Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner












  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « mag   lug »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline dal 205mo Meeting VG @ Osteria del Pomiroeu – Seregno (MB) – Chef Giancarlo Morelli | Home | Ristorante Don Alfonso 1890 – Sant’Agata sui Due Golfi (NA) – Chef Ernesto Iaccarino »

    Ristorante Al Gallione – Bodio Lomnago (VA) – Chef Claudio Bollini, Direttore Corrado Podda

    By ViaggiatoreGourmet | giugno 18, 2012

    NB Il locale ha cambiato gestione pertanto questo reportage è da intendersi come semplice memoria storica.

    Nuova gestione e completa ristrutturazione per questo locale in provincia di Varese. Ristorante, lounge bar e  sala riunioni per un concept quanto mai attuale e trasversale, che noi vi raccontiamo in anteprima…

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin non segnala
    Espresso non segnala
    Gambero Rosso non segnala

    La squadra

    Direzione: Corrado Podda (classe ‘67)

    Lo staff di cucina

    Chef: Claudio Bollini (classe ‘86)
    Sous chef: Umberto Rospo (classe ‘85)
    Responsabile saucier: Andrea Garau (classe ‘86)
    Responsabile pasticceria: Alessandro Deleani (classe ‘87)
    Pasticceria: Ilaria Ferrè (classe ‘80)
    Commis di cucina: Tanya Petrova (classe ‘67)

    Lo staff di sala

    Responsabile di sala: Paola Arosio (classe ‘86)
    Commis di sala: Sonia Caminiti (classe ‘86)
    Commis di sala: Wesiretu Adamu (classe ‘88)
    Stewarding: Sanyaia Prageet (classe ‘72)

    Lounge bar

    La meeting room

    La cantina

    La sala ristorante

    La collezione d’arte Classico Conviviale, quindici pannelli di Gianfranco Gentile è in esposizione permanente presso il ristorante.

    Mise en place

    Menù

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Tagliatina di tonno in crosta di pane aromatico, fagioli borlotti, indivia belga brasata e fumetto all’olio di oliva € 16,00
    Capesante scottate agli agrumi e punte di asparagi verdi, ovetto di quaglia e salsa al bacon € 18,00
    Insalatina di granchio reale e polpo cotti in court bouillon, melanzane, falde di pomodori e purea di mango € 19,00
    Tartare di salmone marinato alla vaniglia e all’anice stellato, gambero rosso di Sicilia crudo, zenzero candito e avocado € 19,00
    Medaglioni di astice alla catalana, cipolla rossa di Tropea, pomodori datterini e sedano verde croccante € 22,00
    Culatello di Zibello Dop Presidio Slow Food, giardiniera di verdure in agrodolce e pane tostato € 19,00
    Battuta di Fassone piemontese al coltello, crema di sedano, cialda di Parmigiano Reggiano e acciuga del Cantabrico € 20,00

    Primi piatti

    Gazpacho andaluso, melone, astice e menta € 13,00
    Penne P. Quadro Verrigni al pomodoro fresco, crema di mozzarella di bufala Dop e scorza di limone € 15,00
    Gnocchi di patate fatti in casa al pesto di basilico, guazzetto di polpo e pinoli tostati € 16,00
    Ravioli di pasta fresca ripieni di cipolla rossa di Tropea e miele d’acacia, salsa al Porto rosso, pepite di foie gras e ovetto di quaglia € 16,00
    Spaghetti di Grano duro Senatore Cappelli, polpa di ricci, bottarga di muggine e sedano verde € 18,00
    Riso Vialone nano agli asparagi verdi e bianchi, crumble di Parmigiano Reggiano, bacon e olive Taggiasche € 18,00
    Risotto rosa shocking mantecato alla rapa rossa e seppioline di Porto Santo Spirito spadellate € 19,00

    Secondi

    Filetto di rombo chiodato in crosta di panko, cipollotto brasato all’aceto di Xérès e patata alla rapa rossa € 24,00
    Selezione di pesce, molluschi e crostacei, crema di scorfano e verdurine spadellate all’olio di oliva € 24,00
    Trancio di branzino d’altura cotto al forno, mozzarella di bufala Dop e quenelle di melanzane alla parmigiana € 26,00
    Carré di maialino cotto a bassa temperatura, zucchine, falde di peperoni, pesca marinata e salsa al Porto rosso € 19,00
    Tagliata di Vacum, ròsti di patate e pomodori San Marzano alla plancia € 22,00
    Bocconcini di filetto di vitello alle erbe fini punte di asparagi verdi e bianchi, salsa al bacon € 22,00

