Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Eventi Media Partner

    Evento: World Pastry Stars

    img1

    Location: Four Seasons Hotel Milano

    Date: 18 e 19 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

    Evento: Io Bevo Così

    img1

    Location: Monastero del Lavello (LC)

    Date: 25 e 26 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

  • Premium Partner










  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Davide Oldani Astice & Tartufo Bianco – Meeting esclusivo Amici Gourmet Ristorante D’O – Cornaredo (MI) | Home | Cartoline dal 140mo Meeting Amici Gourmet Ristorante Combal.Zero – Rivoli (TO) – Chef Davide Scabin »

    Cartoline dal 185mo Meeting Amici Gourmet Osteria di Via Solata – Bergamo (BG) – Chef Ezio Gritti

    By ViaggiatoreGourmet | marzo 21, 2012

    NB Comunicato stampa

    Sono Ezio Gritti, chef e titolare del Ristorante “L’Osteria di Via Solata” sito in Bergamo Alta. Con la presente sono a comunicare ufficialmente che dal 15 gennaio 2014 ho ceduto l’attività a nuovi gestori.
    Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che in questi 16 anni di vita dell’Osteria mi hanno seguito e spronato, fino a raggiungere i grandissimi e soddisfacenti risultati ottenuti.
    Da ora mi dedicherò, a tempo pieno, al nuovo ristorante di mia proprietà, denominato Solata Restaurant, situato a Seminyak sull’Isola di Bali.
    Anche se molto lontano dal luogo di nascita fisica e professionale, è mia assoluta intenzione continuare con la filosofia di cucina che sempre mi ha contraddistinto senza snaturare e dimenticare le mia italianità.
    La parola CHEF mi piace per come è letteralmente pronunciata: S C I E F..… perché riassume i concetti di vita e di cucina a me cari: “Semplicità, Concretezza, Impegno, Eleganza, Fantasia”.
    Non un addio, ma un sincero e affettuoso arrivederci.
    Con sentita stima,
    Ezio Gritti

    Ezio Gritti è l’icona di quello che deve e dovrebbe essere un Ristoratore Cuoco alias Chef Patron: accoglienza, regia, concetti, governo esemplari per un’esperienza a tratti anche didattica sempre in assoluto controllo

    (Credito foto: Marco Quaranta)

    Il borsino delle guide cartacee 2012
    Michelin assegna una stella e due coperti
    Espresso assegna 16,5/20
    Gambero Rosso assegna 84 e 50 alla cucina (nel 2011 83 e 50)

    La squadra

    Patron

    Ezio Gritti

    Lo staff di cucina

    Executive chef: Ezio Gritti
    Chef: Michele Sana (classe ’87)
    Sous chef: Angelo Chignoli (classe ’88)
    Comis: Alessandro Carestia (classe ’93)
    Aiutanti: Luca e Josef

    Lo staff di sala

    Responsabile di sala: Nadia Capoferri (classe ’67)
    Responsabile di sala: Michela (classe ’88)
    Maggiordomo: Matteo (classe ’93)
    Maggiordomo: Nicola (classe ’87)

    L’ingresso, naturalmente in Via Solata

    (Credito foto: Marco Quaranta)

    La sala

    (Credito foto: Marco Quaranta)

    Mise en place

    Menù

    Riportiamo, come sempre, il menù degustazione e quello alla carta.

    Menù degustazione

    Percorso di cinque portate

    Menù completo € 70 – minimo due persone

    Il menù alla carta

    Antipasti

    Il timballo di radicchio trevigiano tardivo con cosce di quaglia e tartufo nero
    € 28,00
    I calamaretti sulla crema di zucca, yogurt e crema di cacao
    € 26,00
    Gamberi e carciofi all’essenza di lime e Sanbittèr
    € 26,00
    Gli involtini di vitello con sedano rapa, scamorza e polvere di liquirizia
    € 24,00
    I fegatini d’anatra al miele di castagno con pera al vino rosso
    € 24,00

    Primi piatti

    Il cremoso risotto con foie gras e riduzione di Solaria Jonica del 1959
    € 40,00
    Gli spaghetti di casa, bitto, pepe e polvere di caffè
    € 26,00
    I tagliolini agli asparagi, tartufo nero e astice
    € 30,00
    I casoncelli alla bergamasca
    € 22,00
    I tortelli di zucca e amaretti con ristretto di Porto
    € 26,00
    I ravioli alla farcia di brasato di manzo sulla crema di patate
    € 26,00

