Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner













  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    novembre: 2011
    L M M G V S D
    « ott   dic »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:




  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Guida Michelin Italia 2012 presentazione al Circolo della stampa Milano – Palazzo Bocconi – Mercoledì 16 Novembre | Home | Ristorante La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares – San Cassiano (BZ) – Chef Fabio Cucchelli, Patron Stefan Wieser »

    Tributo a Massimo Bottura 3 Stelle Michelin 2012 Altissimo Ceto presso Osteria La Francescana – Modena

    By ViaggiatoreGourmet | novembre 16, 2011

    (Foto di Giuseppe Palmieri – sommelier dell’Osteria La Francescana)

    E sono arrivate… come previsto, come giusto. Così mi accodo ai complimenti e alle congratulazioni. Buon tutto Massimo Buon tutto!

    Archivio storico reportage:

    -> Reportage del 10 gennaio 2008
    -> Reportage del 19 ottobre 2009
    -> Reportage del 24 settembre 2010
    -> Meeting del 12 novembre 2012

    Il tavolo Amici Gourmet

    Tributo alle Tre Stelle Massimo Bottura Osteria la Francescana

    Pane

    Degustazione di olio

    Piattooo!

    Ricostruzione di uno scoglio

    Iniziamo dal mare le escursioni trascendentali della cucina di Bottura. L’impressione al naso è poco dissimile da quella che si ha con l’aria pregna di salsedine, magari di una chiusa baia rocciosa, in cui emergono anche gli odori della fauna marina. Queste impressioni si riverberano con forza in bocca, dove scopriamo che lo scoglio non è, per fortuna, duro come la roccia, bensì friabile in bocca; si tratta infatti di un pan di spagna rappreso con il nero di seppia, ricoperto da alghe e una crema di cozze. L’acqua di fondo è un saporitissimo brodo di molluschi vari, dalle vongole ai calamari. Se il piatto voleva essere una ricostruzione, essa è perfettamente riuscita.

    Ceviche astratto di sgombro

    Forse è meno impattante nel nome, ma la squisitezza della ceviche parla da sé. Si tratta di una marinatura acida tipica del Perù, a base di limone, coriandolo e peperoncino, in cui sono immerse le fettine di sgombro. Un piatto costruito tutto intorno al sapore acido, in cui fa capolino anche la punta sapida dello sgombro stesso, ma soprattutto del caviale di salmone.

    Franciacorta Brut Millesimato 2005 – Ca’ Del Bosco

    Non è certo facile trovare un vino che riesca a gestire bene tutte le complesse sfumature dei piatti di Bottura e la scelta migliore per i primi due piatti sono sicuramente le bollicine; quindi meglio andare sul sicuro con il millesimato di Ca’ del Bosco.

    Riso mare e monti

    Con il classico riso che si trova in moltissime trattorie quello di Bottura ha solo una parentela onomastica. Il risotto si appoggia a un ristretto fondo di vitello, concentrato e saporito, in cui s’incorniciano con la giustezza dei pezzi di un puzzle i gusti del tartufo, dei ricci di mare e del melograno. Ogni singolo ingrediente è messo in risalto in maniera paritaria rispetto agli altri in una sublime sinfonia che parla del mare e della terra.

    Kaseler Kernhagel Auslese Riesling 1997 – Karlsmuehle

    Da qui in poi i piatti avranno tutti nella loro estrema complessità una punta dolce, che potrà trovare giusto sfogo nella ricchezza aromatica di un riesling della Mosella con un po’ di esperienza alle spalle. Quello che ci viene proposto, proveniente da Mertesdorf è proprio quello che fa al caso nostro.

    Un anguilla risale il fiume Po

    Una portata narrativa, in cui l’anguilla ripercorre un viaggio a ritroso sul grande fiume, in parallelo con la polenta. Da Modena fa tesoro della saba, il mosto cotto destinato a diventare poi aceto balsamico, mentre da Mantova recluta la mela campanina. Il passaggio dell’anguilla lascia il segno sulla viva terra, figurata dai frammenti di cipolla abbrustolita. Descrivere il complesso mosaico che Bottura ha creato è sempre difficile, perché dal grasso dolce dell’anguilla, si passa a quello agro-intenso della saba, fino a quello neutro della polenta per concludere con quello amaro-bruciato della cipolla. Ultima, ma fondamentale, è la particolare varietà di mela, la cui caratteristica acidità favorisce lo svolgimento della trama trattenendo gli eccessi.

    Questo non è un calamaro

    Magritte lo fece con la pipa in un quadro, Bottura ripropone lo stesso scacco surrealista con il calamaro, che ovviamente tale non è. La rappresentazione dell’idea del mollusco non è solo visiva e garantita dai “tentacoli” di daikon, bensì anche olfattiva, visto che il brodetto è stato preparato con calamari. L’operazione semiotica è già riuscita in pieno, ma quella percettiva si realizza con l’ausilio dello zenzero e del peperoncino, che insieme alle sfumature pungenti del daikon, colpiscono il naso con la forza con cui il concetto colpisce la mente.