    Dessert

    I nostri formaggi con confetture di frutta fatte in casa € 12,00
    Cupola ai tre cioccolati su biscotto bretone e salsa al pepe rosa € 7,00
    Cheese cake con pere marinate, salsa all’aceto balsamico e fior di latte ai pistacchi salati € 7,00
    Tiramisù alla Nutella e cereali con gelato al caffè Arabica € 7,00
    Tagliata di frutta fresca, vin brulé freddo e gelato alla crema € 7,00
    Tortino di cioccolato con cuore morbido ai frutti di bosco, zenzero e salsa lime € 7,00
    Incantesimo di maggio: fragole e fragoline con crumble di polenta, amaretti e sorbetto al tè verde € 7,00

    I fornitori

    Vari: Longino & Cardenal; Selecta; Cottage Food
    Pesce: Nuova Ittica Casarotti
    Olio: Ugo Caldera
    Pasta: Verrigni Antico Pastificio Rosetano
    Riso: Riseria Gazzani

    Carta dei vini [15/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Champagne Cuvée Winston Churcill 1999 Pol Roger; Champagne Brut Nature Drappier; Franciacorta Docg Rosé Essence Antica Fratta. Tra i vini bianchi: Gavi di Gavi Docg Villasparina; Colli Orientali del Friuli Doc Friulano Scubla; Colline Teatine Igt Chardonnay Marina Cvetic Masciarelli. Tra i vini rossi: Valle d’Aosta Dop Fumin Vigne La Tour Les Crêtes; Langhe Doc Trabuch Salvano; Maremma Toscana Igt Le Querce Poggio Mandorlo. Tra i vini da dessert: Moscato d’Asti Docg Ca’ del Baio; Passito di Noto Doc Planeta. Curiosità: la bottiglia meno cara è Veneto Igt Scaia Tenuta Sant’Antonio (€ 16), quella più costosa è Champagne Cristal 2002 Louis Roederer (€ 280).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: ciabattina francese; filone di grano duro; filone di kamut; pane Seven days (farina di grano, farina di amaranto, farina di quinoa, lievito madre di frumento e sale rosa dell’Himalaya); filone integrale con semi di farina integrale, semi di zucca e semi di lino; grissini conditi e al sesamo. Il pane viene prodotto dal panificio Il Fornaretto di Vergiate, i grissini dal panificio Colla Santo di Milano.

    Franciacorta Docg Blanc de Blancs – Cavalleri

    Chardonnay in purezza affinato per due anni, le cui uve provengono da diversi cru a Erbusco. Il prodotto mirato a rappresentare maggiormente l’azienda, segnato da un costante spessore che lo attraversa in ogni momento della degustazione.

    Piattooo!

    Amuse bouche: gazpacho andaluso con capasanta agli agrumi e caviale Baikal [+++++]

    Quest’entrée solletica l’appetito sfruttando la freschezza vegetale del gazpacho e la duplice resa della capasanta. Da un lato il bivalve è marinato in scorze di agrumi e zenzero, dall’altro queste note limonose e piccantine sono arricchite dal gustoso crumble di olive, bacon e Parmigiano. Chiude ottimamente la nota salmastra del caviale.

    La ricetta

    Ingredienti per 4 persone

    4 pomodori ramati maturi
    2 cetrioli
    2 peperoni (1 rosso e 1 giallo)
    ½ cipolla rossa di Tropea
    50 cl olio extravergine Ugo Caldera
    Sale
    Pepe
    1 capasanta americana
    Scorze di un lime, un limone e un’arancia
    20 g di zenzero
    25 g di crumble croccante di olive nere, bacon e Parmigiano Reggiano
    0,2 g di caviale Baikal

    Procedimento

    Sbollentare i pomodori per 15 secondi e raffreddarli immediatamente. Togliere la pelle e i semi dall’interno e mettere le falde ottenute in un recipiente (possibilmente un bagnomaria). Pelare i cetrioli, tagliarli in 4 e togliere la parte interna; poi tagliarli a fettine sottili e metterli su una teglia forata con del sale per 2 ore circa, in maniera tale da perdere la loro acqua in eccesso. Una volta asciugati bene mettere anch’essi nel recipiente con i pomodori. Bruciare i peperoni su un fornello oppure in salamandra, pelarli, tagliarli a pezzettini e aggiungerli a cetrioli e falde di pomodoro. La cipolla rossa si taglia a julienne e si fa cuocere a fuoco lento con poco olio extravergine di oliva, sale e brodo vegetale. Una volta cotta e raffreddata unire al resto degli ingredienti, aggiungere sale e pepe, l’aceto di lamponi ed emulsionare il tutto con un Mini Pimer. Lasciare riposare in frigorifero per un’ora.
    A parte aromatizzare la capasanta americana con olio extravergine di oliva, scorza di limone, lime, arancia e zenzero. Scottare in padella antiaderente; una volta cotta si mette sul crumble e si lascia intiepidire.
    Servire il gazpacho in un bicchiere freddo e posizionare il caviale in cima. Infilare la capasanta con uno steccone e appoggiarla al di sopra del bicchiere.

