Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)
Diario di esperienze e momenti enogastronomici
per appassionati viaggiatori esigenti e golosi
Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-)

  • Twitter Ufficiale!



  • Diventa anche tu un Viaggiatore Gourmet! ; Accoglienza speciale, coccole, privilegi, inviti ad eventi esclusivi…

    VG Card - Tipologie e Quote Annuali / Rinnovi
  • Premium Partner











  • I RISULTATI degli Altissimo Ceto Awards 2011 ! Clicca Sotto


  • Calendario

    novembre: 2011
    L M M G V S D
    « ott   dic »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Partner Editore

  • Partner Education


  • VG Sponsored By








  • Sottottoscrivi il FEED per essere aggiornato ad ogni modifica.


  • Selected Web Link:


  • LETTURE CONSIGLIATE


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 8879288598
    Titolo: Il perfezionista. Vita e morte di un grande chef
    Autore: Chelminski Rudolph


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: La mia cucina pop. L'arte di caramellare i sogni.
    Autore: Oldani Davide


    Book

    Ordina da IBS Italia

    ISBN: 9788836543274
    Titolo: Cuoco andata e ritorno. Viaggi , sogni , ricette di un uomo che voleva cucinare
    Autore: Oldani Davide


  • La Guida dei Vini on-line di Altissimo Ceto:

  • Indice Geografico delle Cantine aderenti:

    PIEMONTE

    Albino Rocca

    Antica Casa Vinicola Scarpa

    Azelia

    Borgogno

    Braida

    Bricco Giubellini

    Bruna Grimaldi

    Cà di Cairè-Emanuele Rolfo

    Casa Vinicola Bruno Giacosa ed Az. Agr. Falletto

    Cascina Bruciata

    Cascina Ca' Rossa

    Cascina Garitina

    Cascina I Carpini

    Cascina La Ghersa

    Cascina Nuova-Elio Altare

    Cascina Val del Prete

    Castello di Neive

    Cogno

    Comm. G.B. Burlotto

    Conterno-Fantino

    Conterno Giacomo

    Coppo

    Corino

    Damilano

    Deltetto

    Domenico Clerico

    Deltetto

    Edoardo Sobrino

    Elio Perrone

    Enzo Boglietti

    E. Pira & Figli - Chiara Boschis

    Eraldo Viberti

    Ettore Germano

    Flavio Roddolo

    F.lli Cigliuti

    Fontanafredda

    Forti del Vento

    Gagliasso

    Gaja

    G.D. Vajra

    Giacomo Grimaldi

    Giacomo Vico

    Gianni Gagliardo

    Icardi

    Iuli

    Josetta Saffirio

    La Spinetta

    Luciano Sandrone

    Luigi Baudana

    Malabaila

    Malvirà

    Manzone

    Marchesi Alfieri

    Mascarello Giuseppe e figlio

    Massolino

    Matteo Correggia

    Mauro Molino

    Mauro Veglio

    Merenda con corvi

    Michele Taliano

    Moccagatta

    Montaribaldi

    Monti

    Nada Fiorenzo

    Negro Angelo

    Oddero

    Parusso

    Pelissero

    Pescaja

    Piero Busso

    Pio Cesare

    Podere Rocche dei Manzoni

    Poderi A. Bertelli

    Poderi Aldo Conterno

    Poderi Luigi Einaudi

    Principiano Ferdinando

    Produttori del Barbaresco

    Prunotto

    Raineri Gianmatteo

    Roberto Voerzio

    Rinaldi

    Rivetto

    Rizzi

    Schiavenza

    Sottimano

    Tenuta Rocca

    Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy

    Ugo Lequio

    Vietti

    Villa Giada

    LOMBARDIA

    Barone Pizzini

    Bellavista

    Berlucchi

    Ca' del Bosco

    Camossi

    Cascina San Pietro

    Cavalleri

    Colline della Stella

    Contadi Castaldi

    Ferghettina

    Gatti Enrico

    La Montina

    Le Marchesine

    Majolini

    Mirabella

    Il Mosnel

    Montedelma

    Montenisa

    Monte Rossa

    Quadra

    Ricci Curbastro

    Ronco Calino

    Togni-Rebaioli (Enrico Togni)

    Uberti

    Villa

    VENETO

    Accordini Stefano

    Aldegheri

    Allegrini

    Anselmi

    Bertani

    Brigaldara

    Ca' Rugate

    Castellani Michele & Figli

    Coffele

    Dal Forno Romano

    David Sterza

    Fabiano

    Fasoli Gino

    Filippi

    F.lli Tedeschi

    Gini

    Inama

    I Stefanini

    Le Battistelle

    Le Ragose

    Maculan

    Masari

    Montecariano

    Monte dall'Ora

    Nardello

    Novaia

    Pieropan

    Portinari

    Prà

    Roccolo Grassi

    Sandro de Bruno

    Serafini & Vidotto

    Speri Viticoltori

    Tamellini

    Tenuta Bastia

    Tenuta L'Armonia

    Tenuta Sant'Antonio

    T.E.S.S.A.R.I.