    Il foie gras d’oca

    Il foie gras nature con spuma ghiacciata di mela verde
    € 26,00
    I tagliolini all’uovo con foie gras
    € 28,00
    La scaloppa di foie gras con composta di fichi al cognac e vaniglia
    € 34,00

    Secondi

    Il baccalà delle Lofoten mantecato e servito con polenta da farina nostrana
    € 30,00
    Il filetto di San Pietro con carciofi della Riviera e patate
    € 30,00
    La zuppetta di mare nel vaso ermetico
    € 36,00
    La regina del bosco: beccaccia allo spara-fucile
    € 40,00
    Il coniglio della Val Brembana cotto nella pentola di pietra: ricordo dell’infanzia
    € 30,00
    Il filetto di capriolo all’essenza di mandarino
    € 34,00
    La quaglia con foie gras in salsa al cioccolato Chuao selezione Amedei
    € 32,00
    La coda di manzo lungamente cotta, salsa alla cannella e chiodi di garofano
    € 30,00
    Le cervella di vitello croccanti in leggera salsa allo Sherry e senape
    € 28,00

    Dolci

    La selezione di formaggi nazionali
    € 18,00
    Il morbido e freddo ai marron glacé con crema di cachi
    € 12,00
    La bavarese alla cannella con pera Martin Sec al Porto
    € 12,00
    La crema cotta alla liquirizia con cannoncino alla banana
    € 12,00
    Il cremoso al cioccolato con biscotto sablé e crema mou al rosmarino
    € 12,00
    Il parfait ai petali di rosa e croccante di mandorle
    € 12,00
    La crème brûlée alla vaniglia in stecca
    € 12,00
    Il soufflé al cioccolato dal cuore morbido con crema ai pistacchi di Bronte
    € 12,00
    Lo zabaione allo Sherry di 15 anni
    € 12,00
    Per i golosi esagerati: gran piatto
    € 16,00

    I fornitori

    Carni: Premiata Macelleria F.lli Personeni, Zogno
    Pesci: Orobica Pesca, Bergamo
    Riso: Riserva San Massimo, Groppello Cairoli
    Farina: Farina Petra di Molino Quaglia, Vighizzolo d’Este
    Olio: diverse tipologie tutte Evo. In particolare Birolini nel bergamasco
    Ortaggi: Sig. Pierino, agricoltore in Bergamo
    Frutta: Fruttivendolo Brevi, Bergamo

    Carta dei vini [16/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Franciacorta Docg Cuvée Annamaria Clementi Ca’ del Bosco; Champagne Grand Cuvée Krug; Trento Doc Brut Riserva del Fondatore Giulio Ferrari Cantine Ferrari. Tra i vini bianchi: Alto Adige Doc Gewürztraminer Nussbaumer Cantina Tramin; Collio Doc Sauvignon Ronco delle Mele Venica; Trebbiano d’Abruzzo Doc Valentini. Tra i vini rossi: Amarone della Valpolicella Doc Roncolo Grassi; Venezia Giulia Igt Merlot Radikon; Etna Rosso Doc Santo Spirito Tenuta delle Terre Nere. Tra i vini da dessert: Solaria Jonica 1959 Antonio Ferrari; Verdicchio dei Castelli di Jesi Passito Doc Balciana Sartarelli. Curiosità: la bottiglia meno cara è Bergamasca Igt Moscato Giallo Lucelio Eligio Magri (€ 16), quella più costosa è Barolo Docg Monfortino Giacomo Conterno (€ 480).

    Abbinamento Vini
    Nei meeting utilizziamo i vini messi a disposizione dai nostri Partner.

    Pane [+++++]

    Tipologie del pane: bianco; alle olive nere; alle cipolle; al rosmarino e lardo; al latte; pan brioches. Tutte le tipologie sono prodotte quotidianamente in casa con lievito madre.

