Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner











  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « mag   lug »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Ristorante Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi (NA) – Chef Ernesto Iaccarino | Home | Cartoline dal 170mo Meeting VG@Ristorante Il Cascinalenuovo – Isola d’Asti (AT) – Chef Walter Ferretto »

    Locanda e Ristorante Belvedere – Saludecio (RN) – Chef Paolo Bissaro, Patron Famiglia Ricciardelli

    By ViaggiatoreGourmet | giugno 20, 2012

    Archivio storico reportage:

    -> Reportage del 30 marzo 2009

    Eravamo stati proprio bene in questa locanda immersa nell’entroterra romagnolo, dove il patron e la sua squadra valorizzano con passioneall’insegna della qualità un territorio ricco di cultura, tradizioni e materie prime. Quindi siamo tornati volentieri per un dovuto aggiornamento alla scoperta della cucina del nuovo chef di origini bolzanine, ma oramai riminese a tutti gli effetti, Paolo Bissaro.

    Archivio storico reportage:
    -> Reportage del 30 marzo 2009

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin assegna due coperti
    Espresso non segnala
    Gambero Rosso non segnala

    La squadra

    Patron

    Mauro e Paolo Ricciardelli

    Lo staff di cucina

    Chef: Paolo Bissaro
    Aiuto cucina: mamma Gubensek Stefanija

    Lo staff di sala

    Responsabile di sala: Francesca Casadei

    Sala

    Mise en place

    Menù

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Menù degustazione in orbita: volo libero (menù primaverile)

    Fegato grasso d’oca
    Uovo di gallina romagnola alla nostra maniera
    Risotto Carnaroli Cimone del Piloto con il piccione
    Raviolini di ricotta ed erbe con galletto romagnolo
    Petto d’anatra nostrana
    Latte cagliato con limone, liquirizia e olio extravergine

    Menù completo € 60

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Tartare di manzetta romagnola dell’Az. Agr. Zavoli al fumo della Valconca con acqua di sedano verde € 15,00
    Il baccalà € 18,00
    Osteria: tagliere del territorio € 10,00
    Uovo di gallina romagnola alla nostra maniera con gli asparagi selvatici € 10,00
    Piatto vegetariano € 12,00

    Primi piatti

    Cannelloni di mora romagnola con crema di sedano rapa e verdure fritte € 15,00
    Raviolini di caprino di Beltrami con ragù di coniglio e stridoli € 15,00
    Risotto Carnaroli Cimone del Piloto di Pila Vecia, con caglio vegetale e asparagi selvatici € 16,00
    Gnocchi di patate con carciofi e la nostra salsiccia € 15,00

    Secondi

    Fiorentina di manzetta romagnola dell’Az. Agr. Zavoli € 6,00 all’etto
    Controfiletto di manzetta romagnola € 22,00
    Il piccione € 23,00
    La mora romagnola si fa in due € 22,00
    Costoletta di agnello con carciofi in umido (omaggio alla Pasqua) € 22,00

    Dessert

    Latte cagliato con limone, liquirizia e olio extravergine € 10,00
    Assoluto di cioccolato € 10,00
    Torta alle noci con gelato di crema all’arancia € 10,00
    Rotolo di mele con sorbetto di pera cocomerina € 10,00

    I fornitori

    Olio: produzione propria
    Frutta e verdura: produzione propria
    Uovo: produzione propria
    Prodotti avicoli e conigli: produzione propria
    Carni e salumi: Az. Agricola Zavoli, Saludecio
    Formaggi: Az. Agricola Il Buon Pastore, Montefiore Conca
    Farine, cereali e miele: Az. Agricola Oro del Daino, Mondaino
    Pesce: solo del povero Mare Adriatico e baccalà
    Riso: Antica Riseria Pila Vecia Ferron
    Vari presidi Slow Food

    Carta dei vini [16,5/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Spumante Pas Dosé Luigi Boni; Brut Rosé Weingut Bründlmayer; Champagne Blanc de Noirs Harmonie 2005 Franck Pascal. Tra i vini bianchi: Marche Igt Stella Flora Maria Pia Castelli; Mosel Riesling Kabinett Scharzhofberger Egon Müller; Venezia Giulia Igt Ribolla Gialla Damjan Podversic. Tra i vini rossi: Barbaresco Bricco Asili 2004 Roagna; Chianti Classico Docg Poggio delle Rose 2003 Castell’in Villa; Colli Pesaresi Doc Pinot Nero Focara Fattoria Mancini. Tra i vini da dessert: Mosel Eiswein Blauschiefer-Riesling Dr. Loosen; Albana di Romagna Passito Doc Scacco Matto Fattoria Zerbina. Curiosità: la bottiglia meno cara è Rebola Bianco Doc Torre del Poggio (€ 12), quella più costosa è Chianti Classico Docg Riserva della Cantina Storica 1985 Castell’in Villa (€ 210).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Aperitivo

