Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Eventi Media Partner

    Evento: World Pastry Stars

    img1

    Location: Four Seasons Hotel Milano

    Date: 18 e 19 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

    Evento: Io Bevo Così

    img1

    Location: Monastero del Lavello (LC)

    Date: 25 e 26 Maggio 2014

    Per info: Clicca qui

  • Premium Partner










  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    novembre: 2011
    L M M G V S D
    « ott   dic »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Ristorante Oliver Glowig dell’Aldrovandi Villa Borghese – Roma – Chef Oliver Glowig | Home | Ristorante Delle Antiche Contrade – Cuneo – Patron Stefania e Giorgio Chiesa – Chef Juri Chiotti »

    Cartoline dal 151mo Meeting Amici Gourmet Ristorante Principe Cerami del San Domenico Palace Hotel – Taormina (ME) – Chef Massimo Mantarro

    By ViaggiatoreGourmet | novembre 24, 2011

    Promesse due stelle, arrivate due stelle, davvero bravi, davvero complimenti. In anteprima ennesima anticipazione di Nostradamus VG…

    Le guide cartacee
    Michelin assegna due stelle e quattro coperti (l’anno scorso una stella e quattro coperti)
    Espresso assegna 16.50\20
    Gambero Rosso assegna 86 e 52 alla cucina (l’anno scorso 87 e 52)

    La squadra

    Le figure principali

    Hotel Manager: Enrico Licari – classe 1961
    Food & Beverage Manager: Claudia Messina – classe 1971
    Restaurant Manager dell’Hotel: Giuseppe Melita – classe 1953
    Executive Chef: Massimo Mantarro – classe 1971

    Staff di Cucina del Principe Cerami:

    Elia Russo – classe 1987
    Aste Roberto – classe 1985
    Francesca Cristaldi – classe 1986
    Adriano Plumari – Pasticciere – classe 1974

    Staff di sala del Principe Cerami:

    Maitre: Loris Culoso – classe 1977
    Sommelier: Tiziana Pezzuti – classe 1972
    Giuseppe Crimi – classe 1978
    Giuseppe Lo Gerfo – classe 1977

    Il San Domenico Palace Hotel

    La vista su Isolabella

    La spiaggia di Taormina

    L’ingresso

    Ricavato da un antico monastero domenicano del 1400, il San Domenico Palace conserva ancora intatte le strutture originali delle sue antiche mura dove si respira l’aria austera dei lontani silenzi contemplativi, inseriti in uno scenario di rara bellezza che abbraccia il teatro greco fino alla cima  dell’Etna.

    Il giardino

    La piscina riscaldata

    Il chiostro centrale…

    San Domenico Grand Cloister Bar by Ferrari

    Lo chef neobistellato del Principe Cerami Massimo Mantarro

    Gli interni

    Il winterbar

    La stanza delle due colonne

    Camere

    Le tariffe vanno da € 210,00 a € 2.300,00 e si intendono per camera per notte a partire dalla singola in bassa stagione fino alla suite in alta stagione. Includono tasse, servizi, prima colazione al buffet.

    Il benvenuto

    Il minibar

    Le 105 camere sono suddivise tra il prestigioso edificio che fu l’antico monastero domenicano e il Grand Hotel costruito ai primi del ‘900 in pieno stile Liberty.

    La terrazza

    La sala da bagno

    Cena con gli Amici Gourmet

    Il Principe Cerami

    Dedicato al Principe Giovanni Rosso di Cerami, fondatore del San Domenico Palace Hotel, il Gourmet Restaurant è situato all’interno di una sala dal design raffinato e affascinante. Nei mesi caldi si sposta sulla terrazza panoramica con vista mozzafiato sull’incantevole baia di Taormina e il Vulcano Etna a fare da cornice.

    La sala del Principe Cerami

    La terrazza

    Menu
    Riportiamo, come sempre, il menu degustazione e quello alla carta.

