Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner













  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    giugno: 2012
    L M M G V S D
    « mag   lug »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:




  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline da Due Stelle per Firenze: Vito Mollica e Marco Stabile – VG @ Four Seasons Hotel Firenze | Home | Cartoline dall’inaugurazione del Ristorante Gaudio – Barbariga (BS) – Patron Giambattista e Diego Papa »

    Cartoline dal 161mo Meeting Amici Gourmet VG@Ristorante Bracali – Massa Marittima (GR) – Chef Francesco Bracali

    By ViaggiatoreGourmet | giugno 3, 2012

    Per la prima volta il Roadshow itinerante con i nostri associati ha fatto tappa in Maremma toscana, per l’esattezza a Massa Marittima, dove i fratelli Luca e Francesco Bracali ci hanno conquistati con un pranzo davvero sontuoso, che vi raccontiamo attraverso il nostro abituale reportage dettagliato…

    Archivio storico reportage:
    -> Reportage del 22 luglio 2009

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin assegna due stelle e quattro coperti
    Espresso assegna 17/20
    Gambero Rosso assegna 87 e 50 alla cucina (nel 2011 86 e 48)

    La squadra

    Patron

    Francesco e Luca Bracali

    Lo staff di cucina

    Executive chef: Francesco Bracali (classe’71)
    Junichi Shiba (classe’79)
    Matteo Vannini (classe’90)
    Filippo Carusi (classe’86)
    Leonardo Pagliai-Salvadori (classe’92)
    Mirko Matteoni (classe’86)

    Lo staff di sala

    Direttore di sala: Luca Bracali
    Andrea De Luca (classe’86)
    Mauro Marelli (classe’67)

    Gli interni

    Sale

    La saletta fumatori

    Il tavolo Amici Gourmet

    Mise en place

    Menù

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Menù degustazione

    Piccoli stuzzichini
    Interpretazione di crudo di manzo
    Lumache, ceci, pecorino e pere
    Lasagnetta d’autunno
    Rigatoni farciti di capocollo e burrata, salsa di farro e capesante crude alla liquirizia
    Piccione con salsa di carote e cioccolato
    Carrello dei formaggi
    Forme, gusti e consistenze di cioccolato
    Piccola pasticceria

    Menù completo € 140

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Interpretazione di crudo di manzo € 35,00
    Insalatina di gallina livornese e funghi, pellicola di mosto cotto e gelato al Parmigiano € 35,00
    Timballo di trippa, gamberi e mozzarella con salsa amatriciana all’arancia € 35,00
    Lumache, ceci, pecorino e pere € 35,00
    Scaloppa di fegato grasso con salsa al curry, cipolle agrodolci e gelato di porri e friggitelli € 35,00

    Primi piatti

    Rigatoni farciti di capocollo rivestiti di capesante crude all’olio di liquirizia e salsa di farro € 35,00
    Tortello di cinghiale e pere su purè di ceci, cialda al Parmigiano € 35,00
    Lasagnetta di castagne e salsiccia su purè di finocchi e porcini saltati € 35,00
    Ravioli farciti di pecorino con pellicola di pomodoro, crema di topinambur e animelle saltate € 35,00
    Spaghetti all’uovo con coniglio e funghi in salsa di pistacchi € 35,00

    Secondi

    Pollo della Val d’Orcia in due cotture, purè di sedano rapa e patate arrosto € 50,00
    Piccione in salsa di carote e cioccolato, risotto ai funghi € 50,00
    Sella di cinghiale con tabacco e rabarbaro € 50,00
    Coppa di maiale iberico in crosta ai profumi toscani, salsa di tè verde Senchà € 50,00
    Tagliata di Chianina su purè di patate al limone con polpettine di pomodoro e pecorino € 100,00 (minimo per due persone)
    Trancio di spigola del Mediterraneo con salsa di guanciale di cinta e arancia, caponata in agrodolce € 50,00

    Dolci

    Flan di cioccolato in salsa di amarene e mousse di cioccolato bianco € 20,00
    Meringa morbida al limone, sorbetto di lamponi e polvere ghiacciata al pino € 20,00
    Barchetta di mais con gelato allo yogurt € 20,00
    Forme, gusti e consistenze di cioccolato € 20,00
    Semifreddo di cheese cake all’aneto con salsa di liquirizia € 20,00
    Tortino di pasta alle nocciole con gelatina di cacao, brunoise di carote alle spezie; sorbetto di birra e frutti rossi, salsa al gianduia € 20,00