    Tipologie: prosciutto di mora romagnola dell’Az. Agr. Zavoli, salame, pancetta, coppa, carciofi, peperoni e olive; tutti di produzione del Belvedere.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: ciabatta con farina di grano tenero; rustico con farina di farro integrale; al grano etrusco; spianata con farina di grano Gentilrosso; scrock al rosmarino.

    L’olio del Belvedere 2011, miglior olio della provincia al concorso regionale

    Brut 2007 – Weingut Bründlmayer

    Un metodo classico austriaco, prodotto presso Langenlois, lungo la valle del Kamp, un affluente del Danubio. È composto dal 40% di Pinot Nero, dal 30% di Chardonnay e dal restante di Pinot Bianco, Pinot Grigio e Veltliner; l’affinamento è di 18 mesi. Spumante complesso e di buona pastosità in bocca, cosa che certo non guasta sul crudo di baccalà.

    Piattooo!

    Crudo di Baccalà con misticanza, fiori del nostro orto e cipolla caramellata [+++++]

    La possanza sapida del crudo di baccalà crea un contrasto bellissimo con la dolcezza della cipolla e l’intensità dell’incontro viene mitigata con leggiadria dai delicati profumi della misticanza.

    Mosel Riesling Kabinett Scharzhofberger 2009 – Egon Müller

    Dall’Austria alla Germania. Riesling estremamente piacevole frutto di vigneti che in alcuni casi sfiorano il secolo d’età. Benché la vendemmia sia svolta a piena maturazione, l’uva non raggiunge un grado zuccherino elevato come in altre zone a causa del microclima tendenzialmente freddo e il vino si mostra così carico di profumi sostenuti da un’eccellente acidità.

    Tartare di manzetta romagnola Zavoli affumicata con legno di ulivo e acqua di sedano verde [+++++]

    Una preparazione estremamente rispettosa dell’eccezionale materia prima, di cui non altera il gusto, bensì lo esalta con i sentori affumicati e incentiva la freschezza con il sedano.

    La ricetta

    Ingredienti per 2 persone

    200 g di controfiletto di manzetta romagnola
    Olio extravergine
    Sale di Cervia
    Legno di ulivo
    1 sedano
    1 carota

    Procedimento

    Tagliare il controfiletto a piccoli cubetti, riporlo nell’affumicatore per circa 1/2 minuti, il tempo necessario che il fumo attecchisca. Con un bel sedano fare una centrifuga senza aggiungere nessun condimento. Con delle coste di sedano e della carota preparare una julienne sottile e mettere l’ottenuto in acqua e ghiaccio. Con il Parmigiano preparare delle cialde in forno.
    Condire la tartare con olio extravergine e sale di Cervia, mettere la carne in un ring di medie dimensioni, aggiungere in testa la julienne di sedano e carota, condire con qualche goccia d’olio extravergine, mettere la cialda e il piatto è finito.

    Pernand-Vergelesses 2009 – Gabriel Muskovac

    Pernand-Vergelesses è una denominazione della Côte de Beaune, nei pressi della più famosa Corton-Charlemagne. Chardonnay di grande eleganza come quelli che solo la Borgogna sa regalare.

    Uovo di gallina romagnola cotto in vetro con caglio vegetale e asparagi selvatici [14,5/20]

    La spinta acidula del caglio e la freschezza degli asparagi offrono all’uovo, cotto a bassa temperatura per due ore, una nicchia in cui esprimere al meglio la sua insuperabile bontà: complimenti a Paolo, ma anche alla gallina!

    Il nostro piccione con i piselli [15/20]

    Ogni passo in più che facciamo scopriamo non solo un nuovo piatto, ma anche nuovi grandi prodotti del Belvedere, in questa caso due: i piselli e il piccione. Per dare un’idea del sapore di queste primizie basti pensare che la crema di piselli è tale da mettere in ombra il foie gras, che si limita a rifinire la carne del piccione, accettando un ruolo quasi marginale rispetto ai veri protagonisti.