    Menu Degustazione

    Tipica ghiotta di pesce stocco alla messinese con pomodorini, capperi, patate e olive
    Linguine di grano duro profumate alle acciughe in conserva, polpa di ricci di mare e mollica di pane tostata
    Sandwich di rombo chiodato con pomodori essiccati e passata di fiori di zucchine quarantine all’aglio novello
    Selezione di formaggi tipici regionali serviti con marmellate casalinghe
    e miele etneo
    Viaggio in Sicilia: piccolo cannolo, cassatina, sfincetta, cassatina al forno

    Euro 100,00 per persona (bevande escluse)

    Menu alla carta

    Antipasti

    Trasparenza di scampi* con insalatina di grano, perle di verdure e composta di mele cola € 46,00
    Tipica ghiotta di pesce stocco alla messinese con pomodorini, capperi di Pantelleria, patate e olive € 34,00
    Tagliatelle di seppie alla carbonara € 34,00
    Petto di quaglia gigante, pesche “cardinale” scottate al Passito di Pantelleria e insalatina novella € 36,00
    Pane casereccio, pomodoro datterino e formaggio ragusano Dop

    Primi Piatti

    Linguine di grano duro profumate alle acciughe in conserva, polpa di ricci di mare e mollica di pane tostata € 28,00
    Calamari, come se fosse un risotto, con verde di basilico e salsa al nero di seppia leggermente piccante € 36,00
    Raviolo di pasta rustica farcito di polpa di gallinella di mare, crema di lattuga paesana, pomodori arrostiti e limone candito € 36,00
    Cannelloni di farina di carruba farciti di melanzane e ortaggi, passata di peperoni di Vittoria alla maggiorana € 32,00
    Spaghettoni artigianali “Vicidomini” con caciocavallo, pepe nero e tartufo di Palazzolo Acreide € 36,00

    Secondi Piatti di Mare

    Tonno, frutta e verdura
    Crudo, con confettura di cipolla rossa di Tropea
    Tagliata, con fichi e mentuccia
    Cotto e crudo, con crema di melanzane affumicate € 40,00
    Trancetto di nasello olio e limone, pomodori datterini affumicati, tenerumi saltati leggermente piccanti € 38,00
    Sandwich di rombo chiodato con pomodori essiccati e passata di fiori di zucchine quarantine all’aglio novello € 40,00

    Secondi piatti di terra

    Spalletta di agnello in tegame, patate vitelotte, budino di provola e cannella, salsa al rosmarino € 38,00
    Controfiletto di vitello al pepe di Sichuan, carote, cicorietta di campo e riduzione di Marsala € 38,00
    Bianco di gallina ruspante in crosta di frutta secca, piccola caponata di verdure in agrodolce € 34,00

    Risorse download:
    -> Carta dei caffè e dei tè

    Carta dei vini [15,5/20] (dettaglio)
    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Champagne Grand Cru Brut Millésime 2000 Egly-Ouriet; Champagne Substance Blanc de Blancs Grand Cru Jacques Selosse; Franciacorta Extra Brut Comarì del Salem 1999 Azienda Agricola Uberti. Tra i vini bianchi: Etna bianco Cuvée delle Vigne Niche 2008 Doc Tenuta delle Terre Nere; Alto Adige Sylvaner 2008 Doc Tenuta Pacherhof; Grand Cru Altenberg de Bergheim 2006 Domaine Marcel Deiss. Tra i vini rossi: Faro 2006 Palari; Barolo Monfortino Riserva 1995 Giacomo Conterno; Vega Sicilia Único 1987 Bodegas y Vinedos Alión. Tra i vini da dessert: Moscato Passito di Noto Kalùri Igt 2006 Barone Sergio; Sauternes 2006 Château de Fargues. Curiosità: la bottiglia meno cara è Catarratto Terre Rosse di Giabbascio 2010 Igt Cantina Centopassi (€ 35,00), quella più costosa è Château Petrus 1998 (€ 5.690,00).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Pane [+++++]

    Tipologie di pane: baguette parigina; ciambella ai cerali misti; casereccio; al lardo; schiacciata catanese; grissino ai semi di finocchio; panino al sesamo; pane alle olive.

    Aperitivo

    Franciacorta Brut Millesimato 2005 – Ca’ del Bosco

    Uno dei millesimati più buoni per equilibrio e finezza. Realizzato con una selezione di pinot nero, chardonnay e pinot bianco da vigne trentennali, con un periodo di sosta sui lieviti di 48 mesi, si impone subito in bocca. Prova effettiva della costanza qualitativa dell’azienda su ogni prodotto.

    Benvenuto dello chef: pane, panelle e tartare di pesce [+++++]

    Simpatico quanto appetitoso benvenuto, preso in prestito dalla tradizione siciliana. È infatti un’usanza diffusa in molte zone dell’Isola quella di mangiare il panino con le panelle, ovvero frittelline preparate con farina di ceci, acqua e prezzemolo. Certo la presenza della tartare di pesce è un’aggiunta da gourmet.