    I fornitori

    Farine: Molino Quaglia
    Pesce: Setramar, San Vincenzo
    Pesce conservato e bottarga: Orbetello Pesca
    Olio: Abbraccio Bracali di cultivar Olivastra di Seggiano
    Riso: Acquerello invecchiato 7 anni
    Carni e salumi: Macelleria Marini (PT)
    Pasta secca, pomodori conservati e capperi: Gerardo di Nola
    Verdure: la maggior parte dagli orti vicini
    Cipolla: Certaldo
    Zucca gialla: Modena
    Legumi: fagioli zolfini; cece piccino del Chianti; lenticchie di Castelluccio
    Vari: Longino & Cardenal; Fattoria Lo Spicchio

    Carta dei vini [17,5/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Franciacorta Docg Cuvée Annamaria Clementi Ca’ del Bosco; Trento Doc Riserva del Fondatore Giulio Ferrari Cantine Ferrari; Champagne Brut Cuvée Speciale Egly-Ouriet. Tra i vini bianchi: Alto Adige Doc Pinot Bianco Cantine di Terlano; Trebbiano d’Abruzzo Doc Valentini; Chevalier-Montrachet Grand Cru Domaine D’Auvenay. Tra i vini rossi: Barolo Docg Sorì Ginestra Conterno Fantino; Chianti Classico Docg Vigneto Casuccia Castello di Ama; La Tâche Domaine de la Romanée-Conti. Tra i vini da dessert: Vin Santo di Montepulciano Doc Occhio di Pernice Avignonesi; Coteaux du Layon Grain Nobles Patrick Baudouin. Curiosità: la bottiglia meno cara è Maremma Toscana Igt Cabernet e Alicante Rigoloccio (€ 20), quella più costosa è Romanée-Conti Domaine de la Romanée-Conti (€ 6000).

    Abbinamento Vini
    Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

    Aperitivo

    Champagne Brut Cuvée Privilège Magnum – G. H. Mumm

    Si tratta di una cuvée a marchio speciale del classico Cordon Rouge, il prodotto più noto della maison. Selezione di 77 cru diversi, in cui domina il Pinot Noir, anche se trovano spazio sia lo Chardonnay che il Pinot Meunier. La complessità viene data anche dall’aggiunta per quasi un terzo di vini di riserva. Uno brut storico e dall’inossidabile fascino.

    Amuse bouche [+++++]

    Tipologie degli stuzzichini: pizzette; riso soffiato con quenelle di carote allo zenzero e bottarga di Orbetello; rotolino di pasta fillo con ripieno di fegatini tagliati a coltello e polvere di pistacchi.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: olive; pomodoro; tutto grano; ai semi di papavero; grissini; schiacciata alle patate e rosmarino. Le tipologie di pane a grande pezzatura sono prodotte con lievito madre.

    Burro

    Piattooo!

    Timballo di trippa e gamberi in foglia di bietola con bavarese alle olive e salsa matriciana all’arancia [17/20]

    Partiamo subito forte con una proposta originale e di grande complessità. La bietola smorba la trippa, avvicinandola di più alla finezza del gambero, così come l’acidità dell’arancia agisce sulla gustosa salsa matriciana. Alla bavarese di olive il compito di armonizzare il tutto con la sua doppia morbidezza, gustativa e testurale.

    Gelato di olio di Olivastra di Seggiano con composta di cipolle, ombrina leggermente affumicata e pinoli tostati [17,5/20]

    Piatto costruito sul gusto caratterizzante, ricco e potente della cultivar Olivastra di Seggiano, enfatizzato dal dolce della composta di cipolla, dal sapido appena affumicato dell’ombrina e dalla croccantezza del pinolo tostato. Un connubio di sapori ben riuscito imperniato sull’olio, protagonista del piatto.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva Docg Pietrone 2006 – Bonci

    Riserva di uno dei cru più prestigiosi dell’azienda, situato in Contrada Pietrone. Verdicchio di superba caratura, affinato per un anno in cemento ed evolutosi con il tempo in un grande prodotto di terroir.

    Interpretazioni di crudo di manzo [17,5/20]

    Due declinazioni della stessa battuta, differenziata anzitutto a livello di consistenza, in quanto una parte è stata a lungo massaggiata per ammorbidirla, mentre l’altra è stata mescolata all’ultimo. Il cono è stato condito con polvere di mango essiccata e olio alla liquirizia e la sfera è stata passata in pane croccante alle olive. Intorno abbiamo una tartare di pomodoro e una maionese profumata all’erba cipollina. Doppia goduria!