    Ricordando la Lapponia…

    Una new entry nel menù, proposta per la prima volta per noi. Massimo ha meditato a seguito di un meeting tra i più grandi chef del mondo tenutosi circa un anno fa in Lapponia. Ecco dunque spiegata la presenza del brodo intenso di funghi e la frutta congelata e liofilizzata, inframezzata dal tartufo nero. Al centro il gambero. Il profumo complessivo del piatto è molto particolare e dominato da un fortissimo aroma di funghi che ricorda il sottobosco. Difficile fare il paragone senza esserci stati, ma l’obiettivo è chiaro: comunicare l’esperienza della Lapponia attraverso una rêverie sensoriale.

    Iceland

    Dopo lo scoglio un altro scenario naturale ricostruito mirabilmente: quello della coltre nevosa sulla terra. Incredibile la somiglianza visiva, soprattutto testurale, tra la meringa ghiacciata di mela verde e cetriolo e la neve soffice appena caduta. Il terriccio nascosto rivela la sua composizione a base di foglie, radici, frutti di bosco, tartufo e amaretto. Un sottobosco di emozioni palatali che espandono la sfera della percezione a tutti i sensi.

    Succo di mele cotogne Kostantinopeler – Van Nahmen

    Non è la prima volta che incontriamo gli eccellenti succhi di frutta di Van Nahmen, rinomato produttore della Bassa Renania. In questa occasione proviamo quello di mele cotogne. Dolce e acido quanto basta per emozionare.

    Il macaron di foie gras – Omaggio ad Alain Ducasse preparato in Piemonte

    Il macaron è già di suo una preparazione alquanto ardua in pasticceria, Massimo per creare una sfida e un piatto alla sua altezza ha deciso di realizzarlo addirittura senza zucchero; ci sono voluti mesi di tentativi, ma il risultato c’è ed è davvero straordinario. Questo pasticcino fatto a sandwich è una dedica che Massimo ha voluto fare ad Alain Ducasse, con cui aveva lavorato al rinomato Louis XV di Montecarlo. La farcitura è composta di foie gras, lamine di tartufo e radici salate amalgamate insieme da olio di nocciola tonda gentile delle Langhe. Ecco dunque rivelato l’accenno al Piemonte. Le due semisfere che costituiscono il macaron anticipano il dualismo dolce e salato a cui assistiamo in bocca.

    Marsala Vergine Doc Riserva 1982 – Martinez

    Un esemplare di primo pelo di Marsala vergine, con trent’anni di maturazione alle spalle prodotto da una delle cantine più antiche delle Sicilia. La sua forza e il suo corpo straordinario sono richiesti al tavolo per avvicendare i gusti della prossima proposta.

    Zuppa di spugnole farcite di cotechino, passatelli, estrazione di testine di maialini

    Un concentrato di territorio che solo Bottura poteva pensare, soprattutto per la farcitura di cotechino all’interno delle spugnole. I passatelli trovano la forza per reggere il brodo di testine grazie al topinambur di cui sono composti. Il gusto è così potente che dobbiamo convocare al tavolo un marsala vergine di quelli strong per stargli dietro.

    Brunello di Montalcino 2005 – Belpoggio

    Il nobilissimo secondo che sta per arrivare lo abbiniamo degnamente con un brunello di Montalcino. Quello dell’azienda Belpoggio è fatto secondo la maniera tradizionale, con invecchiamento in botte grande ed esaltazione assoluta del sangiovese cresciuto sul territorio. Ottimo prodotto commercializzato dall’azienda Bellussi.

    Fossile di civet di lepre

    Il civet è una preparazione importante, visto che prevede nella cottura dell’animale l’utilizzo del suo sangue e del fegato tritato. Lo scheletro del fossile è costituito da un incavo scavato nel pane croccante, in cui sono alloggiati i brandelli di lepre, marinati con fegato grasso e caffè, insieme a prezzemolo e succo di amarena. Per l’ennesima volta si assiste alla capacità di concentrare l’intero spettro gustativo in un solo piatto, sontuoso e indimenticabile.

    Il caco

    Dal nome sembrerebbe un dessert molto semplice, invece non lo è per nulla. Lo intuiamo sin da quando ci servono il piatto, perché posto sotto il nostro naso diffonde un soave profumo di porcini. Infatti, questi compongono i biscotti sbriciolati che circondano il caco congelato, nonché, insieme al cioccolato bianco, la crema. Completano il tutto una schiuma alla birra e dei piccoli germogli. Con questo elaborato stratagemma è possibile contrastare la dolcezza del caco senza ricorrere a sapori opposti, ma completandone la sfera aromatica con sentori intensi, ma dal gusto delicato.