    Un intercalare ristoratore: tisana coadiuvante di malva con melissa, menta, salvia ed erba cedrina

    Venezia Giulia Igt Vitoska 2006 – Vodopivec

    Tra i vitigni che meglio riescono a incarnare quella mineralità sapida e pietrosa tipica del Carso, la Vitoska spicca senza dubbio. Questa in particolare canalizza al meglio tutte queste sensazioni, avendo protratto la sua evoluzione per due anni nelle botti di legno dove è fermentata.

    Passatelli romagnoli con stridoli, cozze, vongole e canocchie dell’adriatico [15/20]

    Piatto di straordinaria nitidezza e immediatezza sensoriale. I sentori di mare, netti e salmastri, procedono di pari passo insieme a quello dolce e raffinato delle foglie di strigoli.

    La ricetta

    Ingredienti per 2 persone

    70 g di pane bianco grattugiato
    70 g di Parmigiano grattugiato
    60 g di farina
    2 uova
    Noce moscata
    Cozze
    Vongole
    Canocchie
    Stridoli

    Procedimento

    Lavorare il pane grattugiato con la farina, le uova, il Parmigiano e la noce moscata. Fare riposare l’impasto in frigo per almeno un’ora avvolto in pellicola. Pulire le cozze e le vongole, aprirle e sgusciarle. Filtrare gli umori dei frutti di mare. Pulire le canocchie e con una parte fare un brodo leggero che servirà per cuocere i passatelli. Portare a bollore il brodo e utilizzare l’apposito attrezzo da passatelli per schiacciare l’impasto nel brodo. Utilizzare un coltello ben affilato per tagliare i passatelli ottenuti in modo netto. Una volta venuti a galla sono pronti. In un saltiere preparare il condimento con le cozze, le vongole, un’idea di peperoncino e olio extravegine emulsionando il tutto. Scolare i passatelli delicatamente e mantecare con gli stridoli. Posizionare i passatelli al centro del piatto utilizzando la salsa mantecata per condire e aggiungere cozze, vongole e canocchie cotte al momento.

    Colli Pesaresi Doc Pinot Nero Focara Impero 2001 – Fattoria Mancini

    Quando si pensa al vino rosso dei Colli Pesaresi, in genere viene in mente il Sangiovese e in effetti quest’azienda è l‘unica a produrlo con il Pinot Nero, vitigno portato qui nel Parco Naturale di Monte San Bartolo dai francesi durante l’occupazione napoleonica. La vinificazione prevede nove mesi di affinamento in barrique e di francese, oltre alle origini, questo vino ha sicuramente anche l’eleganza.

    Raviolini di pecorino del Buon Pastore con fave dell’orto e pancetta di Ezio [15,5/20]

    Quando si hanno a disposizione fave di questo livello è doveroso accostarle canonicamente con il loro atavico compagno, ovvero il pecorino. Altrettanto coerente è la scelta di servire i favolosi ravioli dai sapori pastorali a un’altrettanto mitica pancetta, fatta da papà Ezio.

    Cannelloni di mora romagnola con crema di sedano rapa e tempura di fiori di zucca e salvia [15/20]

    Anche in un piatto di questo spessore, sorretto dal gusto del ripieno di mora romagnola, trovano spazio gli spunti vegetali e aromatici ben scolpiti, che caratterizzano i prodotti e la cucina del Belvedere. Dal fondale di crema al cappello floreale in tempura il cannellone non potrebbe trovarsi in migliore compagnia.

    Colli Pesaresi Doc Sangiovese Rive 2010 – Fattoria Mancini

    Finito il Pinot Nero, non perdiamo tempo e assaggiamo anche il Sangiovese di questa brava azienda, che ci convince anche con questa interpretazione.

    La Mora si fa in due [15,5/20]

    Guancia e capocollo, entrambi cotti a basse temperature, ma separatamente, a causa della diversa percentuale di grasso. La prima è stata brasata con Sangiovese e cotta un giorno intero, mentre la cottura del capocollo è durata 12 ore. Paolo ci mostra in questo piatto tutta la sua tecnica.

    Toscana Igt Sangiovese Poggio delle Rose 2003 – Castell’in Villa

    Selezione di Sangiovese del cru Poggio delle Rose, situato presso la tenuta aziendale a Castelnuovo Berardenga. L’affinamento è di 18 mesi in barrique nuova e il vino presenta un frutto di grande maturità e concentrazione, nobilitato da una setosa tela tannica.