    La ricetta

    Ingredienti

    320 g di scamone di manzo
    3 cucchiai di salsa di soia
    3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
    50 g di pane secco grattugiato
    4-5 olive secche tritate
    1 spicchio d’aglio
    1 foglia d’alloro
    4 quenelle di tartare di pomodoro
    Polvere di mango essiccato
    Olio extra vergine d’oliva emulsionato con pochissima polvere di liquirizia Amarelli
    Sale
    Pepe

    Per la maionese:

    1 tuorlo
    100 g d’olio semi
    1 cucchiaio di aceto di mele
    Sale
    2 fili di erba cipollina

    Procedimento

    Tagliare lo scamone a coltello e condire con il sale, la soia e l’olio; massaggiarne la metà e unire il resto. Dare per ogni porzione due forme diverse, piramide o cono e sfera.
    Per la maionese sbattere il tuorlo con un pizzico di sale e parte dell’aceto, aggiungere a filo l’olio di semi continuando a montare finché non raggiunge la consistenza desiderata, sistemare di sale e se necessario di acidità.
    Dividere il composto in due parti: una lasciarla neutra e all’altra unire l’erba cipollina tritata.
    Per il pane fritto alle olive porre il pane grattato in una padella con olio, aglio e alloro e far rosolare per 10 min finché non diviene bello croccante. Stendere su carta assorbente per togliere il grasso in eccesso e mischiare con il trito di olive secche. Per le tartare di pomodoro tuffare i pomodori in acqua bollente, raffreddarli subito e togliere i semi e la pelle. Tritare la polpa a coltello, condire con sale e zucchero; porre il composto a scolare per un’ora. Formare con l’aiuto di 2 cucchiaini delle piccole quenelle. Passare le sfere di carne nel pane fritto alle olive, posizionarle nei piatti accanto a un mucchietto di maionese all’erba cipollina e a una quenelle di pomodoro; decorare con uno stelo di erba cipollina. Sistemare anche i coni nel piatti, formarvi sopra e accanto una striscia di polvere di mango disidratato, la maionese neutra e l’olio alla liquirizia.

    Maremma Toscana Igt Vallerana Alta Ciliegiolo 2008 – Antonio Camillo

    Il Ciliegiolo è un vitigno autoctono che spesso nei grandi vini si ritrova più come parte di un uvaggio che in purezza, a causa della sua natura a tratti scorbutica. Il bravo Antonio Camillo ci consegna invece un esemplare verace e dalla personalità coinvolgente, affinato in botte grande e frutto di un vigneto di cinquant’anni di età. Una bella sorpresa, distribuita da Poggio Argentiera.

    Toscana Igt Madre 2006 – Poggio Antico

    Un Supertuscan di grande lignaggio fatto a Montalcino, realizzato con dosi paritarie di Sangiovese e Cabernet Sauvignon vinificati e affinati separatamente in tonneaux per 18 mesi. Vino con un bouquet molto elegante e un struttura solida e avvenente.

    Lumache, ceci, pecorino e pere [17,5/20]

    Lumache provenienti da allevamento biologico, bollite e saltate in padella con giusto un po’ di aglio e prezzemolo. Sono servite croccanti con una copertura di alga nori e adagiate su una purea di ceci, con pere e pecorino. Molto stimolante!

    Morellino di Scansano Doc Riserva 2004 – Morisfarms

    Morellino proveniente da Poggio di Mozza, che completa il Sangiovese con una punta di Cabernet Sauvignon e Merlot. Affinato in barrique, questo vino abbina una morbidezza corposa a un’intrigante trama tannica.

    Risotto con limone, acciughe e salsa fredda di olive e pere [17,5/20]

    Il risotto mantecato con burro alla cipolla acida e Parmigiano è adagiato su un letto di polvere al limone, mentre sopra è cosparso da una polvere alla cipolla di Tropea caramellata. Completano il piatto il burro alle acciughe, la salsa fredda di olive e pere e le chips di topinambur. Un piatto costruito con ineccepibile maestria ed equilibrio.

    Lasagnetta ai sapori d’autunno [17,5/20]

    Squisita lasagna realizzata con pasta alla clorofilla d’ortica, ripiena di salsiccia, con salsa di castagne del Monte Amiata, funghi saltati, una pellicola addensata di uva fragola e a guarnire una foglia d’ortica fritta.

    Flan di gorgonzola con cioccolato bianco e trito di olive, capperi e pomodori secchi [+++++]

    Un accostamento ardito, ma ben studiato, con il dolce del cioccolato bianco che si oppone al gustino pungente del gorgonzola e al trito tendenzialmente salino di olive, capperi e pomodori secchi.