    Una patata in attesa di diventare Tartufo

    La patata, cotto in forno sotto sale, misto a zucchero e polvere di nocciola, si presenta nel piatto spaccata, rivelando le sue gialle ambizioni costituite da una crema fredda di tuorli d’uovo, coperta da petali di tartufo. Il colpo d’occhio è impagabile e le sensazioni caldo-fredde a metà tra dolce e salato sono una chiusura in linea con gli altri pezzi d’artista che Massimo Bottura ci ha fatto apprezzare.

    Coccole finali

    Caffè

    Armi scaricate

    Ecco l’elenco delle restanti bottiglie:

    Franciacorta Parosé Pas dosé Rosé 2005 – Il Mosnel

    Un ottimo rosé senza dossaggio e con un deciso attacco speziato. Composto dal 70% di pinot nero e dal restante di chardonnay, coltivati sulla collina di Monterotondo dall’azienda Il Mosnel, in fase di conversione al biologico.

    Franciacorta Satèn 2006 – Il Mosnel

    Satèn è la denominazione data a quei Franciacorta prodotti solo con uve bianche, in questo caso solo chardonnay. L’affinamento è di trenta mesi, quanto basta per dare allo spumante la cremosità e la finezza degli aromi adeguata.

    Moscato d’Asti 2009 - G.D. Vajra

    Un moscato d’Asti molto fascinoso e con carattere, ben sopra la media dei suoi colleghi, come tutte le scommesse vinte dall’azienda Vajra di Barolo.

    Buon tutto!

    Viaggiatore Gourmet

    Partner della centonona edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Osteria Francescana
    Via Stella, 22
    Modena (MO)
    Tel. 059.210118
    Chiuso: domenica e sabato a pranzo.
    E-mail: info@francescana.it
    Sito Web: www.osteriafrancescana.it

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Topics: Backstage Eventi Enogastronomici, Eventi Enogastronomici, Modena e Provincia, Recensioni Emilia Romagna | 9 Comments »

    9 Responses to “Tributo a Massimo Bottura 3 Stelle Michelin 2012 Altissimo Ceto presso Osteria La Francescana – Modena”

    1. Guida Michelin Italia 2012 presentazione al Circolo della stampa Milano – Palazzo Bocconi – Mercoledì 16 Novembre | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 16th, 2011 at 13:24

      [...] Osteria Francescana – Massimo Bottura – MO MODENA [...]

    2. Buon Compleanno! Il nostro omaggio a Massimo Bottura Chef/Patron Osteria La Francescana – Modena | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 18th, 2011 at 14:16

      [...] -> Meeting del 25 Novembre 2010 [...]

    3. Osteria La Francescana – Modena (MO) – Chef Massimo Bottura | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 18th, 2011 at 14:16

      [...] Archivio storico Reportage: -> Meeting del 26 giugno 2009 -> Reportage del 30 Settembre 2010 -> Meeting del 25 Novembre 2010 [...]

    4. Cartoline dal LIV (54°) Meeting di Altissimo Ceto – Osteria La Francescana – Modena – Chef Massimo Bottura | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 18th, 2011 at 14:24

      [...] Archivio storico Reportage: -> Reportage del 10 Gennaio 2008 -> Reportage del 30 Settembre 2010 -> Meeting del 25 Novembre 2010 [...]

    5. Cartoline dalla Cena di Gala e Presentazione del Libro per i trentanni delle Soste @ Grand Hotel Principe di Savoia – Milano | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      dicembre 4th, 2012 at 08:47

      [...] Osteria La Francescana – Modena (MO) – Chef Massimo Bottura Provincia di Rimini [...]

    6. Cena Unplugged @ Ristorante Cracco – Milano – Chef Carlo Cracco, Enrico Crippa, Paolo Lo Priore | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      febbraio 20th, 2013 at 07:53

      [...] Osteria La Francescana – Modena (MO) – Chef Massimo Bottura Provincia di Rimini [...]

    7. Cartoline da 100 Mani di Questa Terra 2013 VG @ Antica Corte Pallavicina – Polesine Parmense (PR) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 30th, 2013 at 17:49

      [...] Osteria La Francescana – Modena (MO) – Chef Massimo Bottura Provincia di Rimini [...]

    8. Pipero al Rex – Roma – Patron Alessandro Pipero, Chef Luciano Monosilio | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      maggio 28th, 2013 at 21:30

      [...] Osteria La Francescana – Modena (MO) – Chef Massimo Bottura Provincia di Rimini [...]

    9. Cartoline dal 350mo Meeting VG @ Osteria Francescana – Modena – Chef/Patron Massimo Bottura | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 29th, 2014 at 09:36

      [...] 10 Gennaio 2008 -> Reportage del 19 Ottobre 2009 -> Reportage del 24 Settembre 2010 -> Reportage del 25 Novembre 2010 -> Reportage del 3 Giugno [...]

    Comments

    You must be logged in to post a comment.