    Champagne Blanc de Blancs Mumm de Cramant – G. H. Mumm

    Questo Blanc de Blancs (ndr in quanto tale quindi 100% Chardonnay), proviene da un vigna classificata Grand Cru del piccolo comune di Cramant, nel cuore della Marna. È uno champagne di categoria superiore, sia per eleganza che per complessità, in cui escono maggiormente i caratteri peculiari del proprio terroir.

    Piattooo!

    Gli spiedini di filetti di sogliola con granella di liquirizia Amarelli [+++++]

    Amuse-bouche che apre letteralmente la strada al pranzo, con la freschezza marina del pesce unita a quella balsamica della liquirizia, la più storica in assoluto, Amarelli.

    Coulée de Serrant 1984 – Clos de la Coulée de Serrant

    Sensazionale cru monopole di proprietà della famiglia Joly sulle rive della Loira. Solo sette ettari di Chenin Blanc costituiscono questa minuscola, ma celebre denominazione. La 1984 che beviamo, oltre a essere una grande annata, è anche molto simbolica, essendo la prima in cui il patron Nicholas Joly ha iniziato a produrre interamente in maniera biodinamica. Nel bicchiere ci sono ventotto anni di estasi estetica, stimolata da un vino che mostra ancora un incredibile fascino giovanile nonostante la finissima grandezza del suo bouquet e la sua struttura longilinea. Questa cantina aderisce al progetto Tripla A promosso con lungimiranza dall’azienda Velier, che si occupa anche della distribuzione.

    I calamaretti spillo sulla crema di zucca con castagne caldarroste e yogurt [17/20]

    Zuppa dai sapori dolci e autunnali, che riesce a mettersi al servizio dei calamaretti grazie alle puntine acidule dello yogurt, il tocco di classe che fa la differenza nel piatto.

    Le mazzancolle del Conero su carciofi della Riviera e riduzione di Sanbittèr [16,5/20]

    Un tris davvero calibrato al meglio, in cui nessun elemento si presta ad assoli, ma tutti intonano armonicamente la stessa squisita canzone, aperta dalla veracità della mazzancolla e chiusa dall’amaro officinale del Sanbittèr, propiziato dall’erbaceo caratteristico del carciofo.

    Champagne Brut Rosé – G.H. Mumm

    Brut a tinte rosa bello rotondo e persistente. La scena è dominata dal Pinot Nero, ma anche lo Chardonnay e il Pinot Meunier entrano bene in gioco. Molto spiccata la sua versatilità, che lo rende adatto anche alle cosce con il foie gras.

    Le cosce di quaglia croccanti con scaloppa di foie gras d’oca [17/20]

    Binomio grandemente bilanciato, dove la croccantezza delle coscette e il loro gusto si fondono all’unisono con la dolce morbidezza del foie gras.

    Gli spaghetti di casa alla fonduta di bitto, pepe e polvere di caffè [17/20]

    La versione locale targata Gritti della cacio pepe, con il bitto a comandare. Lo spaghetto si scioglie e scivola naturalmente in bocca, lasciando un solco “formaggioso” piacevolmente pepato, con una raffinata velatura amara data dal caffè.

    Veneto Igt Studio 2009 – Ca’ Rugate

    Il nuovo arrivato nella storica azienda della famiglia Tessari. Il 2009 è infatti la prima annata prodotta di questo uvaggio autoctono di Trebbiano e Garganega, provenienti da una delle zone più felice del Soave, Monteforte d’Alpone. Metà della massa fermentata svolge un affinamento in botte grande, mentre l’altra resta in acciaio. Lo Studio ha dato certamente buoni frutti!

    Il filetto di San Pietro con patate e carciofi al profumo di lime [16,5/20]

    Lavorazione molto discreta e rispettosa dell’eccellente materia prima. Il gusto del San Pietro è indiscutibilmente in primo piano e le note accennate di carciofo e lime sono orpelli giustamente contenuti, mirati ad arrangiare più che a comporre.

    I casoncelli alla bergamasca [17/20]

    Non c’è incontro migliore che quello tra la tradizione e l’alta cucina, in cui entrambe si innalzano a vicenda. I casoncelli sono una delle leccornie più prelibate della zona bergamasca, ma anche bresciana ed Ezio ce li prepara con grande scrupolosità, per farci assaggiare al meglio questa ricetta. Da notare l’uso del Parmigiano invece del più autoctono Grana Padano.