    Insalatina di granchio reale in court bouillon, melanzane, falde di pomodoro e purea di mango [14,5/20]

    Il court bouillon è un brodo molto aromatizzato in cui viene cotto il pesce. La fine tecnica prevede varianti in base alle dimensioni e alla tipologia del pescato. La magia di questa cottura vede lasciar raffreddare il preparato nel brodo stesso con il risultato di carni morbide, quasi scioglievoli. Il granchio così tenero incontra la combo mediterranea melanzane-pomodori e si esalta nella purea di mango il cui retrogusto di pesca, vagamente resinoso, apre le strade a un piacere inedito.

    Sicilia Igt Chardonnay 2009 – Planeta

    Tra le diverse aziende che hanno trainato negli ultimi decenni l’ascesa vitivinicola della Sicilia, Planeta può a buon diritto rivendicare un ruolo di primo piano. Lo Chardonnay, vitigno bianco internazionale per eccellenza, è un po’ il simbolo di questa riscossa, iniziata dall’azienda nel 1985. Le uve crescono nel comune di Sambuca di Sicilia nell’agrigentino ed effettuano la fermentazione direttamente in barrique, così come l’affinamento di 6 mesi.

    Tartare di salmone marinato all’anice stellato e vaniglia, crudo di gamberi rossi, avocado e zenzero candito [+++++]

    Oltre alla qualità della materia prima in questo antipasto cogliamo la creatività e la tecnica di Claudio. Il crudo di salmone vede una lunga marinatura alle spalle: 20 ore in cui spezie e whisky impregnano la tartare di note dolci alle quali si alleano scorze miste di agrumi. I gamberi in purezza sono associati alla grassezza della brunoise di avocado. Un inno orientale al piacere rivisitato con eleganza.

    La ricetta

    Ingredienti per 4 persone

    500 g di salmone fresco
    8 gamberi rossi di Sicilia
    150 g di polpa di avocado
    Succo e buccia di un lime
    40 g di zenzero candito

    Per la marinatura:

    1 stecca di vaniglia Bourbon
    1 stecca di cannella
    1 anice stellato
    Scorza di 1 arancia, 1 lime e 1 limone
    80 g di sale fino
    80 g di zucchero bianco semolato
    2 cl di whisky scozzese

    Procedimento

    Marinare il salmone con gli ingredienti indicati per 20 ore circa e poi pulire da tutti gli aromi.
    Tritare finemente i gamberi al coltello per ottenere la tartare. Con un coppapasta creare un disco di tartare di salmone, mettere a fianco una quenelle di avocado tagliato a brunoise, condito con la buccia e il succo del lime. Adagiare sopra i gamberi rossi tagliati a metà e guarnire con una salsa al nero di seppia.

    Fettuccine fatte in casa con scampi di Sicilia e zucchine [14,5/20]

    La pasta fresca accoglie la sapidità marina degli scampi di Sicilia e la salsa delicata delle prime zucchine di stagione. Un abbraccio di sapori, che si intensifica sullo sfondo fruttato dello Chardonnay in abbinamento.

    Alto Adige Doc Pinot Nero Blauburgunder 2008 – Niedermayr

    Dalla Sicilia balziamo all’Alto Adige con questo Pinot Nero caratterizzato da un frutto ancora molto fresco e intenso, che si abbina benissimo al foie gras e alle note dolci del piatto.

    Ravioli alla cipolla rossa di Tropea e miele d’acacia, pepite di foie gras e ovetto di quaglia [14/20]

    Il classico abbinamento tra fegato grasso e cipolla rossa è reso interessante dalla scissione dei due elementi nel piatto: il primo come ripieno, il secondo come condimento, così da creare un’armonia magnetica diffusa.

    Filetto di rombo in crosta di panko, patata alla rapa rossa e cipollotto brasato [14,5/20]

    Questo piatto sazia anche l’appetito visivo, oltre ad affidare nuove sensazioni gustative alle carni del rombo. Il pesce è delicatamente impanato con il panko (ndr una sorta di pangrattato giapponese) e presentato con un confetto di patata e rapa rossa. Completano questo delicato binomio le note agrodolci del cipollotto e un fiore di salsa al centro.