    Piccione con salsa di carote e cioccolato [17,5/20]

    Piccione in tre versioni: il petto è marinato con una miscela aromatica ben studiata da Francesco, la coscia è stata cotta in sottovuoto a bassa temperatura e resa croccante, mentre infine il filetto è servito a mo’ di tartare insieme a una scaloppa di foie gras. Ad armonizzare il tutto ci pensa l’elegantissima salsa di carote e cioccolato fondente. Superbo!

    La ricetta

    Ingredienti

    4 piccioni
    4 scaloppe di fegato grasso
    8 carotine mignon
    Aglio
    Salvia
    Rosmarino
    Mix di profumi (aglio essiccato 6,2 g; rosmarino essiccato 4,5 g; cipolla essiccata 5 g; buccia di limone 2 g; capperi essiccati 5 g; timo essiccato 2 g; sale 2,3 g)
    Olio extra vergine di oliva
    Sale
    Pepe

    Per la salsa di carote e cioccolato:

    2 scalogni
    250 g di carote a fettine uguali
    25 g di vino bianco
    100 g di panna fresca
    30 g di Parmigiano
    1 cucchiaio raso di cioccolato fuso al 72%
    Brodo di piccione

    Procedimento

    Disossare i piccioni, dividere petti, cosce e filetti e con il resto delle carcasse preparare un classico fondo. Cospargere i petti con il mix di profumi e farli marinare con l’aggiunta di olio per 10 min circa. Rosolarli in padella dopo averli salati per 2 min per lato e passarli in forno caldo a 190° per ancora 2 min. Far riposare al caldo.
    Per la cottura delle cosce metterle sottovuoto 2 a 2, dopo averle salate e pepate, unire salvia, qualche fettina di aglio, un rametto di rosmarino e olio. Cuocere per 10 ore a 68°. Trascorso questo tempo togliere le cosce dal sacchetto e passarle sotto la salamandra facendo diventare croccante la pelle. Battere a coltello i filetti e condirli con pochissimo mix di profumi, olio, sale e formare delle piccole quenelle con l’aiuto di 2 cucchiaini; conservare al fresco. Per la salsa di carote rosolare lo scalogno con olio, sfumare con il vino bianco e far ridurre completamente; unire le carote a fettine (il più uguali possibili per avere una cottura uniforme) e rosolare bene a fuoco medio, coprire con il fondo di piccione e cuocere per circa 10 min.
    Togliere dal fuoco, unire la panna, il cioccolato e il Parmigiano, frullare e passare al colino dopodiché sistemare di sapore e densità. Infarinare leggermente le scaloppe di foie gras e cuocerle in padella antiaderente calda senza grassi per circa 1 minuto per lato. Porre su carta assorbente e salare.
    Servire i petti scaloppati con le coscette croccanti, la salsa di carote e cioccolato; disporre accanto la scaloppa di fegato grasso sormontata dalla quenelle di tartare di filetto.
    Decorare il piatto con i succhi formatisi durante il riposo dei petti e due carotine mignon al burro.

    Rivisitazione del cinghiale in dolce-forte [17,5/20]

    Sella di cinghiale rivestita con tabacco e guanciale di cinta senese con il suo fondo e composta di rabarbaro. Sontuoso e di grande impatto.

    Brunello di Montalcino Docg 2004 – Poggio Antico

    Questo Brunello, prodotto da vigneti coltivati in biologico, viene invecchiato secondo l’uso tradizionale per tre anni in botte grande e riesce a farci apprezzare tutta la generosità dell’annata 2004, con la ricchezza di mora e liquirizia a dominare l’imperioso bouquet.

    Maremma Toscana Igt Avvoltore 2004 – Morisfarms

    Altro grande prodotto di questa storica azienda maremmana. È un uvaggio proveniente dai vigneti di Massa Marittima a maggioranza Sangiovese più Cabernet Sauvignon e Syrah, con affinamento di un anno in barrique. Avvolgente e molto profondo.

    Il carrello dei formaggi

    Il grande Enzo si accomoda direttamente al carrello dei formaggi

    C’è anche chi si arma direttamente al tavolo

    I formaggi [+++++]

    Moscato d’Asti Docg 2011 G.D. Vajra

    Un Moscato d’Asti molto fascinoso e dall’insolito carattere, con una robustezza che supera la media. Scommessa vincente, come tutte quelle dell’azienda Vajra.