    La ricetta

    Ingredienti per 4 persone

    400 g di pasta da ravioli
    200 g di carne di maiale
    200 g di carne di vitello
    100 g di pasta di salame
    100 g di pancetta a cubetti
    10 gherigli di noci
    6 amaretti
    1 pera Decana
    Sale
    Pepe
    Noce moscata
    2 bicchieri di Marsala
    100 g di foie gras fresco
    Foglioline di salvia
    150 g di burro
    Parmigiano Reggiano grattugiato fresco

    Procedimento

    Preparare la pasta dei ravioli utilizzando: 400 g di farina bianca, 2 uova intere, un pizzico di sale, 2 cucchiai da tavolo di olio evo e mezzo bicchiere di latte freddo.
    Rosolare in poco burro la pancetta per 5 minuti; aggiungere la pasta di salame e lasciare cuocere a fuoco vivace per 4 minuti; aggiungere la carne di maiale, quella di vitello, le noci, gli amaretti, la pera pulita; salare, pepare e lasciar rosolare per 8/10 minuti; flambare con il Marsala, unire un poco di noce moscata e lasciar cuocere per 5 minuti.
    Passare al tritacarne aggiungendo il foie gras; ultimare con poco trito di prezzemolo. Confezionare con il ripieno ottenuto dei ravioli: in 100 g di burro rosolare la salvia e della pancetta tritata finemente fino a quando la stessa sarà diventata croccante. A cottura ultimata scolare i ravioli nel condimento e amalgamare bene il tutto. Suddividere nei piatti di portata e prima di servire spolverare con il Parmigiano.

    Rosso del Sebino Igt Maurizio Zanella 2003 – Ca’ Del Bosco

    Unico vino dell’azienda autografato proprio da lui, il patron Maurizio Zanella, a testimonianza dell’impegno e della garanzia di eccellenza assoluta di questo prodotto. Un uvaggio bordolese di Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, affinati in barrique per un anno e in bottiglia per quattro. Un vino poderoso, dall’inscalfibile solidità e con la nobiltà dei grandi: nomen omen.

    La coda di manzo brasata al caffè e zucchero di canna servita con polenta da farina nostrana [17/20]

    Una portata sontuosa, dove l’immancabile polenta si presta a essere il piedistallo più indicato per la strepitosa coda, esaltata nel gusto da due ingredienti di segno opposto, come caffè e zucchero di canna, che agiscono mantenendosi sempre in grande equilibrio.

    Il petto di beccaccia nature e cotto in leggera salsa al cioccolato Chuao selezione Amedei [17/20]

    Notevole proposta in cui tecnica, genialità e prodotto sono ugualmente protagonisti. Beccaccia sopraffina, proposta in una doppia cottura eseguita con mestiere e coronata da una salsa al cioccolato scelto con accuratezza. La selezione Chuao di Amedei, proveniente dal Venezuela, si contraddistingue infatti per un attacco di prugna che sta benissimo con la carne e termina con un acidità veramente marcata, ideale per la pulizia della bocca.

    Il morbido e freddo ai marron glacé con crema di cachi [16,5/20]

    Dessert molto godurioso all’insegna del marron glacé, dove anche la parte più smorbante, la crema di cachi, è ben carica di dolcezza e mantiene la struttura in un’ottima rotondità.

    La ricetta

    Ingredienti

    8 tuorli
    250 g di zucchero
    120 g d’acqua
    400 g di panna fresca
    250 g di marron glacé
    Rhum
    2 cachi freschi

    Procedimento

    Preparare lo sciroppo di zucchero portando a ebollizione. Lasciar sobbollire per 5 minuti lo zucchero con l’acqua. Lasciar riposare qualche minuto e versarlo poi a filo sui tuorli. Montare il parfait a bagnomaria in continuazione finché non risulterà spumoso. Far raffreddare su ghiaccio continuando a frustare. Aggiungere i marron glacé sminuzzati e diluiti con poco rhum. Per ultimo incorporarvi la panna ben montata. Suddividere in stampi e riporre in congelatore per almeno 4 ore.
    Passare al colino a maglia fine i cachi fino a ottenere una purea cremosa, liscia e lucida. Non aggiungere nulla né tantomeno utilizzare il frullatore per ottenere la suddetta purea, perché sarebbe deleterio.
    Impiattare adagiando sulla crema il dolce tolto dal congelatore all’ultimo istante e servire subito.