    Sagrantino di Montefalco Doc 2005 – Antonelli

    Il Sagrantino è un’uva, nonché un vino, tra i più rappresentativi dell’Umbria. La bottiglia propostaci è stata prodotta da un’azienda biologica di Montefalco, che ha scelto un affinamento composto da 6 mesi di tonneaux, seguiti da un anno di botte grande, che ha ammorbidito e valorizzato la tannicità del vitigno.

    Maialino cotto a bassa temperatura, falde di peperoni e pesca marinata [14,5/20]

    Le sfumature giocate tra il vegetale del peperone e il fruttato della pesca creano la culla ideale per valorizzare e far crescere l’ottimo maialino, coccolato dalle noti dolci e lavato da quelle acide della marinatura.

    Dolomiti Igt Moscato Rosa Castel San Michele – Fondazione Edmund Mach

    La Fondazione Edmund Mach, più nota forse con il vecchio nome di Istituto Agrario di San Michele all’Adige, è da sempre uno dei poli nazionali più all’avanguardia nel settore vitivinicolo. Tra le altre cose la fondazione è anche azienda vinicola. Questo è un Moscato Rosa, vino estremamente aromatico, che oltre ai classici profumi dell’uva sfoggia belle sensazioni speziate.

    Incantesimo di maggio [14,5/20]

    Maggio in fiore è il nostro dessert: presentazione geometrica e accostamenti pensati per stupire le papille. Le sfumature fruttate di fragole e fragoline abbagliano gli amaretti e il crumble di polenta. Il tono fresco e lavante del tè verde fatto a sorbetto ristora a fine pasto.

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: macarones al cioccolato e nocciola; croccantini ai cereali e frutta secca; albicocche secche, mandorle e cannella; cioccolatini ripieni di mousse al cioccolato; tartelletta con crema chantilly e frutti di bosco.

    Caffè [+++++]

    Caffè Arabica Lavazza.

    Ci spostiamo al bancone per un Vodka Stinger…

    … preparato dal direttore Corrado Podda

    7/10Vodka Belvedere e 3/10 crema di menta bianca Bols Liquer. È una rivisitazione del classico Stinger (brandy, crema di menta bianca). Alcuni lo preferiscono “on the rocks”, conosciuto anche con il nome di White Spider.

    Cucina

    Di buona esecuzione, si punta sulla materia prima e sulla sua valorizzazione.

    Servizio

    Il direttore Corrado Podda, gran lavoratore con varie esperienze prestigiose all’estero, ha selezionato una squadra di collaboratori giovani e preparati per un servizio informale, attento e concentrato sul cliente.

    Conclusioni

    Un locale al passo con i tempi, che entra a far parte del nostro circuito di ristoranti selezionati e consigliati.

    Valutazioni: [* * * * *]

    Cucina – Servizio – Location – Cantina – Coccole

    Viaggiatore Gourmet

    Ristorante Al Gallione
    21020 Bodio Lomnago (VA)
    Via Scerèe, 13
    Tel. 0332.948196
    Chiuso lunedì
    E-mail: info@ristorantealgallione.it
    Sito internet:
    www.ristorantealgallione.it

    NB Il locale ha cambiato gestione pertanto questo reportage è da intendersi come semplice memoria storica.


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Vi segnaliamo che questo Ristorante è convenzionato con il Circuito Amici Gourmet e quindi i titolari della nostra esclusiva Card riservando con il proprio codice personale possono ottenere una serie di condizioni di privilegio (es: Miglior Tavolo, Aperitivo di Benvenuto, Piatto in più, NO costo Coperto e Servizio).

    Sei un appassionato Gourmet? Un addetto ai lavori? Un nostro affezionato lettore? E non sei ancora titolare della Nostra Card esclusiva Viaggiatore Gourmet? Sostieni la nostra Guida e in cambio ricevi coccole e privilegi scopri come… QUI. Ti aspettiamo!

    Topics: Convenzionato Viaggiatore Gourmet, Recensioni Lombardia, Reportage Ristoranti, Varese e provincia | 1 Comment »

    One Response to “Ristorante Al Gallione – Bodio Lomnago (VA) – Chef Claudio Bollini, Direttore Corrado Podda”

    1. Cartoline dal 225mo Meeting VG @ Devero Ristorante del Devero Hotel – Cavenago Brianza (MB) – Chef Enrico Bartolini | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      gennaio 31st, 2013 at 00:00

      [...] (Marina) – Olgiate Olona (VA) (Possoni) – Chef Rita e Giorgio Ristorante Al Gallione – Bodio Lomnago (VA) – Chef Claudio Bollini, Direttore Corrado Podda Il Sole di Ranco – Ranco (VA) – Chef Davide Brovelli Ristorante La Piazzetta – Origgio (VA) – [...]