    Piattooo!

    Amuse bouche: gambero rosso di Mazara, fruttata di limone interdonato, anguria e caviale [+++++]

    Qui davvero le materie prime sono tutto, in quanto ben tre su quattro sono presenti pure e crude. L’unica eccezione riguarda l’elemento più tipico, perché caratteristico proprio della costa messinese: il limone interdonato, una varietà particolarmente dolce e delicata, presidio Slow Food, che ha oltretutto la caratteristica di essere molto precoce, al punto che è disponibile già a Settembre. La versione sottoforma di frittata croccante (fruttata appunto), è ideale per beneficiare di tutto l’aroma del limone senza eccedere troppo con l’acidità. Al fruitore del piatto viene lasciata la potestà combinatoria negli accostamenti.

    Tipica ghiotta di pesce stocco alla messinese con pomodorini, capperi, patate e olive [16,5/20]

    È di nuovo la cultura alimentare del territorio a farla da padrone, stavolta con la ghiotta di pesce stocco (ndr noto anche come stoccafisso), una delle colonne portanti della cucina messinese. Il merluzzo essiccato, condito e profumato come la ricetta evidenzia, è davvero gustoso oltre che impegnativo, al punto che spesso viene servito come piatto unico. Fortunatamente non è il caso di oggi, perché Massimo ha ancora altre sorprese da riservarci.

    La ricetta

    Ingredienti per una persona:

    Pesce stocco spurgato gr. 60
    Crema di patate bianche gr. 60
    Sedano verde gr. 40
    Cipollotto gr. 40
    Capperi di Pantelleria gr. 20
    Pomodori datterini gr. 60
    Olive nere taggiasche gr. 30
    Aglio 1 spicchio
    Olio di oliva qb
    Sale qb
    Pepe qb
    Basilico qb

    Procedimento:

    Fare un fondo con il cipollotto, l’aglio, il sedano e i pomodorini spellati; cuocere per circa 5 minuti, aggiungere i capperi e le olive, aggiustare di sale e pepe. A parte sbianchire il pesce stocco in acqua profumata (alloro, pepe in grani, vino bianco, gambi di prezzemolo); una volta sbianchito pulirlo e diliscarlo, condirlo con sale, pepe, olio di oliva e basilico. Servirlo in un cappello da prete alternando la salsa precedentemente preparata, la crema di patate e il pesce stocco. Decorare con un ciuffetto di basilico.

    Calamari, come se fosse un risotto, con verde di basilico e salsa al nero di seppia leggermente piccante [16,5/20]

    Questa crema di risotto con piccoli dadini di calamari è ancora più saporita di un risotto vero e proprio e oltretutto, cosa che non guasta, molto più leggera. L’impressione è in bocca quella di un risotto indescrivibilmente delicato, che valorizza al meglio possibile il calamaro. A dare una sferzata a livello aromatico ci pensa il basilico, mentre in bocca la sapidità pepata del nero di seppia completa puntualmente la struttura.

    La ricetta

    Ingredienti per una persona:

    Calamaro di media pezzatura pulito gr. 130
    Riso carnaroli gr. 100
    Pesto di basilico gr. 50
    Salsa al nero di seppia (classica) gr. 30
    Pomodorino ciliegia n°1 cotto al forno
    Cipollotto gr. 20
    Olio di oliva qb
    Pepe qb
    Sale qb
    Basilico per guarnire n° 1 ciuffo
    Brodo vegetale qb

    Procedimento:

    Tagliare il calamaro in brunoise e tenerlo da parte. Cuocere il riso carnaroli come un risotto con acqua e sale, a cottura ultimata frullarlo e ottenere una crema liscia. Tritare il cipollotto e farlo rosolare con un filo d’olio di oliva, aggiungere i calamari precedentemente tagliati e cuocerli x qualche secondo, aggiungere la crema di riso ottenuta in precedenza e mantecare con qualche cucchiaio di brodo vegetale e il pesto di basilico. Aggiustare di sale e pepe e servire con la salsa al nero di seppia al centro. Decorare con il pomodorino e il basilico.

    Linguine di grano duro profumate alle acciughe in conserva, polpa di ricci di mare e mollica di pane tostata [16,5/20]

    Semplicità ed essenzialità sono quanto mai stupefacenti in questo piatto. Le linguine, impregnate nell’olio delle acciughe, si bilanciano grazie alla croccantezza moderata della mollica tostata. La sapidità di fondo del piatto viene utilizzata come valvola di sfogo per il gusto intenso della polpa di ricci e questa accoppiata determina anche la lunga e piacevole persistenza.