    Tommaso Bussola

    Trabucchi d'Illasi

    Vigneto Due Santi

    Zenato

    Zymé

    TRENTINO-ALTO ADIGE

    Abbazia di Novacella

    Alois Lageder

    Arunda

    Balter

    Baron di Pauli

    Cantina di San Michele Appiano

    Cantina di Terlano

    Cantina Produttori di Bolzano

    Castelfeder

    Cesconi

    Dorigati

    Elena Walch

    Endrizzi

    Ferrari

    Foradori

    Franz Haas

    Hofstatter

    Letrari

    Lunelli

    Kurtatsch - Cortaccia

    Manincor

    Nals-Margreid

    Peter Dipoli

    Peter Sölva & Söhne

    Pojer & Sandri

    Strasserhof

    Tenuta San Leonardo

    Tiefenbrunner

    Tramin

    Weingut Niklas

    FRIULI VENEZIA-GIULIA

    Borgo del Tiglio

    Borgo San Daniele

    Castello di Spessa

    Colle Duga

    Colmello di Grotta

    Drius

    Ermacora

    Giovanni Dri

    Grillo

    Jermann

    La Viarte

    Le Due Terre

    Le Vigne di Zamo'

    Lis Neris

    Livio Felluga

    Livon

    Marco Felluga

    Picech

    Renato Keber

    Roberto Scubla

    Rocca Bernarda

    Ronchi di Manzano

    Ronco dei Tassi

    Ronco del Gelso

    Russiz Superiore

    Schiopetto

    Toros

    Tenuta di Blasig

    Venica & Venica

    Vie di Romans

    Vigna del Lauro

    Villa Russiz

    Volpe Pasini

    Zuani

    EMILIA-ROMAGNA

    Albinea Canali

    Bartolini

    Ca' di Sopra

    Calonga

    Cà Lunga

    Cantina della Volta

    Casetto dei Mandorli

    Castelluccio

    Cavicchioli

    Ceci

    Cleto Chiarli

    Drei Donà-Tenuta La Palazza

    Fattoria Monticino Rosso

    Fattoria Moretto

    Fattoria Paradiso

    Fattoria Zerbina

    Ferrucci

    Fiorentini

    Fondo San Giuseppe

    Gallegati

    Giovanna Madonia

    La Pandolfa

    La Stoppa

    La Tosa

    Le Barbaterre

    Lini 910

    Lusenti

    Medici Ermete

    Monte delle Vigne

    Paltrinieri

    Poderi Morini

    Rinaldini-Moro

    Rontana

    San Patrignano

    San Valentino

    Stefano Berti

    Tenuta La Viola

    Tenuta Pederzana

    Terre della Pieve

    Torre Fornello

    Tre Monti

    Tre Re'

