal vigneto più alto dell’azienda Umani Ronchi, che nel 1992 decise di produrre questo passito interamente da uve Sauvignon Blanc attaccate da Botrytis (ndr muffa nobile). L’affinamento interamente in acciaio aiuta il vino a mantenere una freschezza nitida che rende più fruibile tutta la sua opulenza.

    Il tocco di Mida (Susci e Fiabe 2012) [19/20]

    Re Mida sarebbe Moreno: gli ingredienti si colorano d’oro per presentarsi a noi come un gioiello di sapore. Il gelato al curry apre le danze auree circondandosi di ananas, gelatina di whisky, marmellata di Pink lady e salsa di lemongrass in cui è disciolto dell’oro. Dioniso, che secondo il mito donò i poteri a Mida, non avrebbe scelto persona migliore.

    Gelato di topinambur [+++++]

    Un artificio culinario ci invita all’assaggio di questo gelato: il cucchiaino è incorporato nell’ingrediente stesso che anima il dessert. È infatti la buccia del topinambur a fungere da posata. Le note tenui e lavanti dal tubero sono la degna conclusione di questa saga fiabesca.

    Coccole finali: vulcani attivi [+++++]

    Cinque praline di cioccolato che rappresentano ciascuna un vulcano in un’area geografica sul planisfero. Per l’Aso in Giappone cioccolato al latte, alga, tè e wasabi; per il Popocatépi in Messico fondente, fagioli e peperoncino; per il Karthala nelle isole Comore banana, tapioca e curry; per il Vesuvio in Italia cioccolato bianco, pomodoro e basilico e infine per Santorini in Grecia cioccolato al latte-fondente, olio, oliva nera e grattata di mastice.

    Caffè [+++++]

    Caffè Arabica con 10% di Robusta Lavazza, servito con un cremino di gianduia e un sorbetto di mistrà Varnelli.

    Cucina

    Un menù fatto di idee e di sostanza, che ci ha convinto in ogni suo passaggio. Nessun “fuoco d’artificio” previsto dallo chef rimane inesploso, anzi tutti creano fantastici spettacoli di colori, sapori e profumi, che rimangono a lungo scolpiti nella memoria.

    Servizio

    Fluido e avvolgente orchestrato a dovere da Mariella.

    Conclusioni

    Un Moreno Cedroni davvero ispirato e in splendida forma, come tutta la Madonnina del Pescatore del resto. Una tappa imprescindibile per tutti gli appassionati vivamente consigliata!

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizioLocationCantinaCoccole

    Un ringraziamento particolare alle cantine per averci accompagnato nel percorso:

    Castello delle Regine, Colonnara, Fazi Battaglia, Masciarelli, Moncaro, Silvano Strologo, Umani Ronchi, Vallerosa Bonci, Tallarini


    Viaggiatore Gourmet

    Partner della duecentoquindicesima edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Ristorante La Madonnina del Pescatore
    Marzocca di Senigallia (AN)
    Lungomare Italia, 11
    Tel. 071698267
    Chiuso il lunedì
    E-mail: info@madonninadelpescatore.it

    Sito internet: www.morenocedroni.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Topics: Ancona e provincia, Eventi Enogastronomici, Recensioni Marche, Reportage Ristoranti | 6 Comments »

    6 Responses to “Cartoline dal 215mo Meeting Amici Gourmet VG @ Ristorante La Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni”

    1. Cartoline Parte #1 – Luglio 2008 – XXI Meeting Altissimo Ceto a Senigallia (AN) – Moreno Cedroni Day | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 26th, 2012 at 15:45

      [...] Archivio storico reportage: -> Reportage del 29 marzo 2007 -> Meeting del 21 maggio 2010 -> Meeting del 24 giugno 2011 -> Meeting dell’11 maggio 2012 [...]

    2. Cartoline dal 141mo Meeting Amici Gourmet VG @ Ristorante La Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 26th, 2012 at 15:46

      [...] Archivio storico reportage: -> Reportage del 29 marzo 2007 -> Meeting dell’8 luglio 2008 -> Meeting del 21 maggio 2010 -> Meeting dell’11 maggio 2012 [...]

    3. Cartoline dal 87mo Meeting Amici Gourmet Ristorante La Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 26th, 2012 at 15:47

      [...] -> Reportage del 29 marzo 2007 -> Meeting dell’8 luglio 2008 -> Meeting del 24 giugno 2011 -> Meeting dell’11 maggio 2012 [...]

    4. Ristorante Symposium 4 Stagioni con Suite – Cartoceto Serrungarina (PU) – Chef Lucio Pompili | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      agosto 1st, 2012 at 19:50

      [...] Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni Ristorante Le Busche – Montecarotto (AN) – Chef Andrea Angeletti Locanda Strada della Marina – [...]

    5. Breaking News: Enzo Fulginiti, Presidente 2012 Club Viaggiatore Gourmet | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      agosto 16th, 2012 at 11:00

      [...] Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni Ristorante Le Busche – Montecarotto (AN) – Chef Andrea Angeletti Locanda Strada della Marina – [...]

    6. La Maison Ruinart con noi nei Due Stelle Michelin di Senigallia – Venerdì 17/05 a pranzo Ristorante La Madonnina del Pescatore e Sabato 18/05 a pranzo Ristorante Uliassi | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      maggio 13th, 2013 at 10:35

      [...] Uliassi – Senigallia (AN) – Chef Mauro Uliassi Ristorante Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN) – Chef Moreno Cedroni Ristorante Le Busche – Montecarotto (AN) – Chef Andrea Angeletti Locanda Strada della Marina – [...]