    Il carrello dei sorbetti

    I sorbetti [+++++]

    Tipologie: gelato al mascarpone con cantucci e composta di fichi; sorbetto al basilico e limone; sorbetto di spritz di fragole.

    Forme, gusti e consistenze di cioccolato [18/20]

    Una composizione manieristica, che mozzerebbe il fiato a qualunque amante del cioccolato. Abbiamo una banana ripiena con menta e coperta di gelatina al cacao; un triplo cremino al cioccolato 72%, 90% e gianduia; una mousse di cioccolato bianco con gelatina al bitter Campari; un cremoso al cioccolato con cialda di cacao e gianduiotto al curry; un sorbetto di cioccolato e acqua gassata con caramello di cioccolato; un bastoncino arrotolato di meringa al cacao. A supportare tutta questa golosità un piedistallo di cialda di Montecatini intrisa di succo all’amarena.

    Meringa morbida al limone con sorbetto di lampone e polvere ghiacciata all’essenza di pino silvestre [+++++]

    Un commiato cremoso e suadente con un finale balsamico e tonificante, che regala emozioni anche alla fine di un pranzo indimenticabile come questo.

    Coccole finali [+++++]!!!!!

    Tipologie della piccola pasticceria sull’alzata: cigni di pasta choux con crema al caffè e mousse di cioccolato bianco; cialde al Porto; cioccolatini con ganache al gianduia, al lampone e alla pasta di mandorle; tartellette di frolla con tpt (tanto per tanto solitamente composto 50% di farina di mandorle pelate e del 50% di zucchero a velo, ndr) e panna cotta; cannolini di sfoglia con crema alla cannella; tartellette ai frutti di bosco e marshmallow.

    Lecca lecca di caramello con polvere di lamponi disidratati, meringhe affumicate e lecca lecca al cioccolato Bracali

    Spuma di pistacchi di Bronte con cialda di pasta delle chiacchiere

    Bomboloni caldi con crema al cappuccino

    Cioccobanana

    Gelatino alla banana e menta rivestito di cioccolato.

    Caffè [+++++]

    Caffè Sidamo Etiopia Le Piantagioni di Caffè.

    Cucina

    Una cucina che ci convince sempre più, talmente tanto precisa, millimetrica e dal grande riscontro al palato che non sembra sia quella di un autodidatta come Francesco, che si è formato professionalmente da solo.

    Servizio

    Puntuale e coinvolgente sotto la regia attenta di Luca, grande padrone di casa.

    Conclusioni

    Un ristorante che ha raggiunto la piena maturità, mantenendo la costanza che solo i grandi hanno.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizio – Location – CantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    Partner della centosessantunesima edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Ristorante Bracali
    58024 Massa Marittima (GR)
    Via di Perolla, 2
    Tel. 05 66 90 23 18
    Chiuso lunedì e martedì. Il mezzogiorno di mercoledì e giovedì.
    E-mail: info@bracaliristorante.it
    Sito internet:
    ristorante.mondobracali.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Topics: Eventi Enogastronomici, Grosseto e provincia, Recensioni Toscana, Reportage Ristoranti | 3 Comments »

    3 Responses to “Cartoline dal 161mo Meeting Amici Gourmet VG@Ristorante Bracali – Massa Marittima (GR) – Chef Francesco Bracali”

    1. Ristorante BRACALI – Massa Marittima (GR) – Chef Francesco Bracali | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      giugno 5th, 2012 at 19:46

      [...] Archivio storico reportage: -> Meeting del 21 ottobre 2011 [...]

    2. Borgo San Felice – Castelnuovo Berardenga (SI) – Direttore Generale Achille Di Carlo | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      agosto 4th, 2014 at 15:38

      [...] Pellicano e PelliGrill de Il Pellicano Hotel – Porto Ercole (GR) – Executive Chef Antonio Guida Ristorante Bracali – Massa Marittima (GR) – Chef Francesco Bracali L’Andana Tenuta la Badiola – Castiglione della Pescaia (GR) – Patron Famiglia Moretti e Alain [...]

    3. Ristorante Il Poggio Rosso di Borgo San Felice – Castelnuovo Berardenga (SI) – Executive Chef Francesco Bracali, Head Chef Alessandra Zacchei | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      agosto 5th, 2014 at 11:13

      [...] Pellicano e PelliGrill de Il Pellicano Hotel – Porto Ercole (GR) – Executive Chef Antonio Guida Ristorante Bracali – Massa Marittima (GR) – Chef Francesco Bracali L’Andana Tenuta la Badiola – Castiglione della Pescaia (GR) – Patron Famiglia Moretti e Alain [...]