    Villa Bagnolo

    Villa Papiano

    Villa di Corlo

    TOSCANA

    Agostina Pieri

    Amantis

    Antinori

    Avignonesi

    Baracchi

    Barone Ricasoli

    Bindella

    Biondi-Santi

    Boscarelli

    Brancaia

    Bulichella

    Caiarossa

    Ca' Marcanda

    Canalicchio di Sopra

    Canneto

    Capanna

    Capannelle

    Caparzo

    Capua

    Carlo Gentili

    Casanova di Neri

    Case Basse-Gianfranco Soldera

    Castell'in Villa

    Castello dei Rampolla

    Castello del Terriccio

    Castello di Ama

    Castello di Cacchiano

    Castello di Fonterutoli

    Castello di Gabbiano

    Castello di Querceto

    Castello di Volpaia

    Castello Monsanto

    Castel Pietraio

    Castelvecchio

    Castiglion del Bosco

    Cecchi

    Cinelli Colombini

    Col d'Orcia

    Colle Massari-Grattamacco

    Cupano

    Dei

    Donna Olga

    Duemani

    Enrico Fossi

    Fanti-San Filippo

    Fattoria Ambra

    Fattoria Casa Sola

    Fattoria La Torre

    Fattoria Le Pupille

    Fattoria Lornano

    Fattoria Poggio di Sotto

    Fattoria San Giusto a Rentennano

    Felsina

    Fontodi

    Fuligni

    Giuliano Tiberi

    Godiolo

    Gualdo del Re

    I Balzini

    Icario

    Il Borro

    Il Marroneto

    Il Paradiso di Manfredi

    Isole e Olena

    La Cerbaiola-Giulio Salvioni

    La Gerla

    Lanciola

    La Porta di Vertine

    La Rasina

    Le Macioche

    Le Potazzine-Gorelli

    Le Ragnaie

    Lisini

    Lornano

    Mastrojanni

    Michele Satta

    Monteraponi

    Montevertine

    Moris

    Nittardi

    Ormanni

    Petra

    Petrolo

    Pieve di Santa Restituta

    Podere Brizio-Roberto Bellini

    Podere Casanova

    Podere Il Palazzino

    Podere Sapaio

    Poggio Antico

    Poggio Argentiera

    Poggio Mandorlo

    Poggio Salvi

    Poggio Scalette

    Poliziano

    Prelius-Castelprile

    Querciabella

    Rignana

    Rocca di Montegrossi

    Ruffino

    San Fabiano Calcinaia

    Salustri

    Sanguineto

    Serpaia

    Scopone

    Stella di Campalto

    Tenimenti Angelini

    Tenuta Argentiera

    Tenuta Belguardo

    Tenuta degli Dei

    Tenuta dell'Ornellaia

    Tenuta di Ghizzano

    Tenuta di Trinoro

    Tenuta di Sesta

    Tenuta La Badiola

    Tenuta PoggioVerrano

    Tenuta San Guido

    Tenuta Sette Ponti

    Tenuta Vecchie Terre di Montefili

    Tenuta Villa Rosa

    Tenute Folonari

    Tenute Silvio Nardi

    Tolaini

    Varramista

    Villa I Cipressi

    Villa S. Anna

    UMBRIA

    Adanti

    Antonelli San Marco

    Arnaldo Caprai

    Bocale di Valentini

    Cantina Novelli

    Casale Triocco

    Castello della Sala

    Castello delle Regine

    Castello di Corbara

    Cesarini Sartori

    Colpetrone

    Fattoria Colleallodole

    Goretti

    Lamborghini

    Lungarotti

    Perticaia

    Scacciadiavoli

    Tabarrini

    Terre de la Custodia

    MARCHE

    Allevi Maria Letizia

    Belisario

    Bisci

    Boccadigabbia

    Brunori

    Bucci

    Clara Marcelli

    Colonnara

    Conti di Buscareto

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Coroncino

    Fattoria Dezi

    Fattoria Laila

    Fattoria La Monacesca

    Fattoria Le Terrazze

    Fattoria San Lorenzo

    Fattoria Serra San Martino

    Fazi Battaglia

    Garofoli

    Lanari

    Moncaro

    Monteschiavo

    Moroder

    Oasi degli Angeli

    Santa Barbara

    Sartarelli

    Silvano Strologo

    Tenuta di Tavignano

    Umani Ronchi

    Vallerosa-Bonci

    Valter Mattoni

    Valturio

    Velenosi

    Veneranda Vite

    Vignamato

    ABRUZZO

    Anfra

    Barba

    Buccicatino

    Cataldi Madonna

    Col del Mondo

    Collefrisio

    Fattoria La Valentina

    Emidio Pepe

    Illuminati

    Lepore

    Masciarelli

    Montori

    Nestore Bosco

    Orlandi Contucci Ponno

    Pasetti

    Strappelli

    Torre dei Beati

    Valentini

    Zaccagnini

    BASILICATA

    Eleano

    Terra dei Re

    CAMPANIA

    Benito Ferrara

    Caggiano

    Colle di San Domenico

    Colli di Lapio

    Contrade di Taurasi

    De Conciliis

    Di Meo

    Donna Chiara

    Feudi di San Gregorio

    Fratelli Urciuolo

    Guastaferro

    Marisa Cuomo

    Mastroberardino

    Montevetrano

    Qintodecimo

    Torricino

    Terredora

    Villa Diamante

    Villa Matilde

    Villa Raiano

    Viticoltori del Casavecchia

    CALABRIA

    Cantine Viola

    SICILIA

    Baglio del Cristo di Campobello

    Baglio di Pianetto

    Benanti

    Cottanera

    Donnafugata

    Duca di Salaparuta

    Feudo Maccari

    Feudo Principi di Butera

    Graci

    Gulfi

    Masseria del Feudo

    Miceli

    Morgante

    Occhipinti

    Palari

    Passopisciaro

    Planeta

    Sallier de La Tour

    Tasca d'Almerita

    Tenuta delle Terre Nere

    Vini Biondi

  • « Cartoline dal 110mo Meeting di Altissimo Ceto Ristorante Officina Cucina – Brescia – Chef Andrea Mainardi | Home | Cartoline dalla Festa di Compleanno di Luca Gardini – Miglior Sommelier del Mondo – SADLER Milano – Chef Claudio Sadler »