    Sandwich di rombo chiodato con pomodori essiccati e passata di fiori di zucchine quarantine all’aglio novello [16,5/20]

    L’intera cena si è svolta all’insegna della delicatezza che ha contraddistinto ogni piatto e questo secondo corona certamente la tendenza. Oltre all’esperienza nella mano, si nota sempre l’accortezza nella scelta dei prodotti: in questo caso l’aglio novello e le zucchine quarantine sono per la loro rispettiva finezza cruciali per il risultato, così come il rombo chiodato, di poco più saporito della specie liscia.

    Pre-dessert: granita al cacao e cannella con piccola brioche tiepida [+++++]

    La granita in Sicilia è un obbligo morale e questa al cacao e cannella è davvero ottima.

    Viaggio in Sicilia: piccolo cannolo, cassatina, sfincetta, cassatina al forno [16,5/20]

    In realtà il viaggio con Massimo è iniziato dall’aperitivo, visto che è sempre stato attento e scrupoloso nella selezione di materie prime del territorio esaltate dalle ispirazioni tradizionali. A tal proposito non possiamo esimerci dalla piccola rassegna di pasticceria siciliana. Il cannolo e la cassata nelle sue versioni non hanno bisogno di presentazioni, mentre la sfincetta è una golosa frittella farcita con cioccolato, ricotta e uva passa.

    Bossoli…

    Coccole finali [+++++]

    Tipologie della piccola pasticceria: piccoli coni gelato al gusto di cassata e pistacchio; lecca lecca (anice e sale, arancia, zafferano); cremino al pistacchio; gelée di vino cotto; cioccolatino al caramello; fruttino di marzapane alla nocciola.

    La couverture

    La colazione

    Brioche e granita [+++++]

    Cucina

    Solida, rigorosa, nei suoi tratti semplici quanto lineari. Siciliana a tutto gusto e con materie prime sempre protagoniste.

    Servizio

    Svolto con mestiere e naturalezza a tutta centralità e vantaggio del cliente più esigente.

    Accoglienza

    Coccole, riguardi e attenzioni, plauso al concierge.

    Conclusioni

    Storia, location, atmosfere davvero magiche quelle del San Domenico.  Tutto questo vi attende nella meravigliosa Taormina.

    Valutazioni: [* * * * *]

    Cucina – Servizio – Location – Cantina – Coccole

    Viaggiatore Gourmet

    Partner della centocinquantunesima edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Ristorante Principe Cerami del San Domenico Palace Hotel
    98039 Taormina (ME)
    Piazza San Domenico, 5
    Tel. 0942 613111
    Fax 0942 625506
    Il ristorante è chiuso il Lunedì e da Novembre a Marzo
    E-mail: res.sandomenico@amthotels.it
    E-mail Ristorante: principecerami.sandomenico@amthotels.it
    Sito internet:
    www.amthotels.it/sandomenico/Hotel


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Topics: Backstage Eventi Enogastronomici, Eventi Enogastronomici, Messina e provincia, Recensioni Sicilia, Relais&Hotel, Reportage Ristoranti | 2 Comments »

    2 Responses to “Cartoline dal 151mo Meeting Amici Gourmet Ristorante Principe Cerami del San Domenico Palace Hotel – Taormina (ME) – Chef Massimo Mantarro”

    1. Cartoline dalla Festa del Principe Cerami per la conquista della Seconda Stella Michelin – San Domenico Palace Hotel – Taormina (ME) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      gennaio 10th, 2012 at 11:57

      [...] Ristorante Principe Cerami del San Domenico Palace Hotel – Taormina (ME) – Chef Massimo Mantarro Ristorante La Capinera – Taormina (ME) – Chef Pietro D’Agostino Provincia di Caltanisetta [...]

    2. Protagonisti @ Longino & Cardenal Lounge – VG Media Partner – Identità Golose 2012 – Milano | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 27th, 2012 at 19:30

      [...] Ristorante Principe Cerami del San Domenico Palace Hotel – Taormina (ME) – Chef Massimo Mantarro Ristorante La Capinera – Taormina (ME) – Chef Pietro D’Agostino Provincia di Caltanisetta [...]

    Comments

    You must be logged in to post a comment.