    Solaria Jonica 1959 – Antonio Ferrari

    Un vino sicuramente unico, che sfugge a ogni classificazione. Si tratta infatti di un densissimo metodo Solera realizzato con uve Primitivo, acquistate in Puglia e portate poi a Novara per la vinificazione dal compianto Antonio Ferrari, che fece incredibilmente proseguire l’affinamento del vino fino al 1994, quando si decise a imbottigliarlo. Un concentrato di sensazioni vinose evolute, mitologiche e irripetibili.

    Il cremoso di cioccolato con crema mou al rosmarino [16,5/20]

    A livello di golosità questa seconda proposta se la gioca molto con la precedente. Certamente questa è assolutamente corretta nella successione, dal momento che il profumo di rosmarino è quanto mai indicato come chiosa conclusiva.

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: mini cannoncini; mini bignè; frollini alla frutta; meringhette assortite; tegoline; marshmallow; spumoncini. Tutte le tipologie sono prodotte in casa.

    Caffè [+++++]

    Caffè selezione Chickmagalur Torrefazione Giamaica di Gianni Frasi.

    Armi scaricate

    Cucina

    Esemplare, impeccabile, preparazioni nette di grande riscontro al palato.

    Servizio

    Lo Chef Patron accoglie, conduce, guida in un percorso sensoriale decisamente coccoloso.

    Conclusioni

    Un locale dannatamente attuale, coerente e concreto, a dimostrazione che la ristorazione e l’arte dell’accoglienza, a prescindere da mode e tecniche d’avanguardia, è davvero una cosa seria è davvero questa SÌ… un’arte.

    Valutazioni: [* * * * *]

    CucinaServizio – Location – CantinaCoccole

    Viaggiatore Gourmet

    Partner della centottantacinquesima edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Osteria di Via Solata
    24120 Bergamo, Città Alta
    Via Solata, 8
    Tel. 035271993
    Chiuso domenica sera e martedì
    E-mail: info@osteriaviasolata.it
    Sito internet:
    www.osteriaviasolata.it


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Sono Ezio Gritti, chef e titolare del Ristorante “L’Osteria di Via Solata” sito in Bergamo Alta. Con la presente sono a comunicare ufficialmente che dal 15 gennaio 2014 ho ceduto l’attività a nuovi gestori.
    Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che in questi 16 anni di vita dell’Osteria mi hanno seguito e spronato, fino a raggiungere i grandissimi e soddisfacenti risultati ottenuti.
    Da ora mi dedicherò, a tempo pieno, al nuovo ristorante di mia proprietà, denominato Solata Restaurant, situato a Seminyak sull’Isola di Bali.
    Anche se molto lontano dal luogo di nascita fisica e professionale, è mia assoluta intenzione continuare con la filosofia di cucina che sempre mi ha contraddistinto senza snaturare e dimenticare le mia italianità.
    La parola CHEF mi piace per come è letteralmente pronunciata: S C I E F..… perché riassume i concetti di vita e di cucina a me cari: “Semplicità, Concretezza, Impegno, Eleganza, Fantasia”.
    Non un addio, ma un sincero e affettuoso arrivederci.
    Con sentita stima,
    Ezio Gritti

    Topics: Bergamo e provincia, Eventi Enogastronomici, Recensioni Lombardia, Reportage Ristoranti | 2 Comments »

    2 Responses to “Cartoline dal 185mo Meeting Amici Gourmet Osteria di Via Solata – Bergamo (BG) – Chef Ezio Gritti”

    1. daniel facen Says:
      marzo 21st, 2012 at 12:03

      sempre grandissimo Ezio Gritti.. bravo bravo bravo

    2. Cuochi per Bene – Una sera ai fornelli per l’Africa – Venerdì 30 Novembre – Ore 20 | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 26th, 2012 at 11:25

      [...] Osteria di Via Solata – Bergamo (BG) – Chef Ezio Gritti Provincia di Bergamo [...]

    Comments

    You must be logged in to post a comment.