    Cartoline dal 154mo Meeting di Altissimo Ceto Ristorante Le Calandre – Sarmeola di Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo

    By ViaggiatoreGourmet | novembre 3, 2011

    Tappa Tristellata del settimanale Roadshow con i nostri Amici Gourmet nella casa del gusto dei Fratelli Alajmo,  davvero una grande giornata…

    Archivio storico reportage:

    -> Reportage del 27 luglio 2006
    -> Meeting del 19 settembre 2012

    Le guide cartacee
    Michelin assegna tre stelle e quattro coperti
    Espresso assegna 19,5/20
    Gambero Rosso assegna 92 – cucina 55
    Touring Club assegna tre medaglie e cinque forchette

    L’ingresso della cucina

    “La cucina è paragonabile a un ago che attraversando ripetutamente piccoli fori tende un filo così sottile e resistente da renderci tutti inconsapevolmente legati”.

    Sala principale e mise en place

    Dettagli

    La nostra mise en place

    Menu
    Riportiamo, come sempre, i menu degustazione e quello alla carta.

    Menu Degustazione
    In.gredienti

    Le nostre ultime ricerche sulla leggerezza e profondità aromatica

    Capesante con agretto di mele e meringa di sedano verde
    Battuta di vacchetta piemontese arrotolata al caviale Amur con crostacei e crema di tartufi di mare
    Ravioli ripiegati di calamari e ricciola con salsa di cozze e vongole
    Spaghetti all’estragone e limone con salsa di baccalà alla vicentina
    “Gocciolati” di ricotta e zucca affumicata in brodo
    Ravioli inesistenti di trippa di vitello
    Piccione con more selvatiche, incenso, patè di fegati e polenta fritta
    Gioco al cioccolato 2011: proiezioni

    235.00
    Il menu “In.gredienti” viene realizzato esclusivamente per l’intero tavolo.
    Proponiamo a parte una degustazione di vino al calice abbinata al menu “In.gredienti” dal nostro sommelier Angelo Sabbadin, che troverete all’inizio della carta dei vini.

    Abbinamento al calice Menu “In.gredienti”

    “Selezione dei Sommelier”
    € 95
    Champagne Brut Blanc de Noirs 2004 André Clouet
    Chardonnay Toscana 2006 Castello di Monsanto
    Bourgogne Rouge 2007 Maison Roche de Bellene
    Barolo Cannubi Muscatel 2007 Cascina Bruciata
    Olivares Dulce Monastrell 2006 Bodegas Olivares

    N.B. I prezzi indicati sono per persona.

    Menu Degustazione
    In.gredienti

    Estrazione
    Le nostre ultime ricerche sulla leggerezza e profondità aromatica

    Capesante con agretto di mele e meringa di sedano verde

    Battuta di vacchetta piemontese arrotolata al caviale Amur con crostacei e crema di tartufi di mare

    Ravioli ripiegati di calamari e ricciola con salsa di cozze e vongole
    oppure
    Spaghetti all’estragone e limone con salsa di baccalà alla vicentina

    “Gocciolati” di ricotta e zucca affumicata in brodo

    Ravioli inesistenti di trippa di vitello
    oppure
    Piccione con more selvatiche, incenso, patè di fegati e polenta fritta

    Gioco al cioccolato 2011: proiezioni

    195.00

    Menu degustazione
    I grandi classici delle Calandre

    Scampi tostati con formaggio fresco di latte di fave, radicchio e mele
    Cappuccino di seppie al nero
    Cannelloni croccanti di ricotta e mozzarella di bufala con passata di pomodoro
    Cappelli di porcini liquidi al burro, parmigiano e tartufo nero estivo
    Risotto allo zafferano con polvere di liquirizia
    Battuta di carne cruda piemontese al tartufo nero estivo (piatto da degustare a mano servito sulla corteccia)
    Maialino da latte arrostito, salsa alla senape e polvere di caffè
    Sfogliolia (sfoglia all’olio extravergine di oliva con crema all’acqua)

    225.00
    Il menu “I grandi classici delle Calandre” viene realizzato esclusivamente per l’intero tavolo.
    Proponiamo a parte una degustazione di vino al calice abbinata al menu “I grandi classici” dal nostro sommelier Angelo Sabbadin, che troverete all’inizio della carta dei vini.

    Abbinamento al calice Menu I grandi classici delle “Calandre”
    “Selezione dei Sommelier”
    € 95
    Marlborough Sauvignon Block 3 2010 Saint Clair
    Gewürztraminer Alsace 2004 Marcel Deiss
    Pinot Nero Alajmo 2007
    Amarone della Valpolicella Jago 2004 Domini Veneti
    Fior d’Arancio Passito 2007 La Montecchia

    N.B. I prezzi indicati sono per persona.