    La fiorentina di manzetta romagnola di Zavoli [16/20]

    Poche cose appagano più di una fiorentina come questa, anche se in realtà questa non è chianina, ma romagnola. Carne superba, frollata per 40 giorni con sale e rosmarino. Le verdure d’accompagnamento (asparagi, melanzane, cipollotto di campo e patate arrosto) sono altrettanto strepitose e si fanno strada con il loro gusto intenso, uscendo dal ruolo banale di contorno per entrare nel vivo del piatto.

    La sorridente e cortese Francesca, responsabile della sala

    Sorbetto di ciliegie [+++++]

    Come gli altri prodotti, anche le ciliegie sono fenomenali e fanno sentire la loro superiorità in questo freschissimo sorbetto.

    Coteaux du Layon Beaulieu – Château de la Mulonnière

    Una vendemmia tardiva dalla Loira, prodotta interamente con Chenin Blanc e affinata per un anno in legno. Vino morbido e delicato nei suoi sentori fruttati e concilianti.

    Latte cagliato al limone con liquirizia e olio extravergine [16/20]

    Dessert di grandissima intensità, tra gli aromi potenti di limone e liquirizia, tra l’acido e l’amaro. Il filo d’olio non è meramente decorativo, ma il tocco azzeccato che arrotonda il gusto. C’è spazio anche per la dolcezza a letto con fragole e lingua di gatto.

    Lo chef Paolo Bissaro

    Caffè e coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: rustici al caffè; biscotto alle mandorle; fettine cioccolato e noci; lingue di gatto.

    Caffè del presidio Slow Food di Huehuetenango Pausa Caffè.

    Cucina

    Percorso goloso e soddisfacente, nel quale si valorizzano a dovere sia le ottime materie prime prodotte dalla Locanda sia quelle selezionate da Mauro nei dintorni. Gusti decisi, profumi sinceri e accostamenti azzeccati.

    Servizio

    Di buon livello, attento alle esigenze del cliente e, cosa da non sottovalutare, sempre con il sorriso sulle labbra.

    Conclusioni

    Tappa consigliata ai nostri Viaggiatori Gourmet, che si vogliono ritagliare una sosta golosa e rilassante nell’entroterra romagnolo, a due passi dalla movida della riviera.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizio – Location – Cantina – Coccole

    Viaggiatore Gourmet

    Locanda e Ristorante Belvedere
    47835 Saludecio (RN)
    Via S. Giuseppe, 736
    Tel. 0541 982144
    Aperto tutte le sere, il sabato e la domenica anche a pranzo. Nei giorni feriali prenotazione obbligatoria a mezzogiorno
    E-mail: info@belvederesaludecio.it
    Sito internet:
    www.belvederesaludecio.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Vi segnaliamo che questo Ristorante è convenzionato con il Circuito Amici Gourmet e quindi i titolari della nostra esclusiva Card riservando con il proprio codice personale possono ottenere una serie di condizioni di privilegio (es: Miglior Tavolo, Aperitivo di Benvenuto, Piatto in più, NO costo Coperto e Servizio).

    Sei un appassionato Gourmet? Un addetto ai lavori? Un nostro affezionato lettore? E non sei ancora titolare della Nostra Card esclusiva Viaggiatore Gourmet? Sostieni la nostra Guida e in cambio ricevi coccole e privilegi scopri come… QUI. Ti aspettiamo!

    Topics: Convenzionato Viaggiatore Gourmet, Recensioni Emilia Romagna, Reportage Ristoranti, Rimini e Provincia | 1 Comment »

    One Response to “Locanda e Ristorante Belvedere – Saludecio (RN) – Chef Paolo Bissaro, Patron Famiglia Ricciardelli”

    1. Locanda Belvedere – Saludecio (RN) – Patron Mauro Ricciardelli | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      luglio 24th, 2012 at 20:19

      [...] Locanda Belvedere – Saludecio (RN) – Patron Mauro Ricciarelli Ristorante Locanda del Povero Diavolo – Torriana (RN) – Chef Pier Giorgio Parini Ristorante Il Piastrino – Pennabilli (RN) – Chef Riccardo Agostini Vicolo S. Lucia – Carducci 76 (RN) – Chef Stefano Ciotti Ristorante Locanda Liuzzi – Cattolica (RN) – Chef Raffaele Liuzzi Provincia di Reggio Emilia [...]