    Menu Degustazione
    I grandi classici delle Calandre
    estrazione

    Scampi tostati con formaggio fresco di latte di fave, radicchio e mele

    Cappuccino di seppie al nero

    Cannelloni croccanti di ricotta e mozzarella di bufala con passata di pomodoro

    Cappelli di porcini liquidi al burro, parmigiano e tartufo nero estivo

    Risotto allo zafferano con polvere di liquirizia

    Battuta di carne cruda piemontese al tartufo nero estivo (piatto da degustare a mano servito sulla corteccia)
    oppure
    Maialino da latte arrostito, salsa alla senape e polvere di caffè

    Sfogliolia (sfoglia all’olio extravergine di oliva con crema all’acqua)

    185.00

    Menu alla carta

    Princìpi

    Capesante con agretto di mele e meringa di sedano verde
    55.00
    Cappuccino di seppie al nero
    40.00
    Scampi tostati con formaggio fresco di latte di fave, radicchio e mele
    55.00

    Battuta di vacchetta piemontese arrotolata al caviale Amur con crostacei e crema di tartufi di mare
    65.00
    Ravioli inesistenti di trippa di vitello
    40.00
    Sandwich di lingua di vitello con insalata e tagliolini di mozzarella
    40.00
    Insalata tiepida di funghi con frutta fresca e salsa al ginepro
    45.00

    Prime vivande

    Spaghetti all’estragone e limone con salsa di baccalà alla vicentina
    45.00
    Ravioli ripiegati di calamari e ricciola con salsa di cozze e vongole
    55.00
    Risotto con “latte di sogliola” e caviale Amur
    65.00

    Cannelloni croccanti di ricotta e mozzarella di bufala con passata di pomodoro
    35.00
    “Gocciolati” di ricotta e zucca affumicata in brodo
    45.00
    Cappelli di porcini liquidi al burro, parmigiano e tartufo nero estivo
    55.00
    Lasagnetta all’amatriciana
    40.00

    Seconde vivande

    Sardine abbrustolite con purè grigliato all’aceto e salsa al levistico
    55.00
    Gamberi rossi con patate schiacciate, cipolla rossa, salsa di acciughe e cozze
    65.00
    Triglia con zuppetta di vongole e latte di mandorle
    65.00

    Costolette d’agnello “salé après” (diversamente da pré-salé, che prevede agnelli che si alimentano di erba ricca di iodio e di sale rilasciati da naturali mareggiate, questo agnello è salato con salsa d’alghe)
    60.00
    Piccione con more selvatiche, incenso, patè di fegati e polenta fritta
    60.00
    Filetto di manzo a cottura lenta con purè piccante di ceci e agro di erbe
    60.00
    Maialino da latte arrostito, salsa alla senape e polvere di caffè
    60.00
    La tartara
    55.00

    Ortaggi ripieni gratinati
    45.00
    Fritto di verdure con zabaione di carote e aceto balsamico tradizionale
    45.00

    Formaggi

    Selezione di formaggi affinati da “In.gredienti” accompagnati dalle nostre confetture e mostarde
    25.00

    Dolci
    Per evitare lunghe attese si prega di scegliere i dolci insieme alle altre portate.

    Gioco al cioccolato 2011: proiezioni
    40.00
    Soft pazientina (interpretazione della torta padovana del 1600)
    30.00
    Cremosissimo (pralinato di nocciole, gelato al cioccolato, granita e crema di mascarpone al caffè)
    30.00
    Soufflé al cioccolato con gelato di ricotta
    30.00

    - senza latticini -

    Focaccia all’olio extravergine con olive candite, fava di Tonka e maionese dolce soffiata al limone
    30.00
    “Sugoli” e sorbetto di mosto d’uva
    30.00
    Sfogliolia (sfoglia all’olio extravergine di oliva con crema all’acqua)
    30.00
    Mela fredda con cuore di sorbetto di acetosella
    30.00

    Carta dei vini [18/20] (dettaglio)

    Tra le bollicine più rappresentative segnaliamo: Franciacorta 2002 Vittorio Moretti Bellavista; Champagne Brut Millésimé Blanc de Blancs 1999 Jacques Selosse; Champagne OEnothèque 1966 Dom Pérignon. Tra i vini bianchi: Meursault 2005 Jean-François Coche-Dury; San Lorenzo Bianco 1997 Fattoria San Lorenzo; Ribolla Anfora 2003 Josko Gravner. Tra i vini rossi: Alzero 1997 Quintarelli; Masseto 1996 Tenuta dell’Ornellaia; Barolo Riserva 1982 Borgogno. Tra i vini da dessert: Gewurztraminer Heimbourg Sélections de Grains Nobles 1989 (375 ml) Domaine Zind Humbrecht; Recioto della Valpolicella 1988 (Magnum) Dal Forno; Amabile del Cerè 1986 Quintarelli. Curiosità: la bottiglia meno cara è Verdicchio dei Castelli di Jesi Il Coroncino 2009 Fattoria Coroncino (32 €), quella più costosa è Champagne Clos du Mesnil 1996 (Magnum) Krug (3.500 €).

    Abbinamento Vini
    Optiamo, come di consueto, per il servizio al calice.

    Pane [+++++]

    Tipologie di pane: bianco di semola, farina 00 e lievito madre; nero di farina bianca 00, farina integrale grano tenero, grano a pezzi tostato e lievito madre.

    Aperitivo

    Champagne Brut millésimé 2000 – André Clouet

    Bevendo spesso champagne, così come gli spumanti in generale, trattasi di quelle tipologie di vino che devono essere davvero sensazionale per stupirci. Questo millesimato lo ha fatto. La maison André Clouet, fondata dal tipografo di Luigi XV, è una di quelle aziende che ancora oggi non acquistano uva, ma coltivano e sviluppano tutta la produzione da sé. Siamo nel comune di Bouzy, classificato grand cru, una delle migliori zone per il pinot nero, varietà che compone interamente questo vino e di cui una piccola parte fa fermentazione in botte. Il perlage è fine e slanciato, il bouquet variopinto e di ampio respiro, in cui predominano le sfumature floreali e quelle biscottate, la bocca è infine del tutto appagante con spunti sopra tutti agrumati e anche un poco sapidi, quasi marini, che sono ideali in abbinamento allo snack preparato da Massimiliano.

    Snack [+++++]

    Pane al nero di seppia con baccalà mantecato, triglie, gamberi e scampi crudi, lattuga con aceto balsamico e profumo di aneto; calamari fritti con il mais pan e profumo di anice stellato; grissino al sesamo avvolto con la scamorza affumicata e semi di sesamo.

    Piattooo!

    Coulis di pomodorini datterini con una spuma ghiacciata di pistaccio all’acqua e basilico con nigella [+++++]

    Un grande grazie al bravo maitre Andrea Coppetta Calzavara, che ha condotto brillantemente con i suoi colleghi il servizio dedicato al nostro tavolo esclusivo.

    Capesante con agretto di mele e meringa di sedano verde

    Capesante tostate e guarnite con una vinaigrette a base di mela, senape e olio; abbinate a una meringa soffice di sedano verde. Il piatto è volutamente senza consistenze croccanti, per evidenziare la leggera elasticità della capasanta.

    Battuta di vacchetta piemontese arrotolata al caviale Amur con crostacei e crema di tartufi di mare

    Concetto di legare carne e pesce in una preparazione che esalta la sapidità marina. La carne battuta è lavorata con olio delicato, sale e succo di limone, viene stesa sottilmente e arrotolata con crema di tartufi di mare, caviale, crostacei e lattuga fresca.

    Angelo Sabbadin, bravo sommelier del ristorante, avvina i calici per il prossimo vino

    Auslese Schieferterrassen Riesling 2007 – Weingut Heymann-Löwenstein

    Certamente uno dei prodotti migliori che la valle della Mosella abbia da offrire. Reinhard Löwenstein, fondatore nel 1980 di questa cantina situata poco a Sud di Coblenza, ha scelto come motto aziendale “il suono dello scisto“. Questa espressione racchiude tutta la filosofia che sta dietro a questo vino, incentrata ovviamente sul terroir. Le vigne, infatti, crescono vigorose tra i lastroni di scisto, che ricoprono vistosamente tutta la proprietà. Le rese mantenute bassissime e la volontà di sviluppare su una minima parte dei grappoli la botrytis (ndr muffa nobile), creano davvero un concentrato di terreno, con la particolare mineralità acida che fa da innesto per l’aroma corposo e fruttato del riesling.

    Insalata tiepida di funghi con frutta fresca e salsa al ginepro

    Funghi freschi saltati al momento (porcini, finferli ed eventuali varietà del giorno), serviti su un letto di mandorle all’acqua e ginepro e frutta fresca (mela, mango, pesca e lampone), poca menta.

    Saltano i tappi nel frattempo…

    “Mezzo Bergese”

    Ricotta mantecata con una purea di cicoria servita con una centrifuga di carota, della sfoglia di pasta all’uovo sottile, gratinata con parmigiano, burro e salvia.

    Verdicchio dei Castelli di Jesi Riserva 2004 Magnum -Villa Bucci

    Villa Bucci è una delle aziende più storiche, nonché celebri, dell’anconetano. Fondata da Ampelio Bucci e diretta oggi dalla nipote Claudia, l’azienda ha effettuato il grande passo da convenzionale a biologica nel corso degli anni ‘90 e la riserva che abbiamo il piacere di bere oggi è frutto di vigne vecchie, sui quarant’anni, trattate con una cura moderna e attenta. È la prova, per chi non fosse convinto, che il verdicchio è un bianco dalle potenzialità grandiose, in grado di evolvere e declinarsi nel tempo con la classe dei grandi. Sarà anche che il formato della bottiglia, il magnum, ha dato una mano all’invecchiamento, fatto sta che la struttura imperiosa e la continua mutovolezza dello spettro aromatico con l’ossigenazione, lasciano davvero senza parole.

    Spaghetti all’estragone e limone con salsa di baccalà alla vicentina

    Spaghetto grosso lessato al dente e condito a freddo con olio, centrifuga di estragone e parmigiano, adagiato su una salsa di baccalà alla vicentina a base di polpa e lingue.

    Capitel Foscarino 1996Anselmi

    Dopo il verdicchio, un altro grande e insospettabile bianco da invecchiamento. Il Capitel Foscarino, proveniente dall’omonimo cru di proprietà di Roberto Anselmi nella zona di Soave, è un azzeccatissimo uvaggio in cui l’autoctona garganega è affiancata da un piccola percentuale di chardonnay, che è quello che ha consentito a questo vino di raggiungere brillantemente l’età di quindici anni; una cosa non da poco per una garganega, affinata oltretutto solo in acciaio. L’espressione varietale di mandorla amara resta ancora presente nonostante il tempo e richiama finemente il gusto dell’estragone, in un abbinamento che parla chiaramente veneto.

    Sardine abbrustolite con purè grigliato all’aceto e salsa al levistico

    Sardine grigliate, servite con purè grigliato di patate, aceto di vino rosso, salsa di levistico (sedano selvatico) e latte di burrata.

    Ravioli inesistenti di trippa di vitello

    Château La Louvière 1997 Pessac-Léognan – Andre Lurton

    Il capiente balloon che abbiamo di fronte è destinato ad accogliere un vino dal blasone nobilissimo. La denominazione Pessac-Léognan è, infatti, una sottozona del Bordeaux, riconosciuta solo nel 1987, ma dalla nomea ancestrale. Siamo nella Graves, la terra del famoso Château Haut-Brion e dei migliori sauterne. Questo sontuosissimo rosso ha una consistente base di cabernet sauvignon tagliato con uve merlot, oltre che da percentuali esigue di petit verdot e cabernet franc. Il naso e la bocca sono espressione diretta del terroir d’origine e colpiscono in particolare per le note evolute animali e di tabacco.

    Costolette d’agnello “salé apré”

    Diversamente da pré-salé, ovvero agnelli che si alimentano di erba ricca di iodio e di sale rilasciati da naturali mareggiate, abbiamo un agnello neozelandese che viene insaporito con una salsa a base di alghe e acciughe, olio e aceto, accomodato su una crema soffice di patate.

    “Sugoli” e sorbetto di mosto d’uva

    Ottenuto dalla pigiatura dell’uva fragola, viene formata una gelatina morbida di sugoli (senza l’utilizzo della farina, ma semplicemente addensato con dell’agar agar), abbinato a un sorbetto di mosto e a peta-zeta neutro.

    Coccole finali [+++++]

    Frutta profumata: fico con anice stellato; uva con aneto; pesca con rosa damascata; melone con mandarino; pero con zenzero.

    Moscato Passito di Pantelleria 1999 Magnum Bukkuram – Marco De Bartoli

    Poche cose battono la goduriosa e massiccia suadenza dello zibibbo. Questo strepitoso passito, fatto con uve provenienti dalla contrada Bukkuram di Pantelleria, fa esplodere tutta la potenza aromatica della sua terra, in un tripudio di sensazioni olfattive che ubriacano anche più del grado alcolico, comunque non indifferente. Ora capiamo il significato del nome arabo del vino, che sta per “padre della vigna“. Un’interpretazione da applausi da parte dell’azienda, da poco passata nelle mani del figlio Renato, dopo la recente scomparsa di Marco De Bartoli, una figura che ha lasciato il segno nella storia del vino.

    Fede: crème brulée con essenza di limone, vaniglia e foglia oro

    Sorpresa…

    Momento Multimediale… Live in full effect

    Gioco al cioccolato 2011: proiezioni

    Classico finale Alajmo…

    “I signori gradiscono il caffè?”

    Caffè [+++++]

    Haiti komet extra superiore – Torrefazione Giamaica Gianni Frasi

    Il rito della firma dei menù esclusivi personalizzati

    Cucina

    Pensata, voluta, riuscita. In ogni sfumatura, in ogni piccolo e in apparenza banale dettaglio.

    Servizio

    Armonico, disponibile, di gran mestiere, assolutamente in controllo.

    Conclusioni

    Un grande grazie ai Fratelli Alajmo e tutta la loro meravigliosa squadra, che ci hanno fatto vivere un pranzo davvero indimenticabile!

    Valutazioni: [* * * * *]

    Cucina – Servizio – Location – Cantina – Coccole

    Altissimo Ceto per i Fratelli Alajmo e tutto il loro Staff!

    Viaggiatore Gourmet

    Partner della centocinquantaquattresima edizione Meeting di Altissimo Ceto

    Ristorante Le Calandre
    35030 Sarmeola di Rubano (PD)
    Via Liguria, 1
    Tel. +39 049 630303 – 633000
    Fax +39 049 633026
    Chiuso domenica e lunedì
    E-mail: info@alajmo.it
    Sito internet:
    www.calandre.com


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    I prossimi meeting di Altissimo Ceto:

    www.altissimoceto.it/eventi/

    Un ripasso… per chi non ha mai partecipato. Vengono organizzati (per PRANZO ore 13:00 di un giorno infrasettimanale) per un numero di partecipanti tendenzialmente mai superiore a 15 (per avere un unico tavolo reale e facilitare la conoscenza tra tutti i presenti). Si tratta di una mezza giornata APERTA ESCLUSIVAMENTE ai nostri lettori più fedeli che supportano concretamente il nostro progetto di Guida Gourmet indipendente, ovvero i TITOLARI della nostra CARD “Amici Gourmet”Sei un appassionato Gourmet??? E non sei ancora TITOLARE della nostra ESCLUSIVA Card Amici Gourmet??? Cosa Aspetti? Clicca QUI per informazioni, per poi entrare in un mondo di infinite coccole e attenzioni, con condizioni esclusive nei migliori ristoranti in Italia, per accedere a degustazioni esclusive nelle migliori Cantine e poter soggiornare a condizioni agevolate nelle migliori strutture di accoglienza (Hotel, Resort, Relais).

    Breaking News – Eventi Enogastronomici esclusivi. (Media Partner) Sponsored By Amici Gourmet - Network esclusivo di appassionati Gourmet.

    Topics: Backstage Eventi Enogastronomici, Degustazione prodotti d'eccellenza, Eventi Enogastronomici, Padova e provincia, Recensioni Veneto, Reportage Ristoranti | 8 Comments »

    8 Responses to “Cartoline dal 154mo Meeting di Altissimo Ceto Ristorante Le Calandre – Sarmeola di Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo”

    1. Giovanni Says:
      novembre 4th, 2011 at 06:48

      semplicemente da brivido!

    2. Ristorante LE CALANDRE – Rubano (PD) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      novembre 4th, 2011 at 09:30

      [...] -> Meeting del 14 Settembre 2011 [...]

    3. Cartoline dalla Cena di Natale Longino&Cardenal 2011 – Pogliano Milanese (MI) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      gennaio 17th, 2012 at 15:30

      [...] Le Calandre – Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo Provincia di Treviso [...]

    4. Protagonisti della Longino & Cardenal VG Lounge a Identità Golose 2011 – Milano | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      gennaio 23rd, 2012 at 09:16

      [...] Le Calandre – Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo Provincia di Treviso [...]

    5. Cartoline da 100 Mani di Questa Terra 2012 VG@Antica Corte Pallavicina – Polesine Parmense (PR) | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 30th, 2012 at 10:54

      [...] Le Calandre – Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo Provincia di Treviso [...]

    6. Cartoline dal 237mo Meeting VG @ Le Calandre – Sarmeola di Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo, Patron Famiglia Alajmo | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 17th, 2013 at 15:55

      [...] Le Calandre – Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo Provincia di Vicenza [...]

    7. Breaking News: Venerdì 25 Ottobre nuova BMW X5 e Serie 4 Coupé al Ristorante Le Calandre – Rubiano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      ottobre 21st, 2013 at 17:06

      [...] Le Calandre – Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo Provincia di Vicenza [...]

    8. Cartoline dal 332mo Meeting VG @ Le Calandre – Sarmeola di Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo, Patron Famiglia Alajmo | Viaggiatore Gourmet alias Altissimo Ceto! ;-) Says:
      aprile 18th, 2014 at 19:06

      [...] Le Calandre – Rubano (PD) – Chef Massimiliano Alajmo Provincia di Vicenza [...]

    Comments

    You must be logged in to post a comment.